crisi religiosa? come si fa a capire se credo davvero in qualcosa?

dunque!! io mi sono sempre definita "agnostica" anche se i miei sono cristiani e mia madre fa la catechista.. (hanno sempre cercato di mettermi in testa le loro idee.. ma hos empre avuto i miei dubbi)..

poi per caso facendo un test mi è uscito che "le mie credenze si avvicinavano a quelle pagane, wicca o altre religioni simili"

non ho mai dato tanto ascolto ai test.. però ho fatto una domandina quì su yahoo answer tempo fà per capire cos'era quella parolina (wicca), ho ricevuto molte risposte e mi sono ritrovata con molte cose che mi avevano detto.. e devo dire che ora sono proprio confusa.. quante credenze esistono? come posso sapere io chi sono?

no perchè per fare un esempio le mie fisse con la natura magie eccetera eccetera io non le prendevo così seriamente anche perchè da piccolina potevo giocare all streghette ora se ne parlo con qualuno mi prende per pazza..

mi rispondo tutti che devo cominciare a lggere qualche libro ma non sò da che parte iniziare

(stà domanda l'avevo fatta anche sul tempio di febo : http://www.il-tempio.net/index.php?name=MDForum&fi... )

Aggiornamento:

ah.. non ho intenzioni di seguire mode o di cambiare mentalità

4 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    C'è confusione nell'Evento mentale del tuo essere. Questo perchè non hai saputo fermarti per un attimo. Fermati un momento e guarda prima in te stessa. Solo allora potrai credere a qualcosa.

    Non è questione di moda, non è questione di cambiar mentalità, ma solo di trovare la vera spiritualità.

    Nel tuo corpo e nella tua mente hai inserito il tuo ego, il mondo con tutti i suoi elementi e l'immaginazione come catalizzatore. Il risultato è una trasformazione alchemica.

    Sarebbe saggio poter mandare in frantumi l'apparenza ordinaria, creando nuove strutture essenziali. Non si tratterebbe di visualizzazioni creative nel senso generalmente usato, ma la decostruzione dei blocchi di realtà per la ricostruzione di altri alternativi.

    Sarebbe bello poter riconoscere la nostra intima, intrinseca natura primordiale sotto tutte le apparenze. Quando la vera natura di ogni cosa verrà rivelata, anche il più insignficante momento acquisterà un'estrema bellezza che scuoterà la mente.

    In questo modo, non ci sarà più nulla di ordinario nella vita e la confusione che trovi guardando te stessa andrà lentamente a perdersi...

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Nessuno può sopprimere o addirittura auto sopprimere le proprie credenze interiori, e ne tantomeno qualcuno può obbligarti a seguire una religione a discapito di un'altra. Fai quello che sai che ti farà sentire davvero te stessa e che assecondi la tua natura. Se vuoi parlarne io ci sono e ti ascolto.....benvenuta nella via delle religioni della mano sinistra.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Forse parlarne con i genitori potrebbe essere la soluzione migliore, se sono abbastanza aperti di mente. Il rischio è che non possano aiutarti perchè paura che tu ti possa allontanare dal loro credo. Meglio provarci, no? La religione è una questione personale, non si tramanda automaticamente di padre in figlio, deve essere una scelta consapevole.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    la wicca è una religione creata da un satanista proprio per attirare i giovani (i riti anche se colorati sono di stregoneria,e quindi condannati da Dio).

    Ovvio che piu ti avvicini a satana e piu ti allontani da Dio.

    In fondo noi siamo sulla terra proprio per decidere con chi passare l'eternità.

    http://www.genitoricattolici.org/dannata.htm

    Contenta tu..

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.