? ha chiesto in Scuola ed educazioneCompiti · 1 decennio fa

POTETE FARMI UN TEMA ARGOMETATIVO SU CHARLES DARWIN?

Mi serve per l'esame di meturità ed è tra le possibili tracce....vi pregooooo....help

1 risposta

Classificazione
  • Yakuza
    Lv 5
    1 decennio fa
    Migliore risposta

    Uno dei biologi più importanti della storia delle scienze, Charles Darwin rimane, per gli scienziati, l’autore che per primo dimostrò che l’evoluzione delle specie è una realtà e, per il grande pubblico, il padre della teoria secondo la quale “l’uomo discende dalla scimmia”.

    Sul piano filosofico, la portata dell’opera di Darwin è stata immensa, poiché ha costituito una vera rivoluzione nella concezione del posto occupato dall’uomo nell’universo. Più esattamente, Darwin ha completato il movimento iniziato da Copernico, tre secoli prima, consistente nel “detronizzare” l’uomo dalla sua posizione dominante nell’universo. (Nel XVI secolo, l’astronomo polacco, mostrando che la terra girava attorno al sole, e non l’inverso, aveva rimesso in questione l’idea universalmente ammessa secondo la quale l’habitat dell’uomo era al centro del mondo.)

    La teoria dell’evoluzione di Darwin

    Con Darwin, nel XIX secolo, è il posto stesso dell’uomo sulla terra che è rimesso in questione: secondo il naturalista, l’uomo è apparso sulla terra obbedendo allo stesso meccanismo delle altre specie animali, cioè discendendo da specie ancestrali (probabilmente dalle scimmie), e non, come dice la Bibbia, dalla volontà creatrice di Dio. Questa teoria dell’evoluzione delle specie si oppone anche alla nozione di creazione per mano di Dio della totalità delle specie. La visione cristiana del mondo, che ha dominato fino al XIX secolo, crollò dopo la pubblicazione, nel novembre del 1859, del lavoro fondamentale di Darwin, «Dell’origine delle specie mediante selezione naturale», che suscitò nel mondo intero polemiche appassionate. Darwin non era tuttavia il primo ad avere avanzato una teoria evoluzionista: all’inizio del XIX secolo, lo zoologo francese Jean- Baptiste Lamarck aveva proposto la sua, ma senza riuscire a convincere i suoi colleghi. Fino al 1859, la Comunità scientifica, tra cui Darwin all’inizio della sua carriera, considerava ogni specie viva come un’entità fissa ed immutabile (teoria del fissismo). Il riesame di una concezione così fondamentale deriva allo stesso tempo da una riflessione che Darwin condusse nel corso della sua formazione e della sua carriera, e dai progressi delle conoscenze intervenuti alla sua epoca.

    La vita di Darwin

    Charles Darwin nacque il 12 febbraio 1809 a Shrewsbury (a ovest di Birmingham), in una famiglia agiata (suo padre era medico). All’età di sedici anni, è inviato all’università di Edimburgo per compiere studi di medicina. Ma, poiché questi non lo coinvolgevano affatto, suo padre gli propose di diventare pastore e seguire, di conseguenza, l’insegnamento classico dispensato all’università di Cambridge. Tuttavia, la materia che lo interessa da sempre è la storia naturale: durante tutta l’infanzia si è appassionato alle collezioni (coleotteri, minerali) ed all’osservazione degli uccelli in occasione delle escursioni in campagna; più tardi, ad Edimburgo, raccoglie le conchiglie ed impara a cacciare, quindi a impagliare gli uccelli. Queste pratiche lo conducono a partecipare a società locali di storia naturale - pubblica ben presto nei loro bollettini brevi articoli sugli animali che raccoglie - e a ricercare la compagnia di naturalisti esperti.

    A Cambridge in particolare, si lega d’amicizia con il suo professore di botanica, il reverendo Joseph S. Henslow, dal quale sarà reclutato per partecipare ad un viaggio ufficiale d’esplorazione delle coste del Sudamerica, a bordo di una nave della marina reale, “Beagle".

    I viaggi d’esplorazione erano stati numerosi fin dal secolo precedente. Riportando una messe impressionante di informazioni sulla geografia,

    la fauna e la flora esotiche, gli esploratori come il capitano Cook

    avevano acquisito una grande celebrità e fatto considerevolmente progredire le conoscenze.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.