Anonimo
Anonimo ha chiesto in Società e cultureReligione e spiritualità · 1 decennio fa

Che cosa ne pensate dei matrimoni riparatori,,,?

Ho "fregato" la domanda alla cara Heilig, che sicuramente mi perdonerà ^^. Vero??

Secondo voi questi matrimoni sono utili e necessari oppure sono delle vere e proprie violenze,,,?

13 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    sono contraria.

    cioè, ci sono persone che quando si trovano davanti a una gravidanza indesiderata accelerano il matrimonio che già desiderano, e ovviamente non ho niente contro questo.

    ma per il resto che due si sentano costretti a sposarsi... o peggio che siano costretti a farlo... non sono d'accordo.

    il fratello del mio ragazzo si è sposato perché la sua ragazza, appena maggiorenne, era incinta. si sono lasciati dopo pochissimo, dopo un matrimonio poco sereno e anche la separazione e il divorzio sono stati un tormento.

    forse sarebbe stato meglio andarci con più calma, risparmiando molto dolore a tutti, probabilmente anche alla bambina, che si trova tuttora in mezzo alle liti dei genitori.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    i matrimoni cosiddetti riparatori sono fortememente sconsigliati dalla Chiesa, e nei processicoli matrimoniali fra le altre domande i sacerdoti chiedono se i due fidanzati si sposano liberamente o sono costretti dalla famiglia o da altre motivazioni, proprio in quanto per la Chiesa il matrimonio deve essere una scelta libera e non condizionata da nessun motivo... purtroppo la cultura soprattutto in certe zone dell'italia, una cultura retrograda e moralista che guarda piu all'opinione della gente che al bene dell'anima costringe le ragazze che dovessero rimanere incinta a sposarsi (o ad abortire) ma questa abitudine non viene dalla chiesa ma appurnto dalla cultura retrograda di certe popolazioni

  • 1 decennio fa

    Si ripara un presunto danno e si rovinano due o più vite.

    Fonte/i: Cronache d' Italia.
  • Anonimo
    1 decennio fa

    credo siano sbagliati

    sposarsi solo perche una persona e incinta e un pessimo esempio da dare.

    Cosi si insegna alle generazioni future che non ci si sposa per amore.

    Perche essere costretti a stare con una persona che non si ama.

    Si puo benissimo amare un bambino anche da divorziati, non sposati, con altre eventuali famiglie.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    1 decennio fa

    Puro bigottismo. Il tutto perchè? Perchè la gente crede ancora che un figlio nato da un rapporto extraconiugale (mamma mia quando è lungo sto concetto) sia da considerarsi una specie di "reato sacrilego" per alcuni membri della chiesa cattolica....

    Puro bigottismo insomma, e che non ha niente con il VERO AMORE...

    Che se fosse vero amore bello mio, una volta nato il figlio, sti due lo tirerebbero su senza sti due anelli, che sono una catena talmente pesante che ti dici :"E mo' come faccio al liberarmi?"

    Insomma, per me è una azione inutile... Solo per fare bella figura di fronte ai bigotti che ti hanno convinto (?) (o forse è meglio costretto?) a fare una cosa che non ritieni nè necessaria, ne tanto meno onesta..

    Facciamoci caso, infondo sono anche una disonestà, nei confronti del vostro credo no?

    Il vostro dictat dice di sposarsi per amore... Ossia:

    PROMETTO DI ESSERTI FEDELE SEMPRE, NELLA GIOIA E NEL DOLORE, IN SALUTE E IN MALATTIA, IN RICCHEZZA E POVERTÀ, E DI AMARTI (!!) E ONORARTI, PER TUTTO IL RESTO DELLA MIA VITA.

    (na condanna peggiore nn ce sta? si scherza ovviamente)

    Insomma pensateci, 31 parole, per dire ad una persona che la si amerà sempre, ogni giorno, ogni istante, ogni secondo, ogni battito di ciglia, solo perchè?? Vi è stato imposto da una cosa, magari non voluta, un giorno, per caso, al mare, una notte dopo la discoteca, magari mezzi ubriachi?

    E l'amore? Dove sta? Non è un "NON RISPETTARE LA REGOLA DI CRISTO" anche questo? Non è un compiere peccato?

    Bene cari cattolici praticanti, ansimanti nel dare "LEZIONI DI DOTTRINA" a destra, ma soprattutto a sinistra, eccovi servito su un piatto d'argento una domanda banalissima da una peccatrice incallita, senza ritegno e pentimento... Ora tocca a voi, che mi rispondete?

  • Anonimo
    1 decennio fa

    - Penso che siano una cosa vergognosa. La gente non si deve costringere a fare nulla contro la propria volontà.

  • La seconda che hai detto

  • sommo
    Lv 6
    1 decennio fa

    la tovo una soluzione molto triste

  • 1 decennio fa

    Guardati Sedotta e Abbandonata. E' ambientato in Sicilia ed è molto illuminante sul tema XD

  • A_Rm
    Lv 7
    1 decennio fa

    Per me nn sono violenze perchè nn credo che ancora esistano persone che si sposino SOLO perchè si sentono in dovere dal senso di colpa. Se si sposano perchè aspettano un figlio, magari possono essere indotti, incoraggiati ma non credo costretti.

    Cmq, ammettendo che esistano (ed io nn ci credo in un contesto come l'Italia), sono controproducenti.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.