Caìgo
Lv 7
Caìgo ha chiesto in Scienze socialiSociologia · 1 decennio fa

Cos'è l'intelligenza?

Una persona scolarizzata è per forza più intelligente di un uomo vissuto nella giungla? Oppure.....

Aggiornamento:

PS: Avevo pubblicato una seconda domanda in tema.

"Selvaggio in città. Cittadino nella giungla. Chi ha più' possibilità' di adattarsi?"

Purtroppo qualcuno ha deciso di segnarla e yahoo l'ha cancellata senza controllare (come al solito). Stasera non ho voglia di fare la guerra quindi non faro' reclamo e lascio perdere la seconda domanda.

Scusate.

Aggiornamento 2:

Ok gaz...ti credo ;-)

17 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Migliore risposta

    prima vediamo cosa è l'intelligenza e poi vediamo se essere scolarizzati o meno aumenta il livello dell'intelligenza o la aiuta in qualcosa a esplicarsi...

    per me l'intelligenza - non il livello di essa - non è altro che essere coscienti di esistere o più semplicemente di esserci...

    la coscienza di esserci significa pensare ai problemi che si presentino e cercare di risolverli: se in questa fase si ha un carico di conoscenze da utilizzare per avere una base da cui partire per risolvere problemi nuovi [cultura] non possiamo dire che abbiamo più intelligenza ma solo che abbiamo più strumenti a disposizione per inventare una nuova soluzione

    mi pare così d'avere risposto alla subdomanda che inserisce la scolarizzazione - un tarzan potrebbe essere più intelligente di uno scolarizzato con la differenza che tarzan deve risolvere problemi relativi alla sua vita da tarzan mentre lo scolarizzato ha certamente problemi nascenti dalla sua vita post scolarizzazione...

    quindi se mettiamo sulla bilancia cosa offre all'uno e/o all'altro l'ambiente [la liana al tarzan - l'aereo supersonico allo scolarizzato che deve andare a Tokio per partecipare a un convegno sul trasporto di materia] potrebbero le due intelligenze essere pari...

    noi però possiamo fare a tale livello solo perché parliamo di un tarzan e di uno scolarizzato - mentre se parlassimo di due tarzan a raffronto e di due scenziati a raffronto potremmo trovare delle differenze che potrebbero dipendere solo dall'ambiente...

    io ho che avuto diversi cani ho sempre fatto la prova a metterli davanti a uno specchio... il cane non dà a vedere di notare che ha di fronte un suo simile - mentre se ha di fronte un altro cane in carne ossa e qualche pulce è guerra...

    sembra che l'unico animale che si renda conto che di fronte ha un altro animale è lo scimpanzé... meglio solo alcune scimmie... lasciamo stare due sirenidi o due balenottere azzurre o due delfini ché sarebbe troppo complicato portarli a specchiarsi...

    l'ambiente è importantissimo... a un tarzan non verrebbe mai in mente di avere bisogno di un mezzo di trasporto...

    ma se un nostro antenato di qualche milione di anni fa si fosse trovato in una zona scoscesa tipo la gola di olduvai [Kenia] o dalle parti dell'uomo di Pekino allora si che l'ambiente gli avrebbe posto problemi ben diversi da quelli di tarzan - da risolvere...

    mi sono chiesto - ma mi ci vorrebbero duemila risposte - come mai l'uomo ha inventato il modo di "creare" il fuoco o la ruota...

    questo per un'altra volta...

  • 1 decennio fa

    Sì, lo è.

    Mi spiace, so che a tutti farebbe piacere pensare che l'intelligenza sia un patrimonio di tutti, non importa se corredata di cultura o meno, ma non è così.

    Un uomo vissuto nella giungla può essere anche molto intelligente, ma la sua rimarrà sempre un intelligenza di base, abbozzata, di tipo primitivo.

    Anche l'uomo delle caverne era intelligente.

    Prova ne sono i manufatti che ha inventato per rendere la sua vita più agevole.

    Ma la mente è come un muscolo......per affinarsi, per essere davvero in forma, va nutrita ed allenata.

    Ergo, la scolarizzazione sviluppa la mente, sì.

    Perchè insegna ad incamerare dati, analizzare, elaborare.

    Perchè il sapere distende le ali dell'intelletto......ed è così da SEMPRE.

