Nel kit medico da viaggio cosa devo portare?

Andiamo 3 giorni in giro per le montagne con la tenda e io mi devo occupare dello zaino medico, siamo in 5 persone però ho bisogno di suggerimeni. grazie 10 punti sicuri al più utile

7 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    ciao, io sono infermiera e anch'io adoro andare in montagna a girar per rifugi o con la tendina sulle spalle. quel che ti serve è un kit piccolo, leggero e poco ingombrante. evita quei kit pronti che vendono in commercio, sono assolutamente inadatti e contengono cianfrusaglie spesso inutuli

    ecco quello che porto sempre con me sui sentieri trentini:

    - acqua ossigenata per detergere le ferite sporche

    - betadine soluzione per disinfettare

    - garze sterili

    - cerotto di seta alto (tiene più del cerotto di carta, lo puoi rendere più piccolo semplicemente strappandolo con le mani, se ci attacchi un pezzettino di garza puoi farci il classico cerotto premedicato, lo puoi sovrapporre e coprire grandi ferite, puoi usarlo per fissare la benda orlata se devi fasciare qualcosa)

    - forbicine e pinzette

    - un paio di bende orlate

    - ghiaccio in buste "da rompere" (evita il ghiaccio spray, è poco efficace e può provocare ustioni)

    - una pomata per le punture di insetto (niente pomate per contusioni, assolutamente inutili)

    - qualche compressa di antinfiammatorio (stile paracetamolo, ketoprofene e similari) in caso di dolore, febbre....

    inoltre raccomanda ai tuoi compagni di avventura di portare con loro le medicine che prendono abitualmente. infine assicurati di avere copertura di segnale sul cellulare nella zona in cui ti avventurerai, e nel dubbio procurati una radio... per scaramanzia, ma è meglio esser pronti a chiamare rapidamente i soccorsi

    ti prego, ti scongiuro: lascia stare i lacci emostatici! rischi di fare più danno che altro. innanzitutto il laccio emostatico va messo SOLO ed ESCLUSIVAMENTE in caso di grave emorragia arteriosa inarrestabile con la compressione diretta e a monte della ferita... stiamo parlando di sangue che esce copiosamente a zampillo, da ferite profonde a tutto spessore o da amputazioni... il comune laccio giallo in lattice (buono solo per i prelievi venosi) non è assolutamente in grado di creare un'emostasi in caso di grave emorragia arteriosa (che rimane l'unico motivo valido per applicare un laccio emsotatico). i lacci vanno saputi posizionare (sono totalmente inutili se messi al di sotto di gomito e ginocchio). il laccio inoltre chiude quasi la totalità del circolo all'arto isolato, provocando pericolosissime ischemie che possono portare in 20 minuti al rischio di amputazione. inoltre i lacci non vanno assolutamente allentati ogni tot minuti come suggeriscono in tanti: il rischio è di far partire in circolo fenomeni tromboembolici spesso più fatali dell'emorragia stessa. il laccio va tolto solo ed esclusivamente in presenza di un medico.

    ti ripeto: il laccio emostatico è utilizzato su amputazioni o recisioni di arteri vitali come la femorale come ultimissima risorsa anche dai professionisti proprio per tutti i rischi che comporta il suo utilizzo. lascialo a casa, non ti servirà e sarà di tentazione per qualche "figlio di ER"... e se proprio fossi così sfortunato da averne bisogno una cintiura, un foulard, una camicia, quello che vuoi andranno benissimo lo stesso

    Fonte/i: infermiera di pronto soccorso si lo so, sono stata a dir poco pedante... ma dovete capire che per lavoro vedo troppi esaltati che al primo taglietto mettono un laccio... se sapessero cosa comporta...
  • 1 decennio fa

    Sono un soccorritore Volontario, e responsabile del materiale sanitario (quindi rifornimento ambulanze) nell'associazione dove sono milite, quindi qualcosina ne capisco! :)

    Per quanto riguarda il Kit di Medicazione , servono una manciata di garze non sterili 10x10 magari, servono per la pulizia di eventuali ferite.

