Anonimo
Anonimo ha chiesto in Casa e giardinoManutenzione e riparazione · 1 decennio fa

Umidità cantina...allarme ruggine! Help!?

Salve ragazzi, ho questo problema che mi sta uccidendo, ho una cantina, molto vecchia, che si trova sotto il livello del suolo, l'estate scorsa ho deciso di utilizzarla come piccola officina, e quindi di dargli una rinfrescata, ho fatto una semplice mano di pre miscelato su tutti i muri e una mano grezza di bianco traspirante per dare un po' di luce. a un anno da quel lavoretto la mia cantina ha tre pareti ancora come le avevo lasciate, ed una piena di macchie, pittura mezza saltata, ma non solo, questo non mi importa, tutto il locale (6x4x2) è umidissimo, difatti porta problemi al mio materiale, che comincia a fare una patina di ruggine anche dopo due giorni che si trova lì, questa parete è contro la terra, senza alcun isolamento (è molto vecchia). non posso prevedere un isolamento dall'esterno perchè la terra all'esterno non è di mia proprietà e non mi è stato consentito di lavorarvi dentro, quindi dovrei trovare una soluzione interna, non per le macchie, ripeto, ma per l'alto tasso di umidità che mi arruginisce tutti gli attrezzi e macchine...help e scusate se sono stato un po lungo!

Aggiornamento:

Ah, vi informo che ho comprato un piccolo deumidificatore a sali, nulla di che, ma esaurisce una pasticca da 10cm (diametro)x 3cm(spessore) in poco più di un mese, questo affarino non è ventilato...sarei disposto a comprare un deumidificatore elettrico se solo sapessi per quanto tempo è in funzione e quanto mi può consumare giornalmente (contate che sono circa 50mq di locale)

Aggiornamento 2:

[Edit 2]...Penso utilizzerò la soluzione della controparete, però avrei bisogno di qualche dettaglio in più, e cioè spessore, distanze, cosa mettere all'interno, se creare degli sfoghi di aria, materiale...grazie!!

7 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Prova a metterci un bel deumidificatore pero' non so se riuscirai a risolvere del tutto il problema, per metterlo in cantina scegline uno con una capienza di raccolta acqua molto grande.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    ti consiglio vivamente il sopralluogo di un tecnico specializzato prima di intraprendere ogni possibile soluzione di isolamento dato che tale intervento realizzato internamente non è detto risolva il problema in quanto potresti essere affetto anche da altri fenomeni.

    in alcuni casi si è ottenuto un buon risultato posando internamente pannelli di verto cellulare posati a caldo con bitume ma non è detto che questa soluzione sia valida anche nel suo caso.

    La cosa migliore è comunque l'isolamento dall' esterno.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Non so se dalla tua foto potremmo esser anche colleghi....cmq....l umidità è un fattore molto frequente nei locali come la tua cantina, l idea del deumidificatore non nemmeno sbagliata data la grandezza del locale, ma cmq bisogna intervenire proprio isolando le pareti con altre pareti ovvero, facendo innalzare una nuova parete con taveletta da 10cm e tenerla a distanza di 1o cm circa dal muro esistente, dove tra un muro e l altro dovrai metterci pannelli di sughero per impedire almeno in gran parte l umidita della parete....altrimenti dall esterno una bella isolata con il viapol, richiedendo al proprietario del terreno un permesso speciale per il lavoro che devi effettuare...ovviamente a tue spese!!!

    Fonte/i: me medesimo che faccio sto lavoro
  • Anonimo
    1 decennio fa

    allora devi isolare la perete,mettendovi la lana di roccia o di vetro e poi devi costruire un altra parete davanti con i foratini 20*8!dovrebbe funzionare lascia perdere i deumificatori che assorbono solo energia||

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    1 decennio fa

    Un deumidificatore che lavori non meno di due volte/ora l'aria della cantina che deve essere assolutamente chiusa , in funzione 24 ore su 24 e collegamento scarico condensa in fogna o svuotamento vaschetta frequentemente.

    In alternativa potresti rifare la pavimentazione modificandola con intercapedine arieggiata tra terra e pavimento.

    Ciao

    Fonte/i: esperienza personale
  • 1 decennio fa

    la cosa migliore da fare, è rinunciare a dieci (10) cm. di spazio. fai un muro di mattoni da 8 cm adiacente alla parete che assorbe umidità, tenendola ad una distanza di circa due cm. poi sollevi il pavimento di 10 cm. ,mettendo sotto il cls di battuo del materiale drenante (ciotoloni puliti). In questo modo crei una intercapedine che dovrebbe risolverti il problema. Il sughero è un buon isolante termico e acustico, ma non va bene per l' umidità. I deumidificatori vanno bene, ma lo dovresti tenere sempre acceso. Ti conviene?

    Spero di esserti stato d' aiuto in maniera esuriente.

    Fonte/i: studio tecnico e impresa di costruzioni
  • Anonimo
    1 decennio fa

    secondo mè l'unica soluzione applicabile dall'interno è fare impregnare il muro da dell'isobutiltrimetossilano....

    si tratta di un polimero veicolato in acqua che tappa letteralmente i fori in cui per capillarità sale l'acqua e crea umidità nella parete....

    ciao

    Marco

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.