Dove sono finiti i prigionieri tedeschi?

Allora si sa ke fine hanno fatto i prigionieri dei tedeschi ma allora io mi chiedo dove sn finiti i prigionieri dei britannici,insomma anke loro avranno fatto x forza dei prigionieri tedeschi?Quindi dv sono finiti questi prigionieri?Gli hanno uccisi?Gli hanno torturati?Stavo pensando se alla fine i tedeschi erano gli unici ''mostri''?

Aggiornamento:

In quel testo si vede ke la storia fa skifo xk è scritta dai vincenti io nn c credo ke erano dei prigionieri trattati bn x me gli inglesi hanno fatto credere quello x nn sembrare delle bestie cm i tedeschi

7 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Esattamente come i Tedeschi, anche gli Americani e gli Inglesi avevano i loro campi di prigionia. Oltre ai grandi campi negli USA, gli inglesi avevano i loro in Gran Bretagna. Molto spesso venivano però istituiti campi di transito a pochi chilometri dal fronte. Sotto i tedeschi, i prigionieri di guerra alleati videro un periodo di "relativa tranquillità"...almeno fino alla Grande Fuga che, al contrario di quello che molti pensano, avvenne veramente ( seppur non proprio come narrato dal celeberrimo film ). Da quel momento i prigionieri di guerra non vennero più affidati all'esercito o all'areonautica, ma alle truppe delle SS e al controllo della Gestapo...ciò peggiorò drasticamente le condizioni di vita dei prigionieri. Ai priogionieri di guerra tedeschi e italiani vennero invece garantite discrete condizioni di vita sotto qualsiasi dominio ( Inglese, Americano o Francese...seppur con qualche deficit da parte dei loro alleati minori ).

    Ciò che ormai è noto è che tutti, indistintamente, non sempre rispettavano la resa dei propri nemici. Non era inusuale per i soldati, di qualunque nazione, uccidere i nemici arresi poco dopo averli catturati. Questi atti, all'inizio molto rari, aumentarono poi nell'ultima parte della guerra. Se gli inglesi garantivano, in media, un certo rispetto nei confronti dei nemici arresi, lo stesso non si poteva dire per alcuni dei loro alleati. Tra questi spiccavano sicuramente i Gurkha indonesiani, molto temuti dai nemici e che, a suol di coltello, uccidevano puntualmente i nemici arresi. Molti episodi videro comunque protagonisti anche gli stessi americani, gli indiani, i francesi e le truppe coloniali marocchine e algerine...questi ultimi sembrarono, in Italia, non portare rispetto, oltre che per i prigionieri nemici, anche ai civili italiani...sono ormai note le loro "gesta" di inciviltà nella zona di Cassino nel Maggio / Giugno 1944. Gli italiani di prima dell'8 Settembre sembrarono essere, sul fronte Europeo, gli unici a non macchiarsi di tali crimini...dopo l'istituzione dell'RSI le cose peggiorarono però sensibilmente.

    Molto diverso era il discorso su altri fronti. Nelle varie campagne in Russia i prigionieri sovietici e tedeschi venivano puntualmente uccisi dai rispettivi nemici e solo pochi, soprattutto della parte tedesca, venivano fatti prigionieri. Le prime immense opere di accerchiamento operate dalla Wehrmacht a disapito dell'Armata Rossa riempirono i campi di prigionia di prigionieri russi che, è bene dirlo, non contavano minimamente sulle condizioni di agio garantite alle truppe alleate catturate. Dalla parte opposta i pochi prigionieri tedeschi che giungevano vivi fino ai campi, erano stipati in condizioni ancora peggiori. La mortalità era, dopo un anno di prigionia, pari al 70% e in pochi riuscivano a salvarsi...gli ultimi prigionieri tedeschi vennero liberati dai russi nel 1955, dopo 12 anni di prigionia iniziata, assieme a molti altri poi morti, nell'inverno 1942-43...a Stalingrado.

    Anche sul fronte del Pacifico le cose non andavano bene. I prigionieri giapponesi erano trattati dagli inglesi, e soprattutto dagli americani, molto peggio dei loro alleati tedeschi od italiani. Stipati in campi disseminati nelle isole del Pacifico o sulla costa occidentale degli USA, dovevano subire puntualmente ogni tipo di umiliazione e vendetta per quello che, ingiustamente, venne dipinto dagli usa come un attacco a sorpresa, un atto di pura infamia: Pearl Harbor. I prigionieri USA in mani giapponesi non se la cavavano, nella media, molto meglio. Per entrambe le parti, sopratutto negli ultimi anni, non era comunque inusuale uccidere, come in altri fronti, i nemici che si arrendevano.

    Insomma...la storia la scrivono i vincitori, ma alla fine tutti erano colpevoli...chi più chi meno...nessuno escluso.

    Spero di esserti stato d'aiuto... :)

  • 1 decennio fa

    Ho appena visto un documentario sulla seconda guerra mondiale. La guerra è finita nel '45, gli ultimi prigionieri tedeschi sono stati liberati dalla prigionia inglese nel 55,gran parte soldati semplici.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Già, bella domanda.

    Dai primi anni Novanta, i sospetti che anche gli 'alleati' angloamericani si siano macchiati di crimini contro i prigionieri è stato confermato dallo storico canadese James Bacque, con le ricerche culminate nel suo libro "Gli altri lager", e poi nel suo altro libro "Crimini e pietà".

    Si parla di quasi DUE MILIONI DI PRIGIONIERI TEDESCHI FATTI MORIRE DI FAME PER ORDINE DI EISENHOWER.

    La sorte dei prigionieri tedeschi nelle mani dei Sovietici poi è facilmente immaginabile, ma abbiamo dei flash in libri come quello di John Sack, "Occhio per occhio", dove si racconta della quantità di tedeschi torturati e massacrati nei campi comandati dal commissario ebreo Shlomo Morel.

  • campi di concentramento.

    http://it.wikipedia.org/wiki/Campo_di_concentramen...

    No, in molti casi gli alleati erano molto più trucidi dei tedeschi. Basta leggere qualche diario militare di campo.

    Mi ricordo ad esempio, dell'usanza di alietare i generali nemici catturati bevendo il té nel deserto. Gli inglesi, che in teoria avrebbero dovuto farlo loro, non fecero altrettanto con i generali nazisti una volta catturati.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    1 decennio fa

    Dei tedeschi non so piu nulla

  • 1 decennio fa

    in campi di prigionieri, limitati nel tempo e basate sull' umanitá

  • Anonimo
    1 decennio fa

    la guerra è una mostruosità per quanto possibile gli inglesi sono stati corretti...tipo non hanno messo su le camere a gas

    http://digilander.libero.it/frontedeserto/prigioni...

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.