Cos'è il "Boccone del prete"?

Aggiornamento:

e perchè si chiama così?

3 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    L’espressione “boccone del prete” non è utilizzata solo quando si mangia un bel pollo arrosto ma indica un qualcosa di particolarmente gustoso e prelibato.

    Questo bizzarro modo di dire risalirebbe al Medioevo quando certe squisitezze potevano allietare solo la mensa del clero e dell’aristocrazia, anche per via della legge che imponeva ai contadini di donare al signorotto locale i più buoni frutti della terra ed i migliori capi di bestiame.

    Per reazione e questa forma di imposizione, l’espressione “boccone del prete” venne anche utilizzata per indicare il sottocoda del pollo.

    Insomma, avete capito… il sedere! Che tuttavia, a parere di molti, sarebbe sul serio la parte migliore del pollo.

    In cucina, poi, i cuochi designano con l’espressione “boccone del prete”, le guanciale del pesce, cioè le “guance” del pesce, una piccolissima ma squisita porzione di carne situata in prossimità degli occhi dell’animale.

  • Ruth
    Lv 5
    1 decennio fa

    un boccone particolarmente succulento.viene detto così perché un tempo i preti erano coloro che potevano permettersi i cibi migliori, destando l' invidia dei poveracci.

  • 1 decennio fa

    Il posteriore della gallina

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.