Anonimo
Anonimo ha chiesto in Animali da compagniaGatti · 1 decennio fa

Aiuto per gattini NEONATI senza madre! COme mi devo comportare? E' urgente!?

hanno al massimo una settimana, la mamma è stata investita e non sappiamo come comportarci, se avete consigli sono ben accetti. Vorrei capire come mi devo comportare, come allattarli, dove tenerli, in che modo farli arrivare sani e VIVI allo svezzamento. Non ho intenzione di lasciarli morire, quindi vi prego datemi qualche dritta!

P.S. Oltre ai gattini ho avuto 2 cucciolate di cani, secondo voi è rischioso provare a farli allattare da uno delle deu cagne neomamme? Tutte e 3 le cucciolate sono di 5-6 giorni fa

12 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Migliore risposta

    Potresti tentare di farli nutrire dalle cagnoline..se non riuscissi,vai in un negozio d'animali e compra del latte in polvere per cuccioli e un mini biberon.Prepari il latte come da istruzione e li fai mangiare.

    Poi devi farli scaricare massaggiandogli il pancino fino ai genitali delicatamente con delle garze o del cotone idrofilo.

    Preparagli una cuccetta(un cartone va benissimo)con sotto una coperta e di notte io metterei(sotto la coperta)una borsa dell'acqua calda.

    Se hai bisogno contattami;)

  • 1 decennio fa

    Ti premetto innanzitutto che non è facile prendersi cura di gattini così piccoli e ti consiglio quindi innanzitutto di andare dal veterinario per farli visitare e farti dare i consigli migliori!

    Una cosa importantissima è la scelta del latte, quello di mucca non va assolutamente bene!!! Anche se allungato con acqua per loro è troppo difficile da digerire, devi andare in farmacia e farti dare il latte apposito per gattini.

    Come biberon puoi usare una siringa senza ago.

    Devi fargli una cuccetta con le spondine un pò alte in modo che non possano uscire e tenerli al caldo in un posto riparato.

    I gattini così piccoli hanno anche bisogno di essere stimolati a fare i bisognini, puoi farlo con un delicatissimo massaggino al pancino...

    come ti premettevo è davvero complicato, e spesso, nonostante tuto il nostro impegno i piccini non ce la fanno ( assolutamente non ti succederà!!!) quindi ti riconsiglio di andare dal veterinario e farti spiegare tutto per bene!!

  • 1 decennio fa

    Se hai a disposizione le cagne puoi provare ad attaccare i gattini. Se li accettano puoi lasciarli tranquillamente altrimenti penso dovrai sobbarcarti le poppate con mini biberon.

    Comunque sei elogiabile per quello che fai.

    In bocca al lupo per i gattini

  • Anonimo
    1 decennio fa

    la memmella del cane forse è troppo grossa x loro..prova cn una siringa a dargli del latte diluito cn acqua e 1 po di zukkero...da ke ce la farai!!

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    1 decennio fa

    Puoi provare a farli allattare alla cagna,devi fare così prendi un cucciolo dalla cagnolina strofinalo bene con uno straccio e poi passalo sui gattini in modo ke l'odore del cucciolo passi ai gattini,poi prova ad avvicinarli con molta cautela,spesso li accettano,la mia cagnolina era sterelizzata e si faceva venire il latte quando le gatte partorivano.......Se la cagna nn li accetta devi nutrirli tu con latte apposito x gattini e una siringa senza ago,devono mangiare ogni 2 ore anke di notte,devi tenerli al caldo se si raffreddano muoiono,poi devi con un battuffolo di cotone massaggiargli il sederino in modo ke facciano i propri bisogni,ne ho allevati molti gattini,ma è una bella impresa,se la cagna li accettasse sarebbe la cosa piu' semplice.

    Puoi anke sentire i veterinari se c'è una gatta ke ha partorito da poco e puo' fare da balia,il sistema x avvicinarglieli è lo stesso ke x il cane.

    Augurissimi

  • allora anche io ho dovuto allevare un gattino che ho trovato allora per dargli da mangiare devi dargli il latte in polvere che trovi in farmacia apposta per gattini e darglielo con una siringa senza ago 3/4 volte al gg.devi tenerli tutti insieme i gattini così giocheranno e metterli al caldo perchè così piccoli senza mamma è difficile che abbiano caldo puoi metterli in una stanza dentro ad una cesta e poi puoi anche andare dal veterinario che può darti qualche consiglio...

