Anonimo
Anonimo ha chiesto in SaluteMalattie e disfunzioniMalattie della pelle · 1 decennio fa

BRUFOLI IN CONTINUAZIONE-.........!!!!!!! AIUTOOO?

Salve a tutti. è da circa 3 mesi che regolarmente mi escono brufoli, dopo circa 3-4 giorni scompaiono lasiando però delle macchie rosse (cicatrici) SENZA CHE IO LI ABBIA SCHICCIATI!!!! il bello però è che 2 mesi fa, quindi dopo un mese dall'inizo del problema, sono andato dal dermatologo il quale mi ha detto che è un tipo di acne.(MAI AVUTA IN VITA MIA) e cmq mi ha dato un cura: per il primo mese usare antibiotico in compresse KLACID, una al giorno per 30 gg..e in più la crema ERITOMICINA sempre per 30 gg. Dopodichè finito il primo mese fare ancora un altro mese con un gel chiamato DUAC da applicare solo su macchie e brufoli la sera per 30 gg. In tutto ho fatto 2 mesi di cura, ma i brufoli continuano a uscire e le macchie non sono sparite. Cosa potrei fare..????? devo ricontattare il dermatologo...???? o avete voi una soluzione da darmi..????

10 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Carissimo compagno di brufolo !!! :D

    So bene quanto ci si possa abbattere quando si vede che qualunque cura segui questa sembra non rispondere alle tue esigenze.La cura che una volta mi prescrisse un dermatologo fu quella di fare una serie di peeling chimici in ospedale, perché loro a differenza dei centri estetici possono eseguire l'esfoliazione mediante questo tipo di trattamento al 50% invece che al 25-30%.. Non male penserai..Eppure, oltre a trovarmi a spendere la modica cifra di 100,00 euro ogni mese ed essere costretta a spenderne altrettanti per creme e cremine, non ho risolto nulla, anzi, la pelle mi è diventata asfittica, dunque piena di brufoli e allo stesso tempo secca.. sicchè non sapevo più come idratarla... Oltre tutto ciò la pelle non rispondeva più ad alcuna cura esterna, mi sembrava di vivere un incubo dove più cercavo di anticipare le mosse dei brufoli, più questi anticipavano le mie.. In preda ad una crisi disperata, mi sono rivolta ad un altro dermatologo che mi ha prescritto Roaccutan, un medicinale in capsule il cui principio attivo è l'isotretinoina; in pratica agisce apportando vitamina A alla pelle che a sua volta agirà su di una più veloce crescita di questa,il grasso delle ghiandole sebacee verrà espulso intorno alle prime due settimane di trattamento e tu ti ritroverai con un pelle superliscia, anche se ormai, le cicatrici che hai, ti rimarranno, a meno che non farai, dopo 3-4 mesi dalla fine del trattamento con roaccutan, alcuni peeling chimici. Le uniche pecche di questo farmaco, il più potente che c'è sul mercato ,oltre alle centinaia di controindicazioni e di effeti indesiderati, è che devi presentare una grave forma acneica, comprare almeno due creme, una per idratare( a me hanno prescritto LUTSINE bactopur) ed una per esfoliare più velocemente (EPIDUO GEL), non esporti al sole, o se lo fai, con un adeguato solare a contenuto di zinco, così puoi stare tranquillo ed infine la durata del trattamento circa 6 mesi o meno.. a seconda della gravità dell'acne.(Roaccutan deve essere necessariamente prescritto dal dermatologo).

    Se invece non vuoi rivolgerti ad un dermatologo, puoi provare i prodotti che continuano a propinare in giro, tipo creme da supermercato o roba varia, oppure, provare la Gentamicina- Gentalyn, o, per un breve periodo di tempo il gentalin beta( con betametasone valerato=cortisone). Prima di rivolgerti ad un altro dermatologo scroccasoldi, prova differin crema insieme a isotrexin e come detergente per il viso prova Eucerin anti-rose.

