Differenza tra carico radiale e carico assiale in un cuscinetto?

cosa significa e a cosa serve realmente un cuscinetto oltre a ridurre l'attrito :)non riesco a capire.Cinque punti per la risposta più completa!

5 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    detto in parole povere: carico assiale= laterale.. immagina di spingere il cilindretto interno di un cuscinetto a sfera(per esempio) come se volessi separarlo dal cuscinetto stesso.

    radiale: immagina di spingerlo come se volessi schiacciare le sfere al suo interno

    il cuscinetto riduce gli attriti, mantiene sotto controllo l'usura delle due componenti che associa, evita il surriscaldamento delle componenti, rende il movimento piu silenzioso. e come nel corpo umano la cartilagine delle articolazioni.

  • 1 decennio fa

    Un cuscinetto volvente (a sfere o a rulli) serve a ridurre l'atttrito di rotazione di un albero rispetto il suo supporto.

    Il carico radiale è il carico applicato perpendicolarmente all'asse del cuscinetto. Tipica la reazione di appoggio del cuscinetto sull'assale o la trazione di una trasmissione a cingha.

    Il carico assiale è il carico applicato al cuscinetto lungo il suo asse di rotazione. Ad esempio la spinta di avanzamento che dai all'albero di unn trapano quando spingi la punta contro il pezzo da forare.

    Di solito i cuscnetti sono costruiti per sopportare meglio l'uno o l'altro dei carichi, composizioni di 2 o più corone di sfere con piste angolate o 2 o più cuscinetti sono usuali.

  • 1 decennio fa

    cuscinetti sono quei componenti che in una macchina ha lo scopo di ridurre l’attrito delle parti in movimento. La gran parte dei cuscinetti utilizzati sono del tipo volvente, composti da un anello interno, un anello esterno, da un numero variabile di sfere o rulli in una gabbia e realizzati in acciaio (speciale, inox o plastici). Di seguito sono elencati alcune terminologie utilizzate per i cuscinetti.

    Acciaio per cuscinetti

    E' un acciaio speciale per assicurare le migliori prestazioni dei cuscinetti volventi. E' da tener presente che esistono anche cuscinetti in acciaio inox, acciaio per alte temperature e plastici.

    Albero

    Un’asta metallica girevole che trasmette il movimento o la potenza attraverso una rotazione assiale.

    Anelli di tenuta ammortizzatori

    Anelli di tenuta studiati per ammortizzare urti brevi generati da movimenti assiali.

    Carico assiale

    E' il carico che agisce in direzione dell’albero/asse.

    Carico combinato

    E' il carico che agisce simultaneamente in senso radiale e in senso assiale

    Carico radiale

    E' il carico che agisce in direzione perpendicolare all'albero/asse (lungo il raggio).

    Carico istantaneo

    E' il carico che agisce eccentricamente su un corpo producendo un movimento o una rotazione intorno a un punto o ad un asse.

    Corpi volventi

    Termine utilizzato per indicare le sfere e i rulli presenti in un cuscinetto.

    Cuscinetti a rulli

    Sono quei cuscinetti che hanno una o più corone di rulli come corpi volventi.

    Gabbia

    La gabbia ha il compito principale di mantenere opportunamente distanziati tra loro i corpi volventi di un cuscinetto, siano essi sfere o rulli. Le gabbie sono generalmente realizzate in acciaio, ma talvolta possono essere di ottone o plastica.

    Gioco interno dei cuscinetti

    Per gioco interno dei cuscinetti si intende lo spostamento totale possibile di un anello rispetto all’altro, in senso radiale o in senso assiale.

    Guarnizione di tenuta dell’albero della valvola

    Guarnizione per il controllo e il dosaggio della lubrificazione con olio per le valvole in entrata e in uscita dei motori a combustione.

    Materiale composito

    Materiale a struttura mista, composto da diversi altri materiali.

    Protezioni (Guarnizioni di tenuta)

    Realizzate in acciaio o gomma, le guarnizioni di tenuta sono montate tra l’anello esterno e l’anello interno di un cuscinetto, oppure intorno all’albero esternamente al cuscinetto. Sono estremamente importanti in quanto impediscono la penetrazione di sostanze contaminanti e il trafilamento di lubrificante.

    Protezioni a olio

    Termine comunemente usato per definire le guarnizioni di tenuta utilizzate nella lubrificazione con olio.

    Ralle

    Cuscinetti volventi di grandi dimensioni utilizzati per gru e scavatrici per gallerie. Possono raggiungere diametri anche di diversi metri

    Ruota libera

    La ruota libera è un cuscinetto che ha un solo senso di rotazione.

    Installazione e manutenzione

    Le macchine devono essere mantenute ai massimi livelli operativi e i cuscinetti devono essere allineati correttamente e protetti adeguatamente da temperature eccessive, da umidità ed impurità.

    Per rendere massima la durata dei cuscinetti è estremamente importante programmare regolarmente le operazioni di lubrificazione, manutenzione e controllo delle condizioni operative.

    Durante l'installazione dei cuscinetti, bisogna assicurarsi che non ci sia presenza di sporcizia al fine di evitare di "segnare" il cuscinetto o la sede dove verrà installato, utilizzando un velo di grasso per lo scorrimento.

    Bisogna evitare assolutamente di inserire il cuscinetto battendo sulla guarnizione di tenuta (anche se metallica) per evitare di danneggiare questa o la gabbia.

    Se possibile, è opportuno aggiungere ulteriore grasso all'interno del cuscinetto (togliendo la gurnizione di tenuta) prima dell'installazione, poichè di fabbrica ne viene inserito un velo (meglio un pò di grasso in più!!!!!).

  • Paolo
    Lv 5
    1 decennio fa

    Il cuscinetto, serve a ridurre l'attrito volvente oltre che a sorreggere l'asse in rotazione sopportandone i carichi ed evitando che le tensioni crescano portando alla rottura del pezzo.

    Meglio cambiare un cuscinetto che un albero.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    1 decennio fa

    non è facile da spiegare... ci sono cuscinetti a sfere, e altri a rulli... cmq se prendi il manuale del perito meccanico, è tutto spiegato...

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.