Che cosa pensate dei matrimoni riparatori?

Io li trovo ridicoli se fatti per prevenire le "maldicenze" delle persone

Perchè non si occupano più che altro della felicità del proprio figlio/a e della serenità del bimbo in arrivo?

Aggiornamento:

Bender purtroppo nelle realtà culturalmente arretrate queste cose avvengono ancora (e per realtà arretrate intendo anche l'Italia in alcune aree)

21 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Migliore risposta

    Se riparatori,,, sono solo dannosi.

    @ Per chi pensa che queste cose non accadano più: vi sbagliate di grosso,,, l'Italia sembra moderna e aperta, ma è ancora profondamente bigotta.

  • Serena
    Lv 4
    1 decennio fa

    Ne penso questo: che molte donne, ancora oggi, fanno apposta a farsi mettere incinte, per inchiodarli... soprattutto quando si tratta di uomini o belli o anche solo tipi che piacciono anche alle altre, con un bel modo di fare... oppure arrivati sul lavoro o ricchi o tutte le cose insieme... fateci caso, restano incinte "senza volere" sempre di tipi così! spero che, oggi come oggi, nessun uomo voglia più credere a "sai, era un periodo un po' strano"... oppure "non potevo prendere la pillola"... ecc., ecc... certo, le cose si fanno in due, ma anche le donne troppo furbe sarebbero ora che qualche volta la prendessero nel didietro... lui deve mantenere suo figlio, certo, ma non è costretto anche a prendersi in casa una donna che non ama del tutto e con cui aveva già parlato chiaro, dicendo di non sentirsi ancora pronto e di avere dei dubbi...

  • 1 decennio fa

    Che non riparano proprio un casso...!

  • Anonimo
    1 decennio fa

    "...purtroppo nelle realtà culturalmente arretrate queste cose avvengono ancora (e per realtà arretrate intendo anche l'Italia in alcune aree)"

    Scusa se ti cito ma hai detto bene,ho conosciuto persone che preferiscono il matrimonio riparatore alla libera convivenza,in questo caso sono persone estremamente arretrate che pensano che figlio+matrimonio sia una forma alternativa per metter su famiglia in modo dignitoso..quando non si è riusciti a fare matrimonio+figlio..

    Seguendo il filo di questo "ragionamento",la convivenza con un figlio è scelta vergognosa,la convivenza senza figlio è scelta perversa..

    Le possibili motivazioni personali non hanno rilevanza,sei e resti turpe (soprattutto se sei una donna)

    Fonte/i: intellettuali dell'arretratezza. Buona sera
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    Ma io trovo proprio i matrimoni in se stupidi, insomma ci si scambiano delle promesse e poi dopo 2 anni lei psseggia col bambino e sta al cellulare con un altro mentre lui si fa la segretaria. Non è ipocrisia? Preferisco mille volte l'onestà intellettuale tra due individui che sanno ciò che vogliono ma che capiscono che nulla è eterno e si godono l'amore giorno per giorno senza rinchiuderlo nella trappola di due "fedi".

    Quindi non mi esprimo proprio su quelli riparatori ... Ma riparatori de che? Una cosa rotta non tornerà mai sana come prima, ci si illude e basta.

    Almeno un pò di coraggio nella vita a voltare la pagina si dovrebbe avere.

    Va bè la smetto altrimenti ne avrei a migliaia da dire.

  • Serena
    Lv 7
    1 decennio fa

    Sono una mostruosità. Questi matrimoni sono generalmente imposti a delle giovani donne in particolari situazioni e in alcuni luoghi e come tu hai detto anche in Italia.

    La famiglia fà pressione perchè la giovane si sposi non per amore, ma perchè lo impongono le convenzioni sociali del posto, non importa se il promesso sposo è un delinquente o comunque inadatto come marito.

    Io credo che alla base ci siano una grande arretratezza culturale ed ignoranza.

    Ciao

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Vorrei dire che spesso c'è una sorta di pregiudizio nel considerare certi matrimoni come "riparatori", e che sono pregiudizi affidati a forme moderne di malelingue. In realtà accade spesso che il concepimento di un figlio porti ad accelerare le cose in un rapporto, inducendo a trarne tutte le somme e a far prendere decisioni in tempi rapidi, la qual cosa da chi vede tutto dall'esterno produce giudizi superficiali e immancabilmente denigratori. Si dice: "Ah, quello è un matrimonio riparatore!" Ma nella realtà di chi lo vive è invece come se si entrasse in una fase superiore di consapevolezza del proprio rapporto con l'altro, anche per effetto di nuove responsabilità.

    Cerchiamo di non dipingere il mondo peggio di com'è. Ma poi oramai anche nelle periferie del più profondo Sud non fa più scandalo che tra fidanzati si faccia sesso. E una ragazza madre sola avrà anche le sue difficoltà, ma è vista con stima ed ha la solidarietà di chi le sta intorno.

    Credo poi che certe forme esistenziali di contestazione fine a se stessa abbiano bisogno di pescare nel torbido, e di dipingere ogni cosa più torbida di ciò che è nei fatti.

  • bender vieni da me, ti porto a fare un giro per Napoli, nei quartieri popolari e vediamo se esistono ancora o no....

    inutile dire che non ne sarò mai favorevole e costringe il più delle volte, sia i genitori, che il figlio a vivere in un ambiente ostile...

  • Anonimo
    1 decennio fa

    non ha senso perchè anni dopo queste coppie per le maggioranza dei casi si separano ovvio che accadono ancora i matrimoni riparatori.. ma è una cosa stupida perchè non occorre essere sposato per essere un buon padre o una buona madre... so che il divorzio è una brutta cosa ma se un figlio respira in casa un clima di ostilità tra i due genitori non vi sembra peggio???

  • 1 decennio fa

    g@gate di un italia bigotta che si spera morta e sepolta

  • 1 decennio fa

    Grottescamente ignobili.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.