    Ovviamente anche Garze Sterili per la medicazione.

    Un disinfettante tipo acqua ossigenata, che pulisce la ferita, ma anche dell'acqua fisiologica può andare bene.

    4o5 bende orlate per medicazione e delle bende elasticizzate per proteggere eventuali storte o distorsioni.

    Delle salviettine umide a base di ammoniaca (utili per la pulizia di punture d'insetto).

    Un rotolo di cerotto possibilmente di carta.

    Una scatoletta di cerotti medicati misti, oppure un nastro di cerotto medicato da tagliare.

    Una forbice.

    Un Laccio Emostatico (Adesso ci sono in commercio quelli piatti che si arrotolano).

    Se possibile sarebbero anche utili degli appositi sacchetti di ghiaccio istantaneo, che con la rottura di una capsula interna diventano freddi.. sulle ambulanze usiamo quelli, ma non credo che in farmacia si comprino, al limite può andare bene una bomboletta di ghiaccio in spray.

    1pomata tipo il Diprosone per abrasioni, scottature, punture, ed ecc..

    Per quanto riguarda il Kit Medico.

    Portati dietro degli antinfiammatori e analgesici (del tipo aulin,moment, augmentin).

    Dei medicinali a base ti cortisone (Deltacortene) per eventuali allergie e altro.. oppure un antistaminico come il Reactine.

    Qualcosa per la diarrea (sembrerà strano, ma può sempre capitare :P) tipo l'imodium.. e qualcosa tipo il Plasil per eventuali dolori di stomaco o intestinali.

    Dovrebbe esserci tutto!!!

    Eventualmente, per i Kit di Medicazione, nei negozi tipo di Militaria o anche su internet esistono delle borsette già pronte!

    Spero di esserti stato utile!

  • Bonnie
    Lv 7
    1 decennio fa

    secondo me se son solo 3 gg direi...

    levazzecche e antidoto vipere

    ghiaccio istantaneo

    bende autofissanti e garze sterili

    disinfettante forte tipo quello marrone (al momento non mi viene il nome...)

    pinzetta leva schegge/pungiglioni

    una pomata per le ustioni (tipo foille, anche versione "sole" che non si sa mai!)

    cerotto in rotolo per fissare ciò che c'è da fissare.

    per soli 3 gg eviterei farmaci anche perchè difficili da conservare, comunque..

    credo esistano delle bustine per potabilizzare l'acqua pensoche in farmacia le possano avere.

    un antiodiarroico magari di quelli senza necessità d'acqua.

  • 1 decennio fa

    dunque...considerato che siete 5 persone, chiedi se assumono farmaci particolari e/o sono allergici a qualcosa.

    quello che potresti portare all'interno dello zaino:

    -garze idrofile;

    -cerotti;

    -cerotto in seta a rocchetto;

    -disinfettante iodopovidone;

    -crema foille per le scottature;

    -ghiaccio sintetico;

    -laccio emostatico;

    -acqua ossigenata;

    -cerotti grandi con garza

    poi credo basta. spero di non aver dimenticato nulla

    Fonte/i: infermiere coordinatore
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    1 disinfettante meglio acqua ossigenata che ripulisce meglio e serve anche come leggero emostatico ,,,,una pomata tipo gentalyn beta ,,,antibiotico -cortisonica ,,,,,,,un paio di bende o dei cerotti di misura grande un pacchetto di garzini sterili 30x 40 una benda autoreggente x eventuali slogature e una pomata antinfiammatoria tipo voltaren cosi come le pasticche un bistler di antinfiammatori e uno di antidolorifici ,,,,,un paio di forbici ,,,,,,mi sembra tutto

  • 6 anni fa

    Ci sono varie cassette per il primo soccorso alcune rigide da appendere altre in custodie in velcro da tenere in macchina o dentro un cassetto. Io ne ho presa una per la casa da Amazon. Ce ne sono diversi modelli. Lascio il link http://j.mp/1uRvw3X

  • Anonimo
    1 decennio fa

    sprai zanzare, disenfettante, cerotti, pillole in caso qlc s sentisse male, garze,

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.