Il sito di Yahoo Answers verrà chiuso il 4 maggio 2021 (ora della costa est degli USA) e dal 20 aprile 2021 (ora della costa est degli USA) sarà in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altre proprietà o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

Schiavella (Fillea), senza immigrati chiudiamo cantieri?

Aggiornamento:

“Il problema che abbiamo oggi non è se l’Italia deve diventare multietnica o no. Ineluttabile come il sole che sorge e tramonta, l’Italia è già una società multietnica. E' questa società multietnica che ha fatto crescere e fa crescere il nostro Paese” è quanto afferma Walter Schiavella, segretario generale della Fillea Cgil Nazionale, che ricorda come “ solo nelle costruzioni quasi il 30% della forza lavoro è straniera".

"Senza questi lavoratori - si domanda Schiavella - come avrebbe potuto espandersi negli ultimi quindici anni il settore? Oggi, soprattutto al Nord, molti cantieri chiuderebbero senza la presenza di manodopera migrante. Molti di questi lavoratori saranno domani con noi agli Stati Generali delle Costruzioni, a chiedere al Governo e al presidente del Consiglio impegni seri per rilanciare il settore e con esso l’economia del Paese”.

Per Schiavella occorre lasciare da parte la propaganda e porsi domande vere “cioè come sostenere uno sviluppo armonico della nostra economia e dello stato sociale, come attuare politiche adeguate di integrazione e accoglienza dei lavoratori migranti, come strappare molti di questi lavoratori sotto ricatto di caporali e di imprenditori senza scrupoli. Mi sembra che il Governo voglia andare da un’altra parte - conclude Schiavella - il decreto sicurezza è figlio di una logica di paura e discriminazione che non garantisce né legalità né sicurezza né sviluppo”.

Aggiornamento 2:

@tristan: ho sempre desiderato farti uscire da quel tuo piccolo mondo...quello dei buonisti.con quest'ultimi hai fatto di tutto,non mancano mai nelle tue risposte e forse per loro tu esisti su answers.mi spiace se infrango i tuoi sogni: i buonisti non esistono.(anche se ci sono,saranno 1%)

Aggiornamento 3:

@castoro: ridicolo sei e ridicolo rimani.non abbiamo bisogno di lavoratori musulmani perchè??mentre lavorano si mettono a pregare??ahahaaha..capisco la mentalità dei terroni.

Aggiornamento 4:

@tristan: i buonisti non esistono.quello che dà fastidio è quando chiami chiunque non la pensa come tè: buonista,soltanto perchè non è razzista o non è 'cattivo' verso gli stranieri.

Aggiornamento 5:

@castoro: leggendo le tue solite cazzate,ti corrego quelle più particolari:le donne sono molto rispette dall'islam,dai fondamentalisti no,dall'fghanistan no.poi non esistono 'sure' nel corano che 'impongono' di uccidere cristiani,buddisti,ebrei... (è preobita la violenza,se hai prove dal corano,io sono qui) i video e le notizie che vedi tè,sono fatti soggettivi non centra la religione.è difficile combattere l'ignoranza.

15 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    alla tua domanda c'è solo una risposta: con l'ignoranza e i pregiudizi molto diffusi, l'italia non è pronta per essere una società multietnica.

    sarà complice il controllo totale sui media da parte del premier che essendo della destra fa comodo trasmettere incessantemente l'immagine dell'immigrato che stupra e delinque per far avvertire a chi vota il senso dell'insicurezza... una miniera di voti per l'estrema destra!

    anzi l'italia sta diventando sempre più xenofoba, sarà complice pure la crisi ma ormai la gente ha solo l'immagine negativa dell'immigrato.

    purtroppo sono ancora pochi quelli rimasti a pensare con il propio cervello... in tutti i paesi di diritto avanzati lo sanno tutti che l'immigrazione è UNA RISORSA non una minaccia, purchè sia ovviamente CONTROLLATA e non lasciata allo sbaraglio come ora da noi...

    nessuno in tv da spazio alle storie d'immigrazione positive, storie di persone che sono riuscite a crearsi un'impresa, a trovarsi un lavoro dignitoso, a chi pur di migliorare la propia vita è disposto a fare lavori sottopagati e che noi non facciamo neanche morti... nessuno da voce a immigrati che lavorano, paga le tasse e sopratutto CONSUMA contribuendo alla crescita del ns paese... NESSUNO SI CHIEDE PERCHE' SI DA SPAZIO A CHI DELINQUE... l'immigrazione comporta dinamiche complesse e difficili, ancora peggio quando la questione viene manovrata per fini politici....

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Nella azienda in cui lavoro gli operai prendono € 1.300,00 netti senza straordinarie. E sicuro che non si rompono il deretano. Io ne prendo € 1.100,00, lavoro in ufficio e credimi che di italiani non ne sono mai venuti in 10 anni per chiedere lavoro o informarsi sulla paga.

    Vi prego...basta cazzate!! Nelle ormai automatizzate stalle italiane gli indiani al lavoro arrivano a prendere € 2500,00 al mese ma gli italiani preferiscono prenderne € 500,00 per un call center...poi non lamentiamoci.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Purtroppo ci sono cosi tante cose mal funzionanti in Italia che non si sa da che parte iniziare, ammettendo che ci sia la volontà di aggiustare le cose !!

  • senza questi lavoratori, dovrebbero pagare i lavoratori italiani in modo decente

    gli imprenditori sfruttano gli immigrati,

    e i buonisti applaudono.