    Anche se oggi, per qualche strana ragione, si vuol portare la gente a pensare che la cultura sia una cosa di poco conto e non strettamente collegata con le capacità cognitive delle persone.

    E' vero che ci sono persone colte che usano malissimo la loro cultura.

    Ma, per quanto intelligente, chi non è mai stato soggetto a scolarizzazione non può possedere gli stessi mezzi espressivi/logico/cognitivi di chi ne ha usufruito.

  • 1 decennio fa

    immagino sia saper decifrare e interpretare al meglio il mondo in cui si vive se poi si aggiunge il trarne benefici una dote che pochi hanno si aggiunge anche la furbizia.....il mix diventa tra il divino e il diabolico eh eh eh

  • T.z.n.
    Lv 7
    1 decennio fa

    No, non è per forza più intelligente di un uomo nella giungla, anche se hai fatto un paradosso.

    La dimostrazione deriva dal fatto, che anche se hai studiato , quindi hai degli studi, non potresti fare un lavoro senza aver prima fatto pratica.

    Lo studio non è tutto, è la pratica che ti porta a creare, ad escogitare, ad elaborare.

    Lo studio ti da le basi, l'intelligenza ti aiuta, ma non è più valida l''intelligenza di una persona che ha studiato rispetto a quella di una che non ha studiato, sono due tipi di intelligenze diverse.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    non confondiamo l'intellienza con il sapere. La prima utilizza il cervello, il secondo le conoscenze

  • 1 decennio fa

    L'intelligenza non fa distinzioni di cultura o razza...O ce l'hai o non ce l'hai.

    Che dopo l'ambiente circostante possa essere terreno fertile per svilupparla, è un altro conto.

    Per quanto riguarda la definizione...Per me l'intelligenza è una dose di buon senso, amalgamata alla razionalità. Il tutto condito con un filo di ironia.

  • 3 anni fa

    Associo l. a. parola intelligenza a tutte quelle persone che hanno rispetto consistent with gli altri, a chi ha un buon senso dell'umorismo, a chi riesce advert apprendere un concetto senza particolari difficoltà e a chi si inventa un lavoro onesto e grazie al quale guadagna anche dei bei soldini. E' intelligente anche chi è sensibile ed intuitivo e riesce a capire quando è arrivato il momento che non deve rompermi i collioniiii. Ciao Andyyy

  • 1 decennio fa

    Non per dire, ma spesso molti scolarizzati come dici tu non hanno un briciolo di cervello e cultura. Dipende solo dall'intelligenza dell'individuo. Uno potrà essere scolarizzato quanto vuoi, ma se non è brillante ed intelligente rimarrà sempre una capra, ciao.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Cos'è? Gli stessi studiosi hanno difficoltà a fornire una definizione di intelligenza in quanto è un concetto difficilmente circoscrivibile in un ambito definito. Ciò ha, peraltro, indotto ad ipotizzare l'esistenza di diverse forme di intelligenza.

    La tua domanda verte invece, a mio avviso, sul diverso grado di livello culturale esistente tra i due. Sì, indubbiamente il primo ha un bagaglio culturale maggiore che gli deriva dai suoi studi, il che lo pone in una condizione di superiorità ma sempre limitata a ciò che sa. Mi spiego meglio: io non saprei riparare un pc o risolvere un problema di trigonometria. Sono forse meno intelligente di chi lo sa fare perché si è specializzato in quelle materie?

    Inoltre, come ha già sottolineato un utente, saremmo in grado di sopravvivere nella giungla, da soli e senza gli strumenti della tecnologia moderna, solo sulla base di nozioni apprese da qualche testo letto? E se l'uomo della giungla non fosse intelligente, cioè gli fosse precluso di accedere a strategie di risoluzione dei problemi, come farebbe a sua volta a sopravvivere in un ambiente a lui ostile?

    ---------------

    Caigo, mi prenoto per il ruolo di selvaggia in città. :))

  • Anonimo
    1 decennio fa

    L'uno e l'altro hanno l'intelligenza necessaria per vivere e sopravvivere nel loro "ambiente".Se scambiati di ruolo "sembrerebbero"NON intelligenti e ....molto probabilmente NON sopravviverebbero al nuovo ambiente!!!

  • Mostra altre risposte (7)
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.