TARTARUGHE D'ACQUA! non mi mangiano!?

me le hanno regalate ieri e non ho dato loro da mangiare perchè ho pensato che lo aveva fatto il negoziante.. e da sta mattina alle 7 fino alle 11 ho provato a dar loro i gamberetti essiccati ma non li hanno toccati (li ho tolti e messi dinuovo + volte), poi ho provato con un pezzo di mela e dopo ancora con del sedano.. MA NON MANGIANO!

può dipendere dal fatto che sono state un pò sballottolate qua e là tutto ieri?

aiutatemi per favore, sono preoccupata!

Aggiornamento:

continuo a provare più tardi o rimando direttamente a domani?

8 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    si!magari si devono ancora abituare al nuovo ambiente cmq prova ad alimentarle cn qst cose:

    Verdura: 50% DELLA DIETA.

    Cicoria, lattuga, rucola, radicchio, erba medica, erba di campo, trifoglio.

    Pesce: CONSIGLIATO PER LA DIETA.

    Alborelle, cefaletti, acquadelle (latterino), gambusie, trotti,trote salmone,Crostacei e molluschi:

    CONSIGLIATI PER LA DIETA.

    Gamberetti d’ acqua dolce (trasparenti), granchietti;Chiocciole e lumachine con guscio

    A volte: gamberetti di mare, cozze

    Insetti: NON ABBONDARE

    grilli e cavallette

    camole della farine e del miele, lombrichi

    Carne: UNA VOLTA OGNI 10 GIORNI

    FEGATO, pollo (cotto)

    piccoli roditori, rane, girini, carcasse di piccoli mammiferi, topi senza pelo appena nati

    Frutta: UNA VOLTA OGNI 2 SETTIMANE

    fichi d’ india (foglie e frutti)

    albicocche, melone, pera, mela, fragole

    PER GLI APPENA NATI:

    chironomus, larve di zanzara, grilli appena schiusi (pinheads)

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Fluo!
    Lv 6
    1 decennio fa

    Ciao!!

    è normale che ora non mangino, sono spaesate e quindi si comporteranno così per qualche altro giorno.

    Ti consiglio di non dare loro gamberetti come cibo, ma solo raramente come snack e premio.

    Ti incollo la lista di cibi che vanno bene per loro.

    Per l'alimentazione guarda qui:

    PESCE: (fresco o decongelato)

    · SEMPRE: latterini (o acquadelle), alborelle, triotti, alici, sardine, cefaletti, pesce ghiaccio, gambusie, pesce vivo (come gambusie e guppy)

    · A VOLTE: trota, salmone, naselli, pesce persico, merluzzo, platessa, e in generale tutto il pesce d’acqua dolce

    CROSTACEI E MOLLUSCHI: gamberetti d’acqua dolce, chiocciole e lumache

    VEGETALI:

    · SEMPRE: radicchio, indivia, tarassaco (dente di leone), trifoglio, cicorie, piante acquatiche (lemna minor, crescione, lattuga d’acqua, giacinto d’acqua)

    · A VOLTE: lattuga romana, zucchine, carota, spinaci, rucola, sedano, finocchi, soia (o germogli di soia)

    INSETTI: camole della farina, lombrichi, grilli, larve di zanzara

    CARNE: Bianca (pollo, tacchino) o fegatini, con molta parsimonia (1-2 volte al mese)

    PELLET: Di ottima marca (2-3 volte a settimana le baby, 1 volta le adulte)

    OSSO DI SEPPIA: da lasciare nella vasca sempre a disposizione (importante per l’apporto di calcio)

    DA EVITARE: insaccati, farinacei e latticini

    - Le baby vanno alimentate tutti i giorni, mentre una volta raggiunte le dimensioni da adulte (10/13cm) si può iniziare il giorno di digiuno, per poi passare ad alimentare la tarta a giorni alterni (o ogni 2 giorni), preferibilmente al mattino

    - La quantità di cibo da somministrare è all’incirca uguale al volume della testa della tarta (quella è + o – la dimensione del loro stomaco)

    - Le Trachemys sono prettamente carnivore da piccole (ma è buona norma abituarle a mangiare anche vegetali da subito) e diventano onnivore in età adulta (quindi una volta adulte bisogna aumentare la

    quantità di vegetali).

    Ti consiglio di frequentare il forum di tartaportal, io sono iscritta lì da quasi 2 anni e ho imparato tantissime cose utili.

    Ciao!!

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    tranquilla è normale, devono abituarsi al nuovo ambiente. :)

    riprova domani, vedrai che nel giro di qualche giorno mangeranno.

    non dargli però i gamberetti secchi, ne la mela ne il sedano.

    Dai principalmente pesce d'acqua dolce, verdure come radicchio rosso, tarassaco, piante acquatiche, raramente carote e zucchine, carni bianche (pollo e fegatini) 1/2 volte al mese, pellet una volta a settimana (bastoncini con vitamine e minerali), lumachine se le trovi, osso di seppia sempre in acqua.

    assicurati che abbiano molta acqua per nuotare, un isolotto asciutto dove riposarsi e lampade spot e UVB.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • bababa
    Lv 4
    1 decennio fa

    dovresti essere contenta!!!! se ti avessero mangiata nn saresti qui!!!!!!!!!!!!!!!!!!!:)

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    si magari puo exere k le hai un poì sballottate poi le ho avute ankio e prima si devono ambientare mi ha dtt il negoziante.. poi penseranno a mangiare!prova a lasciarli i gamberetti o cerka su wikipedia ks mangiano e glielo lasci x un po' d giorni dentro alla loro ""kasetta"" poi vedi i risultati

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    NON TI PREOCCUPARE...PUO ESSERE CHE SONO UN PO FRASTORNATE DAL VIAGGIO, CAMBIO ABITAZIONE...NON CI SONO PIU I LORO AMICHETTI DEL NEGOZIO ECT....

    UNICA COSA, CHE DEVI SEMPRE CONTROLLARE PER SAPERE SE QUALSIASI ANIMALE STA BENE O NO...è GLI OCCHI....SE SONO BELLI LUCIDI, SANI, SENZA LE COSE MARRONCINI, TIPO LACRIMUCCE TUTTO VA BENE, SE INVECE HANNO QUESTE LACRIME MARRONI TI CONVIENE ANDARE NEL NEGOZIO E FARLI VEDERE....

    MA COMUNQUE, è NORMALE CHE PER UN PERIODO DI 2-3 GIORNI DOPO L'AQUISTO NON MANGIANO E NON SI MUOVONO....ANCHE MIEI FACEVANO COSI

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    ciao ankio o 1 tartaruga d' acqua, e qnd nn vuole i gamberetti le do i bastoncini (qll x le tartarughe)

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    fin che son così piccoline devi imboccarle porgendo loro minuscoli pezzetti di petto di pollo o di tacchino con uno stuzzicadenti; prenderanno da sole il cibo se glielo metti vicino alla bocca. Dopo il pasto , pulisci bene l'acqua in modo che non rimangano pezzetti di carne a macerare ed imputridire nella vaschetta. Comunque non mangiano se l'acqua è fredda, per cui in inverno devono avere un riscaldatore nella vasca o anche una bella lampadina a scaldarle quando si mettono su un sasso che fuoriesce dall'acqua.

    Quando son più grandi, dà loro le crocchette dei gatti, poche alla volta, galleggiano e le mangiano da sole. Sono un alimento completo anche per la corazza e molto comode se riesci a beccare la qualità che non si disfa subito in acqua.

    Ciao

    Fonte/i: Esperienza personale
    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.