    "Buonista" è un'espressione di comodo per descrivere chi ricade in una certa mentalità... quella di chi vuole vedere vantaggi a tutti i costi quando si tratta di immigrazione, a scapito di qualsiasi logica o buon senso.

    Tipica tattica dialettica del buonista (mutuata dai comunisti) è sviare l'attenzione su elementi secondari (come il mio aver usato la parola "buonista", appunto) invece che affrontare la questione principale (i.e. il fatto che gli immigrati inflazionano davvero il lavoro).

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    Schiavella avrebbe fatto meglio a guardare la puntata di ieri di Report. Gran parte delle nuove costruzioni sono inutili, servono solo ad arricchire gli imprenditori immobiliari, con danno per la collettività.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Se continuano nella direzione attuale il branco di delinquenti messi al potere,riusciranno a distruggere anche quel poco di economia che sta in piedi in Italia,sinceramente ne ho qualche dubbio che riusciranno a lavorare loro al posto degli stranieri,visto che sempre degli fannulloni sono!

    La vita reale non è chiacchiere elettorali!

    La vita reale è fatti!

    I fatti sono zero!

  • Anonimo
    1 decennio fa

    O mio dio, Krasnopol... è la 657498349037982 volta che ripeti sempre la stessa storiella, paragonabile ai racconti sull'uomo nero che le madri raccontano ai loro figli di 4-5 anni per impaurirli e far si che si comportino bene.

    Mi trovi qualche grande esperto di economia che avvalora le tue tesi, per favore?

    @Krasnopol: sono uno studente di ingegneria gestionale. Ho trovato ILLUMINANTE la tua spiegazione.

    Sto pensando di abbandonare i corsi per farmi dare lezioni di economia dai siciliani e albanesi che stanno rifacendo il tetto in AMIANTO a 100m da casa mia.

    Saluti.

  • 1 decennio fa

    Strano che uno come Schiavella auspici la tratta dei nuovi SCHIAVI certo da un cane rosso (CGIL il sindacato dei sinistri) cosa ti puoi attendere....cazzate cazzate oppure cazzate....

  • Anonimo
    1 decennio fa

    così sembra che le fortune dell'Italia arrivino solo dai migranti, tutti predichiamo bene ma razzoliamo male, anche io sono daccordo sull'accoglienza, ma poi come facciamo dove li sistemiamo, li prendi in casa tu? ognuno vorrebbe gettare la spazzatura nel giardino del vicino troppo comodo! i problemi per l'accoglienza ci sono, ma non mi pare che siano gli italiani a non voler integrare loro, ma sono piuttosto i migranti che spesso non si vogliono integrare ricorrendo alla criminalità e non mi si venga a dire che è la per la povertà perchè conoscono molti immigrati che hanno una mentalità diciamo più "civile" pur avendo passato momenti terribili ora sono come gli italiani onesti e integrati! il governo fa bene a mettere paletti perchè l'Italia non disrcimina nessuno in primis gli italiani e poi non è un porto di mare!

  • 1 decennio fa

    è regolare che un esponente dei sindacati (una delle grandi mafie in combutta con confindustria) predichi a favore dell'immigrazione selvaggia, mascherata con il "nobile" alibi del multiculturalismo.

    in realtà questo multiculturalismo nasconde la vera faccia dell'immigrazione, ossia lo sfruttamento indiscriminato della manodopera a basso/bassissimo costo che i diseredati forniscono.

    anche il più ingenuo, ottuso dei buonisti ormai ha capito che è proprio grazie ai sindacati che il salario dell'operaio rimane saldamente ancorato ai livelli più bassi possibili.

    i sindacati gettano fumo negli occhi del lavoratore intraprendendo grandi battaglie a favore di una presunta "sicurezza sul lavoro", sapendo benissimo che in realtà il 90% degli incidenti sul lavoro è da addebitare a leggerezza da parte delle vittime, e nascondono così il vero problema, ossia i salari.

    ben vengano gli incidenti come quello alla thyessen, di modo che i sindacati possano stigmatizzare la "scarsa sicurezza", dando l'impressione di grande attività a favore del lavoratore, ma distogliendone, di fatto, l'attenzione dal problema vero, i soldi.

    è ovvio poi che un immigrato strumentalizzi le belle frasi che sente dai suoi supposti paladini, senza sapere che in realtà egli stesso è strumentalizzato da loro.

    @luca88: se la ripeto è per farla entrare nella zucca dei ventenni ingenui come te, che non solo non sanno nemmeno cosa significa lavorare per vivere, ma nella lora vita non hanno mai dovuto affrontare il problema di arrivare alla fine del mese, e sono convinti che il mondo sarebbe migliore se tutti seguissimo ideali alla "peace & love".

    quando avrai 30 anni e vorrai farti una famiglia, se nel frattempo papà non ti ha trovato la raccomandazione giusta, mi dirai a che punto è il tuo ideale di multiculturalismo.

    per quando riguarda le spiegazioni sulle teorie economiche, puoi chiedere benissimo al primo muratore o pizzaiolo che trovi per strada, se per lui è più conveniente assumere un immigrato oppure un italiano (questo per rimanere all'economia spicciola, i diagrammi inerenti l'economia politica e la scienza delle finanze te li risparmio, dal momento che dubito li capiresti).

    @luca: devi avere perso qualche lezione a quanto pare. ti esorto a studiare di più e meglio, e di unire il pensiero logico e l'esperienza pratica, alla tua sicuramente vasta cultura nozionistica.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.