Anonimo
Anonimo ha chiesto in Società e cultureReligione e spiritualità · 1 decennio fa

Chi ha inventato Dio. Quando?

E perchè?

7 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Migliore risposta

    dio è la conseguenza di diversi errori cognitivi che ci portiamo appresso come specie dai tempi della preistoria.

    Il primo tra tutti è la tendenza a riempire le lacune e la tendenza a ritrovare forme note in nuove forme.

    L'idea di dio e delle divinità si sviluppò in un contento nel quale il ragionamento logico e le capacità tecniche non erano abbastanza sviluppate per rispondere ad osservazioni di fenomi ell'epoca inspiegabili.

    Guardando un fulmine i primi esseri umani emersi da poco dalle lotte per la sopravvivenza con le altre speci antagoniste rivedere in questi fenomeni naturali qualcosa di sovrannaturale.

    Non era in grado di concepire cosa scatenasse tale meccanismo.

    Non avevana idea di come avvenisse il concepimento e come mai il sole era così fondamentale nell'agricoltura.

    Quindi vedendo queste "azioni" che influenzavano in modo eccezionale la loro vita e non riuscendo a colmare le loro lacune interpretarono questi fenomeni come l'azione di un essere.

    Quì nasce il concetto di dio.

    Un dio che colmi le lacune e che per fattori neurologici e cognitivi viene antropomorfizzato.

    Ora gli umani più evoluti hanno capito che il modo di procedere non è esattamente quello ma il concetto di dio si è radicato ad un livello così profondo nel tessuto sociale e in quello nervoso che ci vorranno ancora molte generazioni per cui la gente smetta di vedere le facce nelle macchie di muffa o gli animali nelle nuvole. (pareidolia)

    Intanto vi invito a ragionare su questa enorme differenza di metodo:

    - La scienza osserva i fatti e dai fatti ne trae una conclusione.

    - La religione ha già la sua conclusione (dovuta a processi cognitivi vestigiali) e interpreta (ma ci starebbe bene anche "mistifica") i fatti in accordo con essa.

    Ogni essere vivente evoluto e dotato di intelligenza capirebbe che il secondo metodo è così primitivo da dover essere aborrito da qualsiasi persona intellettualmente onesta e sana.

  • 1 decennio fa

    sicuramente fu l' uomo.

    già nella preistoria adorava divinità di diverso tipo per poter spiegare l' inspiegabile: a ciò che non si poteva dare spiegazione si attribuival' interventoo di un dio

  • 1 decennio fa

    Sul chi ti posso dire solo l'umanità, o almeno l'umanità ha inventato "l'idea di dio" indipendentemente se credi o meno, lo fai sulla idea che hai di dio.

    Il perchè è semplice: spiegare l'inspiegabile e dare quindi conforto. L'uomo, quando non conosce qualcosa, ha il nobile intento di capirla, ma a volte non ha le capacità per farlo (ci vuole tempo per certe cose) e cade nell'errore di "decidere" lui come spiegarlo.

    Io sono Ateo, perchè vedo basse le probabilità dell'esistenza di un dio, indipendentemente dalle "idee di dio" che esistono nel mondo: Ma se noti tutti hanno un'idea di dio differente, quindi sono anch'essi "atei" (in definizione allargata), nei confronti di tutte le religioni che "non sono la loro".

    Ogni persona di "inventa" dio, almeno l'idea che ha del SUO dio... ogni persona lo vede in modo diverso e guarda caso lo vede sempre favorevole alle azioni che quella persona vuole compiere.

    Non per nulla Feuerbach è arrivato a dire che è l'uomo ad aver creato dio. (ne esistono infinite versioni, una per ogni civiltà esistita)

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Il concetto di divinità è sempre stato presente nell'uomo perché egli voleva darsi delle risposte. Col tempo certe cose sn cambiate, ma il concetto è immutato: io continuo a chiedermi chi ha creato l'universo e perché ecc ecc. La scienza nn ci ha ancora dato tt le risposte però l'universo esiste. Per me anche Dio.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    1 decennio fa

    Chi non crede se lo inventa,x chi crede esiste.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Chi ha inventato te? quando?

    e perche?

    perchè crediamo in Dio?

    perchè vive in noi, ci ha creato con Amore... e siamo al mondo liberi... ma facendo la Sua volontà, ci uniamo in comunione con Lui... si è fatto uomo in Cristo

  • 1 decennio fa

    Dio ci ha inventati, noi eravamo troppo piccoli per saperlo, una simile cosa distrugerebbe il nostro piccolo cervello che rappresenta un Universo racchiuso in una piccolissima scatola. E la domanda non è quando.... ma la domanda è PERCHE' !!!!

    Fonte/i: cioè ma che domande fai??? :(( :(( mi hai fatta piangere!!!!!!!!!!!!!!!!
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.