Anonimo
Anonimo ha chiesto in SaluteDieta e fitness · 1 decennio fa

pedana vibrante.......funziona?

vorrei acquistare una pedana vibrante con i risparmi.mi serve perchè sono a dieta e vorrei dimagrire un pò di più e poi perche non posso andare in palestra per mancanza di tempo e vorrei rassodarmi ed eliminare la ritenzione idrica.chi di voi l'ha provata?funziona?grazie a tutti

12 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Migliore risposta

    Carmelo Bosco, (scomparso due anni fa), è uno dei ricercatori italiani più stimati in tutto il mondo. Le sue ricerche ed i suoi protocolli di lavoro sono l' ABC per allenatori, atleti, sportivi, riabilitatori di tutto il mondo. Il Professor Bosco, è stato il primo ricercatore a mettere in pratica gli studi sulle vibrazioni del russo Nazarov degli anni '60.

    Ecco un riepilogo degli studi di Bosco e collaboratori.

    Sopra: la pedana Boscosystem

    Il principio di base su cui lavor Carmelo Bosco e gli altri ricercatori fu quello della locomozione e di come esercizi di piccola durata ma di altissima intensità producono effetti positivi sulle strutture osteo-articolari e muscolari. L'idea base che ha portato alla realizzazione della pedana vibrante è stato quello di sostituire o rendere complementare (dipende dall'età e da una serie di condizioni del paziente) la normale attività fisica, riproducendo le vibrazioni benefiche che si hanno durante la normale "locomozione".

    Da ricordare che le prime pedane vibranti vennero utilizzate nelle stazioni spaziali russe (erano proprio le pedane vibranti di Bosco ...) e proprie esse permisero agli astronauti russi (usandole solo 10 minuti al giorno) di rimanere in orbita ben 420 giorni contro i 120 giorni degli astronauti americani che dovettero rientrare a terra per gravi problemi muscolari ed ossei.

    La sollecitazione prodotta dalle vibrazioni meccaniche è in grado di innalzare la contrazione muscolare fino al 30% con effetti di potenziamento muscolare e incremento delle capacità elastico reattive.

    Gli effetti positivi che si possono ottenere riguardano in particolare la forza esplosiva, la forza massima, la potenza, la velocità, l'elasticità e la resistenza.

    L'esposizione a vibrazione, inoltre, induce alla stimolazione di alcuni ormoni: da studi recenti si è osservato, un incremento significativo sia dell'ormone della crescita (GH), sia del testosterone, innalzamento che risulta parallelo all'aumento della potenza muscolare.

    Riassumendo: Miglioramento della potenza muscolare, della resistenza, e della velocità, ma anche cura di vecchi, anziani, infortunati, cura dei postumi di fratture e dall'avanzare dell'osteoporosi.

    Le ricerche degli ultimi 25 anni, (faccio riferimento anche a quelle già pubblicate nel 2008), sono riferibili esclusivamente a studi in campo medico, sportivo, e riabilitativo. Ad esclusione di una sola ricerca, condotta per altro da una famosa ditta costruttrice, (ma guarda che caso!), nessuno dei circa 150 studi, pubblica dati con speciale riferimento a DIMAGRIMENTO e CELLULITE. Quella di parte invece è incentrata su un gruppo di persone a dieta (!) trattate con vibrazioni. Lascio a Voi tratte le conclusioni. Da considerare ovviamente che molti studi riguardano gli effetti collaterali delle vibrazioni. Ecco quindi una rapida carrellata sulle..

    CONTROINDICAZIONI

    gravidanza

    trombosi acuta

    infiammazione acuta delle parti del corpo da allenare

    tumori maligni

    fratture recenti nelle parti del corpo da allenare

    presenza di calcoli renali e della colecisti

    presenza di recenti impianti di chiodi o protesi

    presenza di ernie discali cervicali o lombo-sacrali

    forte emicrania

    ferite e cicatrici recenti nelle zone da allenare

    artrite reumatoide

    epilessia

    artrosi in fase dolorosa o artropatie.

    Vorrei ora porre l'attenzione su alcuni dati da considerare. Frequenza delle oscillazioni, tempo di somministrazione delle vibrazioni, protocolli di lavoro e più generalmente caratteristiche costruttive delle pedane, sono elementi di massima importanza.

    Esempio: per quello che riguarda la frequenza delle oscillazioni c'è da ricordare come ogni muscolo lavori ad una determinata propria frequenza. La stragrande maggioranza delle pedane usa frequenze standard, sollecitando meno del dovuto, più del dovuto o non sollecitando affatto i vari gruppi muscolari. Con riguardo al tempo Bosco e colleghi hanno segnalato come una lunga esposizione alle vibrazioni sia dannosa per la salute spece per il sistema nervoso centrale (SNC), che va letteralmente in cortocircuito. I ricercatori hanno sottolineato il limite dei 5 minuti (tempo max) di lavoro ripetibili dopo adeguato recupero. La quasi totalità delle pedane sul mercato utilizzano tempi che oscillano da 10 (continuativi! E non al limite 5'+5') e i 30 minuti.

