Anonimo
Anonimo ha chiesto in AmbientePreservazione · 1 decennio fa

Ricavare legno d' acero, l' albero viene abbattuto?

Per ricavare legno da un acero, abbattono l' albero intero?

Sono piante grandi con un ciclo di vita lungo (o sbaglio?), se se ne abbattono tanti, ora che quello appena piantato cresca ci vuole tempo (sicuramente più tempo che abbatterlo) e credo non siano pochi ad esser abbattuti per ricavare legno (esempio l' acero canadese), come si fa a garantire la sopravvivenza della specie?

4 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    > Ricavare legno d' acero, l' albero viene abbattuto?

    Si.

    > Per ricavare legno da un acero, abbattono l' albero intero?

    Si, non converrebbe tagliare solo i grossi rami!

    > Sono piante grandi con un ciclo di vita lungo (o sbaglio?),

    Non sbagli... fina 30 m di altezza, fino a 500 anni di vita

    se se ne abbattono tanti, ora che quello appena piantato cresca ci vuole tempo (sicuramente più tempo che abbatterlo) e credo non siano pochi ad esser abbattuti per ricavare legno (esempio l' acero canadese), come si fa a garantire la sopravvivenza della specie?

    Due modi per garantire la soppravvivenza di una specie di albero usato x il legno

    a) lo si coltiva (come ad es il pioppo, l'abete, il noce, e tanti altri... vere e proprio piantagioni tagliate periodicamente (10 anni pioppo anche cento anni il noce).

    b) se si tagliano aceri "selvatici" (cioè che nascono spontaneamente nelle foreste) occorre tagliare meno aceri di quanti la foresta può farne crescere... in questo modo la foresta resta e l'uomo usa gli aceri...

    Se l'uomo tagli + aceri di quanti la foresta possa farne crescere si hanno episodi di deforestazione.

    HOLA

    PS da wiki

    "Altre specie di Acer vengono utilizzate nell'arboricoltura da legno e in silvicoltura per la produzione di legname, comprendendo specie spontanee o esotiche, ricordiamo: l'A. campestre, l'A. monspessulanum, l'A. opalus, l'A. pseudoplatanus, l'A. platanoides.

    L'acero è uno dei legni più utilizzati per la costruzione di strumenti musicali. In particolare è molto utilizzato per costruire manici di chitarra elettrica o fasce laterali, fondo e manico per gli strumenti ad arco, nonché strumenti a percussione, in particolare i tamburi."

    Qui info sulle coltivazioni forestali e le specie

    http://www.agraria.org/coltivazioniforestali.htm

  • 1 decennio fa

    la sopravvivenza viene garantita perchè i tagli boschivi vengono fatti seguendo determinati criteri, non è che un giorno ti svegli e decidi di tagliare un bosco.

    calcola inoltre che l'acero da noi difficilmente forma boschi puri, di solito è in mescolanza con altre specie.

    in più, ci sono delle leggi (statali e regionali) che impongono la superficie massima di taglio, il periodo che deve intercorrere tra un taglio el'altro, ecc......

    in alcuni casi (taglio raso e rinnovazione artificiale) vengono impiantate nuove piantine al posto di quelle tagliate.

  • Miri81
    Lv 7
    1 decennio fa

    Ovviamente, si taglia tutto l'albero. Credo che l'unico caso in cui gli alberi non vengono tagliati sia per ottenere il sughero: si staccano solo le parti esterne dell'albero.

    Per tornare al problema della crescita lenta...

    1. Se gestisci bene la cosa fai in modo che la foresta sia lottizzata. Mentre tagli qui, di là ricresce.

    2. Gli alberi non si tagliano quando sono molto vecchi quindi i tempi di attesa sono ragionevoli

    3. Sopravvivenza della specie: perchè? All'uomo gliene frega qualcosa della sopravvivenza delle specie? Mai sentito parlare di deforestazione? Di desertificazione? Di animali in via di estinzione?

  • 1 decennio fa

    Mai sentito parlare di deforestazione? Secondo te per fate un hamburger abbattono la mucca intera o ne prelevano un pezzo?

    Fonte/i: il buon senso
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.