Cosa ne pensate dell'aborto?

è un delitto?

è giusto che esista?

risposte serie grazie.

11 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    L'aborto è un delitto e questo è un parere obiettivo, perchè da una cellula uovo e da uno spermatozoo umano, non può svilupparsi certo un gatto, no? Comunque è giusto che ci sia, ma dovrebbe essere utilizzato in casi limite, come malattie, malformazioni, pericolo per la madre, violenza sessuale ecc... ( anche se io non abortirei comunque), e non, come tra l'altro scritto da alcuni utenti, usato per "cancellare" l'errore di una notte. Quando si decide di fare sesso, si decide anche di farsi carico di molte responsabilità. Le precauzioni esistono, esiste anche la pillola del gg dopo,( qui ci sarebbe da aprire un altro dibattito), per cui non vedo il motivo di abortire. Se le ragazzine non hanno voglia di prendersi cura di un bebè potrebbero tenere le gambette chiuse e non fare un atto di PURO EGOISMO, come l'aborto. Se le nostre mamme avessero abortito per insegiure i sogni lavorativi, perchè si sentivano troppo piccole, noi non saremmo qui. Ci sono alternative all'aborto come l' adozione.

    Grazie per la domanda :-) baci

  • 1 decennio fa

    cioè..proprio x i casi di famiglie gravi...xò....è un delitto!cioè,raga,ma pensate,con l'aborto violi a un futuro uomo o donna non di vivere,ma proprio IL DIRITTO DI ESISTERE!!!!!!é IL DIRITTO + IMPORTANTE KE ESISTA XKé SENZA DI ESSO NON CI POSSONO ESSERE GLI ALTRI;XKé NON SIAMO!cioè,ma se tutti quei bambini ke non ci sono + potessero parlare,di sicuro non vorrebbero non esistere...e come se ora noi non esistessimo +....non ci siamo...cioè....non possiamo nemmeno pensare di non esserci,xkè se non esistiamo vuol dire ke NON SIAMO...ke non pensiamo nemmeno...per me è la cosa + brutta ke esisat al mondo...non spolliciate,per me è un delitto,punto,fatto con o senza cattiva intenzione.

  • 1 decennio fa

    E' un delitto!!!!!!!!!!

    Dal 18° giorno di vita il cuore del bimbo batte da solo, e corre come un treno. Ognuno fa le sue scelte, ma visto che si può evitare la gravidanza, con l'astensione dai rapporti sessuali fino a che non se ne è coscienti, tanto per non ritrovarsi ad avere avuto rapporti con mezza città a 14 anni, o con l'uso dei contraccettivi che esistono, e allora usateli! come dire, la domanda appare superflua. Prevenire è meglio che curare. Credete che avere un aborto sia una passeggiata? Al di là delle implicazioni etiche e morali, visto che ognuno ha la sua moralità e il proprio senso delle cose, non è meglio non viverla qusta cosa??? E non imporla a chi non ha chiesto di venire al mondo????

  • Anonimo
    1 decennio fa

    se si rimane incinte x sbaglio e si è ancora troppo giovani per avere un figlio sn daccordo con l'aborto... non penso sia un delitto perchè comunque il bambino non si è ancora sviluppato e.. sì, è giusto ke esista xkè senza di esso adesso molte ragazze anche di meno di 15 anni sarebbero madri

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    1 decennio fa

    io dell'aborto sono favorevole : xke se una donna rimane incinta ma nn vuole il bimbo....cn qst medicinale....si puo abbandonare il bambino senza correre il rischio k poi, quando nasce, sia necessario ricorrere al sistema classico cioè : l'abbandono....e qst significa ingiustizia nei confronti dei bimbi.

  • 1 decennio fa

    pensavo che fosse giusto e che se la legge lo permette non è un delitto...poi ho visto l'ecografia di un aborto su youtube ed ho cambiato idea...sono rimasta shoccata!! E' un delitto, si uccide un bambino già formato anche se non è nato, è vivo nel corpo di una donna, se una donna non vuole il bambino può firmare le carte per non riconoscerlo e lasciarlo all'ospedale che saprà darlo a istituti che poi lo daranno in adozione a coppie che sapranno dargli l'amore che merita. LA VITA E' UN DIRITTO

  • 1 decennio fa

    è un delitto.è come se uccidessi una partedi te e dell'amore che c'era(c'era???)per il tuo fidanzato..

  • 1 decennio fa

    sono d'accordo kon lu.. cioè se una donna è vittima di violenza sessuale.. non è giusto ke doni la vita e ke faccia nascere una kreatura ke non voleva.. o ad esempio ci sono certi kasi gravi.. di bambini malformati.. queste malattie a volte si konoskono sin da prima della nascita.. e perkè partorire degli esserini ke si sà già debbano soffrire.. sekondo me è ingiusto.. anke se sarebbe kome uccidere la vita di una persona..

  • 1 decennio fa

    Secondo me si sta comunque uccidendo una persona..anche se è una piccola vita appena iniziata è comunque sia una vita e il cuore batte lo stesso..... è un delitto sempre e comunque sia fatto fuori sia dentro la pancia!

  • 1 decennio fa

    In certi casi sono daccordo. Se una donna è vittima di una violenza sessuale non trovo giusto che porti in grembo la conseguenza di un'esperienza simile! Per quanto riguarda abortire perchè non si vuole un figlio... beh si è grandi e vaccinati, se si è in grado di avere dei rapporti sessuali si è anche in grado di conoscere gli anticoncezionali e quindi usarli!!!! Talvolta è una cosa che si prende troppo alla leggera, prima o poi i rimorsi si faranno sentire!!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.