    I protocolli di lavoro non sono ovviamente meno importanti. Gli operatori specializzati, sono professionisti dello sport e del campo medico. Frequentano un corso di 6 mesi per utilizzare macchine estremamente sofisticate, in grado di effetturae una elettromiografia..

    che calcola le vibrazioni necessarie al trattamento, in base alle singole caratteristiche delle persona che sale sopra la pedana.

    Ora la domanda sorge spontanea: siete pronti ad affidare la Vostra salute a pedane gestite da operatori non qualificati o con protocolli di lavoro stimati su base standard e non personalizzati? Credo che se siete Associati in questo centro abbiate già capito la differenza tra un lavoro pensato e tarato di volta in volta sulle Vostre esigenze ed un lavoro adatto (?) a tutti.

    Ed infine le caratteristiche. Le pedane professionali hanno costi che si aggirano intorno ai 18.000 euro quelle da casa o da parrucchiere vanno da 250 a 3,000 euro. Una qualche differenza ci sarà. Le pedane professionali devono essere installate a piano terra pena...il crollo dello stabile!

    DIMAGRIMENTO: mito o realtà?

    Se ben ricordate gli studi di Bosco hanno messo in evidenza un miglioramento del tono muscolare in soggetti ben allenati a seguito dell'utilizzo delle vibrazioni. La scienza ha dimostrato poi, come un aumento del tono provochi un aumento metabolico atto a migliorare la combutione degli acidi grassi. Voi d'altra parte lo sapete bene, perchè ve lo ripetiamo in continuazione. Ma sapete altrettanto bene, come questo sia un processo molto articolato talvolta lungo e difficile.

    Questo è l'unico dato scientifico sul quale basano la pubblicità, i principali produttori. Tant'è che una recente sentenza dell'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ne ha condananto e multato alcuni per pubblicità ingannevole.

    In quanto: ..sono dichiarati ingannevoli i claims che lascino intendere che, l'utilizzo della pedana vibrante sia di per sé idoneo a provocare una diminuzione del peso corporeo, un aumento del metabolismo, una particolare combustione dei grassi ed una diminuzione della massa grassa.. ..stesso discorso per quel che riguarda il trattamento e l'arresto della cellulite..L'equiparazione con altre forme di allenamento non trova alcun riscontro nelle letteratura scientifica..

    Meditate gente!

  • Joeyoj
    Lv 4
    3 anni fa

    Per perdere peso in modo salutare è importante trovare un buon metodo come questo http://FattoreBruciaGrasso.teres.info/?khp1 . Molte persone si chiedono "come dimagrire", ma di fatto non pongono la stessa domanda al giusto professionista, rischiando spesso di creare anche pericolosi squilibri.

  • 5 anni fa

    Ciao in effetti su Amazon puoi trovare un grande numero di informazioni e chiarirti un po le idee (ed eventualmente comprare, io compro tutto li praticamente). Ti lascio anch'io il link alla sezione che ti interessa sperando di fare cosa utile http://bit.ly/1AEsrGD

  • 1 decennio fa
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    3 anni fa

    Vi consiglio una guida completa per elimare la cellulite una volta per tutte http://RimediCellulite.teres.info/?13YM

    Per combattere la cellulite in modo efficace è necessario agire su tutti i fronti: alimentazione, abitudini, allenamento.

  • 5 anni fa

    Per la mia cellulite stanno funzionando molto di più i massaggi con un massaggiatore elettrico che ho comprato pochi mesi fa su Amazon . Ho preso su Amazon quello della Relax and tone e in effetti è in grado di tonificare e snellire visibilmente le parti trattate (a patto di essere costanti nell'utilizzo e applicazione). Confrontando questo massaggiatore con altri sparsi per la rete e anche su Amazon stesso, ciò che mi aveva colpito di più era stato il prezzo. Un po' troppo basso per indicare un prodotto valido. Non avendo comunque intenzione di spendere una grossa cifra e spinto dal resto dei commenti positivi ho deciso di provare (in fondo si trattava appena di 20 euro circa) e devo ammettere che non poteva andare meglio. La consegna è stata praticamente istantanea (è arrivato il giorno dopo!!) e il massaggiatore si è rilevato identico a quello illustrato nell'immagine. Ogni testina ha un suo compito che svolge egregiamente e la membrana più grande morbida e scura permette di non farsi troppo male durante l'uso. Uso inoltre che non dovrebbe mai superare i 10 minuti per zona dato che, altra grande sorpresa, questo piccoletto è davvero forte!

    Insomma, se cercate un massaggiatore che sappia fare il suo dovere e non avete altissime pretese (vedi ad esempio la luce pulsante presente nei modelli più costosi), questo è ciò che fa al caso vostro. Ecco il link alla scheda del prodotto http://bitly.com/1sFJ8jT

  • Anonimo
    5 anni fa

    Un ottimo massaggiatore snellente anti-cellulite che non costa una fortuna è quello delle Relax

  • Anonimo
    5 anni fa

    Se stai cercando un prodotto o un modo per sbarazzarti della cellulite ti raccomando questo metodo naturale http://addiocellulite.info

    Ha risolto il problema della cellulite a moltissime persone (comprese le mie due sorelle!) e ha delle ottime recensioni!

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Funziona alla grande! da ottimi risultati! ciao

  • 1 decennio fa

    Funziona, ma comunque non è piacevole farla.

    Meglio gli elettrostimolatori, meno costosi e meno dolorosi!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.