promotion image of download ymail app
Promoted
Anonimo
Anonimo ha chiesto in Matematica e scienzeGeologia e Scienze della Terra · 1 decennio fa

in quanti anni si forma un diamante?

vorrei sapere in quanti anni si forma un diamante... so che si forma in tantissimi anni ma vorrei saperne di più!!!

GRAZIE :)

2 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    I diamanti sono le pietre preziose più antiche. Molti hanno più di 100 milioni di anni. I primi diamanti sono stati scoperti in India 3000 anni fa.

    La formazione dei diamanti avviene all'interno del mantello della terra ad altissime pressioni e temperature fino a 1400 °C. Le rocce di letto dei diamanti sono rocce provenienti dal mantello della terra, che risalgono in superficie grazie ad eruzioni di rocce vulcaniche ricche di gas.

    La roccia di letto viene estratta nei condotti di vulcano, ovvero nei canali di eruzione di un vulcano. Per ottenere un diamante sfaccettato da un carato, bisogna estrarre in media 250 tonnellate di minerali grezzi.

    Le miniere attualmente più produttive si trovano in Sudafrica, Australia, Canada e nell'ex Unione Sovietica. I maggiori centri di taglio del diamante sono ad Anversa, New York, Bombay e Tel Aviv.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    E' difficile se non impossibile poterlo dire con una qualche precisione.

    Diciamo che considerando come si ritiene che si formi, siamo sull' ordine delle centinaia di MILIONI di anni.

    Infatti è' opinione corrente che il diamante si formi nei DIATREMI o CONDOTTI o PIPES o IMBUTI DIAMANTIFERI, appunto.

    Tutti questi sinonimi sono utilizzati in geologia/petrografia/mineralogia, per definire delle cavità vulcaniche del diametro da alcuni a decine di metri e di profondità NON ANCORA NOTA, che attraversano le altre formazioni rocciose.

    Il primo esempio studiato o meglio SFRUTTATO, è quello rappresentato dai condotti che attraversano le formazioni dell'altipiano desertico del KAROO, a KIMBERLY, SUD AFRICA E RHODESIA (attuale ZIMBABWE).

    Secondo l'opinione dominante, tali DIATREMI KIMBERLITICI RAPPRESENTANO dei canali di esplosione prodotti da fenomeni VULCANICI di tipo ESPLOSIVO che in seguito vengono riempiti da una breccia eruttiva (kimberlite) e da frammenti di rocce interessate dall'esplosione.

    Successivamente, nelle fratture che si creano in questo materiale di riempimento delle cavità, con l'influeanza delle alte temperature, ma più ancora delle alte PRESSIONI, si formano vari minerali (dal granato alla magnetite) fra i quali, distribuito in maniera molto irregolare: il DIAMANTE.

    ciao.

    Fonte/i: Appunti di mineralogia.
    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.