Anonimo
Anonimo ha chiesto in SaluteAssistenza sanitariaAssistenza sanitaria - Altro · 1 decennio fa

ma quali sono i dipositivi di protezione usati dal infermiere in ospedale e perche vengono usati?

4 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Migliore risposta

    Si intende per Dispositivi di Protezione Individuale, definizione spesso surrogata dall'acronimo DPI, qualsiasi attrezzatura destinata ad essere indossata e tenuta dal lavoratore allo scopo di proteggerlo contro uno o più rischi suscettibili di minacciarne la sicurezza o la salute durante il lavoro, nonché ogni complemento o accessorio destinato a tale scopo (art. 74, comma 1 del D.Lgs. 9 aprile 2008, n.81)

    I DPI sono divisi in tre categorie, in funzione del tipo di rischio:

    I categoria - rischio lieve - autocertificato dal produttore

    II categoria - rischio significativo come ad esempio occhi, mani, braccia, viso - prototipo certificato da un organismo di controllo autorizzato e notificato

    III categoria - comprende tutti i DPI per le vie respiratorie e protezione dagli agenti chimici aggressivi - prototipo certificato da un organismo di controllo autorizzato e notificato, e controllo della produzione

    I DPI a protezione delle vie respiratorie servono a proteggere da sostanze aeriformi potenzialmente nocive (gas, polveri, vapori) e a permettere la normale respirazione quando il livello d'ossigeno è inferiore al valore-limite del 17%. Essi vengono classificati come segue:

    a filtro

    mascherine antipolvere (facciale filtrante) monouso - norme di conformità EN149

    semimaschere - norme di conformità EN140

    maschere a pieno facciale - norme di conformità EN136

    isolanti

    dispositivi per la protezione degli arti superiori riguardano in particolare le mani, maggiormente esposte ai rischi, che possono essere di varia natura:

    Guanti - norme di conformità EN420 Rischi chimici e microbiologici - norme di conformità EN374

    Gli occhi sono soggetti a diversi rischi: schegge, materiali roventi o caustici o corrosivi, radiazioni, che possono portare a tre tipi di lesioni: meccaniche, ottiche e termiche. Per proteggere questi organi delicati si usano DPI del tipo:

    Occhiali - norme di conformità EN166

    Maschere - norme di conformità EN166

    Visiere - norme di conformità EN166

    Schermi - norme di conformità EN166

    ovviamente esistono una miriade di DPI per arti inferiori, per articolazioni, per udito,.... eccc...

  • Anonimo
    1 decennio fa

    guanti sterili ,per evitare il contatto con il sangue o la saliva del paziente,mascherina per evitare che la propria saliva venga in contatto con il paziente, cuffia per evitare che i capelli entrino nella ferita del paziente camice per evitare che ci si sporchi con il sangue del paziente.

  • 1 decennio fa

    di solito in un reparto che non sia di malattie infettive o sala operatoria vengono adoperati camice scarpe e guanti solo questi ultimi vengono cambiati per ogni paziente assistito ,,,,,questo per evitare di infettare gli altri pazienti e per protezione del personale stesso ,,,altro caso in reparti ad alto contagio dove allora vengono applicati altri comportamenti ,,,,mascherine ,,,sovrascarpe cuffie ecc

  • 1 decennio fa

    Guanti, mascherina, occhiali, cuffia per capelli, camice, copri scarpe

    Vengono utilizzati per proteggere il personale da infezioni e contagi e tutelare gli assistiti da infezioni crociate (ossia da infezioni di altri assistiti) visto che l'infermiere non può cambiarsi tra una pratica e l'altra ogni qualvolta si va da un paziente..sarebbe impossibile!!!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.