Anonimo
Anonimo ha chiesto in Arte e culturaPoesia · 1 decennio fa

..Baudelaire.. Ciao a tutti..sapete se Baudelaire ha scritto qualche poesia su l'assenzio?

Grazie in anticipo!

3 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    L’assenzio non viene mai citato espressamente da Baudelaire. La bevanda preferita di Baudelaire era probabilmente il vino (a cui ha dedicato ampio spazio nei Paradisi Artificiali) inteso come “mezzo di moltiplicazione dell’individualità” . Dell’assenzio, ovviamente, nemmeno un riferimento.

    C'è una canzone di Guccini che dice "...con Sartre che pontificava, Baudelaire fra l' assenzio cantava...".

    Il riferimento all’assenzio deriva dal fatto che, negli ultimi anni della sua breve vita, Baudelaire, oramai malato, cercava sollievo nelle droghe e appunto nell'assenzio, liquore ricavato dall’infuso di foglie di artemisia, molto in voga tra i poeti e gli artisti in Francia, vietato nel 1915 per via dei danni che poteva procurare, assunto a forti dosi, al sistema nervoso centrale.

  • 1 decennio fa

    si ha scritto I paradisi artificiali (Les Paradis artificiels)

    In questo scritto Baudelaire descrive le sensazioni provate dopo l'assunzione di sostanze stupefanti quali hashish oppio e vino. Baudelaire cava da tutto ciò ispirazioni, riflessioni e corrispondenze colte dalla letteratura e dall'arte.

  • Yakuza
    Lv 5
    1 decennio fa

    non lo so, però so solo che ha scritto poesie sulla droga e sulla trasgressione

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.