promotion image of download ymail app
Promoted

a i u t o l a m p a d i n a?

salve ragazzi... ho bisogno di sapere tutto sulla lampadina quella classica ad incandescenza... come è strutturata il suo funzionamento e tutti i collegamenti possibili con fisica (conduttori resistenze)

grazie mille

2 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    La lampada ad incandescenza è una sorgente luminosa in cui la luce viene prodotta dal riscaldamento (fino a circa 2700 K) di un filamento di tungsteno attraverso cui passa la corrente elettrica. Durante il funzionamento il tungsteno evapora, e il filamento diventa sempre più sottile, fino a spezzarsi dopo circa 1000 ore di funzionamento. Oltre che in calore l'energia viene convertita in luce in una misura compresa tra il 5 e il 10%.

    Nelle lampadine moderne il bulbo di vetro non è vuoto ma contiene un gas inerte a bassa pressione, di solito Argon, più raramente Kripton. Questo riduce i rischi di implosione e prolunga la vita del filamento. Inoltre la presenza del gas Argon riduce l'annerimento del bulbo dovuto al deposito del tungsteno che evapora.

    Al momento dell’accensione della lampada, poiché il filamento è freddo e la sua resistenza è bassa, si determina un picco della durata di pochi decimi di secondo e del valore di 10-12 volte la corrente a regime.

    Una variante di lampada ad incandescenza è la lampada alogena.

    Si puo capire quindi che il filo interno alla lampadina si comporta come una banale resistenza.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    cerca su internet

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.