L'integrazione di elementi provenienti da altre culture è sempre negativa? Chi ha inventato la carta?

Se il mondo occidentale non fosse stato influenzato da una cultura straniera (quella cinese negli esempi che porto) noi oggi non conosceremmo la carta, la bussola, l'ombrello, la polvere da sparo (e forse sarebbe un bene)... GLI SPAGHETTI (!) e tantissime altre invenzioni che noi crediamo "nostre" da secoli...

http://en.wikipedia.org/wiki/List_of_Chinese_inven...

7 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    lo scambio interculturale in termini razionali funge da catalizzatore per lo sviluppo della società.

    Ciò che arricchisce a livello culturare e intellettivo è lo scambio di idee, punti di vista, conoscenze e procedure.

    Per questo avvegono convegni tra scenziati da tutto il mondo, perchè ogni persona dotata di cervello sa che l'unico modo per non stagnare è accedere ad un flusso costante di informazioni diverse.

    Avviene ciò anche a livello biologico, tutti ad esempio sappiamo che le razze canine pure sono più deboli e soggette a malattie genetiche dei cani meticci.

    Per rimanare in oriente una tipica civiltà chiusa fu il Giappone.

    Che però alternò momenti di grande apertura in cui importò idee da tutto il mondo che lo circondava conoscendo rapidi sviluppi a momenti di totale chiusura in cui rielaborò gli elementi assorbiti in precendenza per farli suoi e migliorarli.

  • 1 decennio fa

    Hanno inventato anche la stampa e le balestre molto prima di noi... ma se non sbaglio noi ci siamo arrivati in seguito, secoli dopo, per i fatti nostri, e questo apre un interessante interrogativo: la mente degli esseri umani funziona allo stesso modo dappertutto?

  • Worf
    Lv 6
    1 decennio fa

    ... chi ha mai detto che è negativa?

    Le società chiuse sono sempre implose ... così come non conviene fare sesso tra consanguinei.

  • 1 decennio fa

    Ne è un esempio il cristianesimo, il 90% delle festività e delle credenze derivano dal paganesimo, e ora tale religione ha ben 1 miliardo di credenti nel mondo.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • >zen<
    Lv 7
    1 decennio fa

    Certo l'integrazione e la circolazione delle idee sono alla base della cultura mondiale. Chiudersi non ha mai fatto bene a nessuno

  • 1 decennio fa

    be no cmq sarrebbe esperienze in + per allargare la propria conoscenza In Cina la tecnologia di fabbricazione della carta da corteccia, stracci e reti da pesca fu descritta per la prima volta nell'anno 105 dall'ufficiale di corte Ts'ai Lun

    Fonte/i: 10 punti
  • 1 decennio fa

    l'integrazione è positiva, purtroppo la storia ci dice che molte si sono avute attraverso il colonialismo, lo sfruttamento, la schiavitù... che dire! evviva quelle che nascono dagli scambi commerciali, culturali e interculturali, dai viaggi...

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.