Canto lirico o canto moderno?

Salve a tutti, vorrei capire ke differenza c'è tra lirico e moderno. Perchè il canto lirico è più potente del moderno?? Se si studia il lirico puoi cantare in moderno? Scuole di lirica? Grazie mille 10 punti al mg.

8 risposte

Classificazione
  • Risposta preferita

    -Che differenza c'è tra lirico e moderno?

    Tecnicamente parlando, il canto lirico impone un’ impostazione precisa. Semplificando:

    Opera = Sob (laringe bassa, tratto vocale profondo, suono intenso, leggera difficoltà nella pronuncia) + Twang orale o nasale (nasalisazione parziale o totale del suono, cioè palato aperto o semiaperto, volume notevole) + ancoraggio attivo (testa, collo, torso) + lingua compressa…

    Il canto lirico tende verso la perfezione vocale, non da tanto peso alla parola come il canto moderno. Nella musica leggera il mezzo principale di comunicazione è la parola, le “imperfezioni” sono ammissibili, direi che ha molti più colori, puoi cambiare posizioni laringee, piano delle corde vocali, usare tante qualità, personalizzare la propria vocalità.

    - Perché il canto lirico è più potente del moderno?

    Ho già risposto, l’intensità del suono è dovuta all’abbassamento della laringe, mentre il volume è dovuto all’uso del naso (amplificatore naturale). Anche nella musica leggera viene avvolte usato l’abbassamento della laringe e la nasalisazione, separatamente però. Sarah Vaughan per esempio canta in laringe bassa, Anastacia usa una parziale nasalisazione (twang orale). Alcuni cantanti cambiano spesso posizioni della laringe e di conseguenza colori vocali, per esempio C. Dion (http://www.youtube.com/watch?v=10sdUGr3bj8

    Youtube thumbnail

    &feature=related a 3.05 avviene l’abbassamento della laringe, la qualità si avvicina a quella lirica).

    Io però non direi che il canto lirico è più potente del moderno, ultimamente si usano molte tecniche che rendono il suono potente, intenso, di alto volume anche senza l’uso della qualità opera. A me fa impazzire il Belting per esempio (es. C. Dion, Beyoncè), il Cry (spesso usato da W. Houston, B. Streisand) e tante altre, compresso il Twang nasalo-orale (da usare con moderazione).

    - Se si studia il lirico puoi cantare in moderno?

    Dipende dall’abilità vocale dello studente, comunque è difficile venire fuori dalla laringe bassa (esperienza personale) ancora più difficile dal naso (cioè chiudere il palato). L’impostazione vocale diventa un’abitudine e dopo anni di studio, non appena apri bocca si attiva un determinato meccanismo. Ci sono alcuni cantanti però, che fanno moderno con effetto lirico o viceversa (es. A. Bocelli). Non ho ancora capito se la cosa è volontaria o meno.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    ciao nn credo sia come ha detto ermione.

    perchè il canto moderno non usa voci "ingolate" cm ha dtt lei,

    perchè chi canta di gola nn lo canta solo nel canto moderno ma anche nel lirico, è una questione di voce cantare di gola, non centrano i diversi generi.

    cmq penso ke il kanto lirico sia una tecnica piu' difficile rispetto a quello moderno. Alcuni che studiano il lirico cantano anke in moderno. cmq io ti consiglierei il moderno, io lo studio ed è bellissimo, piu' bello del lirico! poi ognuno fa' le sue scelte! =)

    ciau ciauuu baxiii =)

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    Ana ti ha rix bene!

    io ho scelto lirico, anche perchè la mia insegnante è lirica e quindi mi aveva già indirizzata lì, ma a me piace, non me l'ha imposto.

    certo che il canto lirico è impostato quindi ha un suono più costruito e particolare che deve piacere sia a chi lo ascolta sia a chi lo canta.

    certo, se uno dopo due minuti che ascolta una soprano ha le bàlle a terra, non sceglierà lirico XD

    in entrambi i casi, puoi cantare (sia se sei moderno a lirico e vice versa).

    cero riuscirai meglio nella tecnica in qui sei stata impostata.

    quando la mia insegnante canta moderno si sente che ha qualche traccia lirica (come fa il suono, i vibrato e altro).

    si dice che la voce di petto , cioè quella moderna sia più semplice da ottenere, in quanto è simile alla parlata, e hai anche un'estensione più ampia, perchè parti da note molto basse e con il falseto raggiungi anche note alte o sovracute.

    mentre nella lirica il registro è quello e le note oltre vanno prese o con il suno flautato o la voce di petto (se troppo basse)

    spero di averti chiarita (ma non confusa). :D

    il resto te lo psiegherà l'insegnante.

    ciaoooooo! :))

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    ciao. allora tutto dipende dall'insegnante.è necessario trovare un insegnante ottimo perché il canto è lo strumento musicale più difficile da usare in quanto si tratta di qualcosa che avviene all'interno del nostro corpo, non visibile.

    prima mi dicevano che "se fai canto lirico non riesci a fare il leggero" ma ora che ho trovato una insegnate ottima di lirico (ed è la terza insegnante con cui studio) quando mi capita di cantare per conto mio una canzone italiana alla maniera di pausini o altro, vedo che la mia voce è libera perché ho finalmente capito la questione dell'appoggio e del respiro.

    quindi ricapitolando: se trovi un buon insegnante di canto lirico, non dovresti trovare difficoltà nel cantare leggero. per quanto riguarda la musica leggera io non la pratico.però da quel che vedo la maggior parte della gente canta di gola e quando ti capita di sentire belle voci scure e particolari, alla fine si tratta di voci ingolate o che rimangono dietro e anche di difetti apportati da coloro che vogliono fare effetti particolari con la voce. spero di esser stata chiara. ciau :)

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    il mio maestro mi ha detto che bisogna imparare prima il canto moderno e poi si può passare al lirico, ma un cantante lirico non riesce a fare il moderno come invece il contrario!!

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa
    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    La vera differenza tra lirico e moderno non saprei spiegartela, ma posso dirti che chi fa lirico da anni non riesce ad avere un' impostazione moderna, ci sarà sempre una traccia di lirico. Ti faccio un esempio: Pavarotti, quando cerca di cantare in modo leggero, anche soffiato, spesso sforza perché non riesce a trovare il giusto equilibrio.

    Poi ci sono le componenti basilari del canto, come la respirazione, appoggio, sostegno, ecc. che sono importanti in entrambi i casi.

    Sostengo anch'io che non è solo nel moderno che troviamo voci ingolate o sforzi eccessivi...

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    io studio canto moderno..secondo me la lirica è straordinaria però devi essere gia un po portata di tuo....io ho la mia insegnante che canta lirica pero pur cantando benissimo anche il moderno non puo cantare spesso quel genere perche senno l'impostazione delle sue corde che sono liriche possono variarsi...

    dipende cmq dalla predisposizione della tua voce....se sei piu portata per l'una o per l'altra....

    bacioni

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.