  • 1 decennio fa

    Questa è una fase davverp delicata per loro perche c'è possibilità che non riescano a farcela senza cure adeguate,lo so che te lo han gia detto in molti ma la prima cosa che devi fare è metterli al caldo perche han bisogno di calore e aiutarli a capire come fare i bisogni(niente massaggio sulla pancia ma prendi un bastonciono per la pulizia delle orecchie o un po di ovatta bagnata in acqua calda e con quella massaggiagli le parti intime per stimolarlo perche è importante che capiscano come fare sia i bisogni solidi che liquidi)poi devi allattarli ogni 3 ore con un biberon e mai metterlo di traverso lascia che sia lui a indirizzarti vedrai che succhieranno come dei matti appena sentiranno l'odore.Compra latte apposito per gattini e nn dargli il latte che beviamo noi perche non assimilano niente,appena puoi portali da un veterinario e appena han compiuto 1 o due mesi puoi cominciare a svezzarli gradualmente con scatolette di kitten pro lan mischiate ad un po di latte.Mi raccomando man mano che aumenti la carne leva il latte cosi lo svezzamento avviene subito e ricordati di essere molto attenta con l'alimentazione perche come detto prima i gattini hanno uno stomaco molto delicato,ultima cosa importante:MOLTO AMORE

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Devi comperare il latte in polvere e ogni 2 ore devi allattarli con il biberon, poi in base alle settimane che hanno i gattini, c'è scritto ogni quante ore per allattarli!

    Prendi il Primo Latte Gattino della BAYER che è il migliore, io l'ho preso mercoledì scorso x integrare l'alimentazione del mio gattino che ha 2 mesi (un incrocio tr aun europeo e siberiano) e poi a un mese e mezzo circa comincia a dargli anche le crocchette (ti consiglio quelle della Hill's Natures Best alle verdure con pollo) ricche di vitamine e tutti i componenti di cui hanno bisogno x crescere sani , belli e forti !!!

    Mi spiace moltissimo x mamma gatta, nn ci voleva proprio!!!! auguri e baci

    Cmq è possibile che la cagna possa allattarli, prova a mettere i gattini vicino alla cagna e vedi se li allatta!

    E' già successo per televisione, che hanno fatto vedere che una cagna allattava dei cuccioli di gattino senza madre!!! era bellissimo vederli... auguri ancora

    Fonte/i: Verrei volentieri ad aiutarti, mi piacciono moltissimo i gattini!!!
  • 1 decennio fa

    Direi di provare a metterli vicini alle cagne e sperare che li accettino come figli e che diano loro latte e calore. Se vedi che li rifiutano prepara una scatola bella grande e riempila di stracci,mettici una borsa dell'acqua calda sotto che dovrai mantenere calda. Poi armati di siringa o di contagocce e vai a comprare il latte in polvere per gatti. dovrai dare loro il latte ogni due ore almeno.o anche di più. Poi dovrai anche passare loro la zona genitale con dei cottonfiocc imbevuti d'acqua o con un po' di ovatta per stimolarli a fare i bisogni. (per il primo mese è la mamma che li stimola leccandoli nella zona genitale)

    Io comunque chiamerei un veterinario.

    Sei bravissimo e ti faccio un grosso in bocca al lupo! E ti accendo una stellina!

  • Anonimo
    1 decennio fa

    anche io ho avuto una gattina di una settimana o poco più...e ora ha 8 anni...quello ke ti posso dire è cerca di allattarli con del latte a temperatura ambiente..io usavo il contagoccie,ma credo vada bene anche un semplice biberon,poi li puoi tenere in uno scatolone abbasanza grande per avere spazio di muoversi e giocare con delle copertine per quanto riguarda l'allattamento con i cani credo non faccia male ai gattini ma non ho mai provato sinceramente,xò fai prendere confidenza le varie cucciolate così che poi nn avranno problemi di convivenza..ti accendo una stellina forse qualkuno ti può aiutare di più ^^

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.