zoy ha chiesto in Matematica e scienzeChimica · 1 decennio fa

vernice isolante.....?

salve a tutti

ho dei fili sottili di tungsteno da isolare, utilizzo una vernice che però devo cuocere affinchè si attacchi e nn venga via. per caso conoscete qlk vernice che tiene e che nn ha bisogno di essere cotta in forno?

grazie

1 risposta

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Migliore risposta

    Non sei chiara sulla tua domanda...Cerchi forse una vernice isolante alla corrente elettrica ? Se si , ci sono molti dielettrici liquidi e polimerizzabili a freddo..Devi anche dire a che tensione deve funzionare questa vernice dielettrica !! Per esempio il silicato di araldite è una vernice che isola fino a 30 Volt ed essica diventando vetrosa all'aria...Si acquista presso tutti i negozi di elettronica (per isolare dall'umidità ecc..) i circuiti stampati.. Esiste anche in bombolette spry..Esistono in commercio anche vernici isolanti epossidiche ( a due componenti) isolamento 1/10 di mm fino a 400 Volt..Queste vernici sono utilizzate a freddo dagli avvolgitori di motori..

    Buon isolante è anche la resina melaminica ..conosciuta da tutti come vetroresina..Tale resina si acquista in ogni ferramenta in barattoli , con il catalizzatore separato. Una soluzione semplice e rapida invece (purchè la tensione non superi i 200 V.) è usare del semplice smalto da unghie trasparente..Per tensioni superiori esistono dei Kit speciali di resine da usarsi per colata ed essicazione moderata in forno..Sono usati dall'ndustria per fare isolatori in plastica ad Alta tensione..Poi esistono dei tubettini in vetro e resina (molto isolanti) 1000 Volt e fibra di vetro flessibili per cablaggi..

    Fonte/i: Ho studiato per anni i dielettrici e ho provato di tutto per i miei apparati ad HF..
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.