    Dopo tutta questa sfilza di cremine e cremette, voglio darti ancora due dritte che di certo non possono fare male:

    1-Prova a sciogliere uno o due cucchiaini di bicarbonato in un pò d'acqua, in modo da ottenere un liquido, come se ti stessi lavando il viso stendi il miscuglio su di esso e aspetta che si asciughi (è normale se rimane una patina bianca)..se fai quest'operazione prima di andare a dormire, e non lo sciacqui fino alla mattina, il bicarbonato ha tempo di agire e tu ti ritroverai con il viso meno arrossato ed infiammato, provalo.

    2- Potresti provare un peeling in casa a base di miele, zucchero e limone, o anche e solo una maschera con il bianco dell'uovo sbattutto da tenere in viso fino a che non secca..

    C'è poi chi dice che le maschere con l'argilla funzionino.. io ne ho provata una, Hydral, e mi ha rovinato la pelle perchè me l'ha seccata troppo, quindi, a seconda di come risponde la tua pelle ai trattamenti, idratala seccala, ed impara a riconoscere la pelle asfittica, poichè quella, insieme alle forme di acne grave, è difficilissima da curare.

    Un' ultima cosa e poi ti lascio andare a fare la spesa XD.. Non è che i tuoi brufoli sono dovuti ad un accingersi a crescere della barba? Anche se hai 20-21 anni, non è detto ce ti sia già cresciuta.. In tal caso, non ti posso aiutare perchè , sinceramente, di barba io ne so ben poco e non voglio dirti cavolate, pur di risponderti.

    Indi, mio carissimo compagno, ti auguro una super frettolosa guarigione!!!!! Fammi sapere!

  • 4 anni fa

    Se cerchi un modo per liberarti facilmente dell'acne ti consiglio questo http://eliminareacne.netint.info/?n5g4

    L'acne è un disturbo della pelle causato dall'infiammazione dei follicoli piliferi e delle ghiandole sebacee.[1] Si tratta di una patologia molto comune fra gli adolescenti a causa dei grandi cambiamenti ormonali, di una scarsa igiene della pelle e di abitudini alimentari che possono scatenare gli sfoghi.

  • ?
    Lv 4
    4 anni fa

    Se credi di avere il pene troppo piccolo puoi provare a seguire questo metodo per ingrandirlo http://allungamentodelmembro.enle.info/?bYLW

    Se l'uomo sente il suo membro troppo piccolo, questo può avere effetti negativi sulla sua mentale situazione e vita sessuale. Cosi non passa molto tempo che il Partner si accorga che con il proprio compagno qualcosa non va.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    ma devi fare una buona nutrizione e poi aplicare uslla pelle qualkosa di qualità,posso darti la mano armsef07@hotmail.it

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    1 decennio fa

    anch'io 1 volta ho usato eritromicina e sinceramente faceva schifo! se è acne, consulta un altro dermatologo che magari ti darà una cura più efficacie. ma cmq l'acne è causa da disturbi ormonali, quindi in certi casi si dv agire in profondità regolarizzando gli ormoni. se il tuo problema lieve continua cn creme, se dovesse aumentare fai delle analisi x vedere il dosaggio ormonale in modo tale che esistono dei prodoti x regolarli.

  • 1 decennio fa

    forse un mese di antibiotico è un po' pochino. a me hanno fatto fare 3 mesi. l'eritromicina è pure un antibiotico pure l'ho dovuta usare per tre mesi. secondo me ci devi ritornare. cmq come prodotto topico è ottimo dalacin, che si applica sui brufoli appena li senti nascere, cioè noti il rigonfiamento e senti che ti fa male. così previeni la loro formazione.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    scusami ma sei una ragazza o un ragazzo??perche se sei una ragazza hai mai pensato di fare una ecografia pelvica per vedere se hai l ovaio policistico?spesso l acne è di natura ormonale quindi se la ragione è quella puoi anche prendere gli antibiotici per due anni che il rpoblema non lo risolvi.prova a aprlarne con il tuo dermatologo

  • 1 decennio fa

    CONTATTA UN DERMATOLOGO

  • Mia
    Lv 5
    1 decennio fa

    Si può fare ben poco, l'acne è ereditaria e può prendere in diverse età. Cerca di mangiare sano, e comunque se devi curarti segui quello che ti dice il dermatologo.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    usa il Topexan, è un normale prodotto che costa poco e si trova anche nei supermercati

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.