Anonimo
Anonimo ha chiesto in Società e cultureReligione e spiritualità · 1 decennio fa

Iran....teocrazia violenta ed allo sbando ?

Salgono i morti in Iran....

ogni manifestazione mette in risalto la violenza islamica, si spara ad altezza d' uomo contro i dissidenti al regime teocratico, la maggior parte sono giovani, anche 30 anni or sono i giovani furono fautori della rivolta islamica che fece cadere il regime dello Scià......

l' Iran è un Paese chiave nello scenario medio orientale, la loro corsa al nucleare ( a scopi pacifici, secondo loro ), preoccupa, anche perché il potere decisionale sull' impiego del nucleare è in mano a pochi......

la rielezione di Ahmadinejad, velata da brogli elettorali, facili in certi Paesi, è stata confermata dall' autorità religiosa suprema che ha minacciato pesanti sanzioni, come si è puntualmente realizzato.......

passatemi la domanda un poco provocatoria......quì in Italia, pur avendo il Vaticano in casa, potrebbe mai succedere qualcosa di simile ?

Aggiornamento:

SALAH , ecc., - io sto valutando una situazione di oggi che è sotto gli occhi di tutti, all' epoca dei fatti che citi valutai e criticai anche quelli, che ora non mi pareva il caso di tirare in ballo...

se poi vuoi tiriamo in ballo anche la Somalia, visto quello che sta capitando in questi giorni, e visto che sta andando in mano agli integralisti islamici di Osama Bin Laden.....

e tu parli di ipocrisia ?

Aggiornamento 2:

SALH, ecc. - tu stai capendo la metà di uno che capisce poco...

io sono contro ogni tipo di violenza, sia essa cristiana, sia musulmana o israelitica, credi che approvi quello che fanno, ad esempio, gli israeliani nei confronti dei palestinesi ?, no di certo, e se ora tiro in ballo l' Iran è perchè vedo, come successe in Cina, che la libera voce ( di musulmani , sai ,,, ) viene messa a tacere con violenza, io sono ipocrita perchè dò ragione a chi si mette contro l 'attuale regime teocratico iraniano ?

se vuoi ti dò l' indirizzo di un buon psichiatra......

Aggiornamento 3:

perdonami ti prego _

Signor : SALAH AH DIN , va bene così ?

Aggiornamento 4:

scusa ho sbagliato _

SALAH AD DIN, adesso è giusto ?

Aggiornamento 5:

scusa la curiosità, ma che vuol dire

Deoband ! ?

Aggiornamento 6:

KUZOTARE - dai, non andiamo nel ridicolo, cosa vuoi che succeda con tutti gli interessi reciproci che ci sono in ballo.....

e poi, ingerenza della Chiesa o no, ho detto tante volte che è lo Stato, laico solo a parole, che si deve svegliare e fare il suo dovere, non puoi dare addosso alla Chiesa perchè il suo lo fà......

Aggiornamento 7:

SALAH AD DIN - perchè il regime iraniano non è musulmano ?, e la guida teocratica di tale regime non è musulmana ?

chi avrei offeso ?, ho detto que llo che sono e non è di certo una offesa, adesso cosa fai ? mi fai condannare a morte in cntumacia ?, come per l' autore dei "versetti satanici" ?

tu sei un fanatico, ecco cosa sei !

Aggiornamento 8:

P,S - a proposito, non ho letto il tuo commento sulla Somalia, in balia degli estremisti ( musulmani integralisti, e pure terroristi ) di Osama Bin Laden, come mai ?

Aggiornamento 9:

SULAMITA - cara amica, non sono io che ho innescato l' offesa verbale, se parlo di teocrazia in Iran non posso che parlare di religione musulmana, con questo non significa che "bolli" tutti i musulmani di essere fanatici o terroristi, tra i miei amici, con i quali ho rapporti di lavoro, ho anche due musulmani...

io non generalizzo ma, ripeto, parlando di teocrazia islamica in Iran non dico ne falsità ne offendo, è solo lafrealtà dei fatti, e se ti fa piacere valuta la risposta che ho avuto in primis dal Sig.SALAH AD DIN ( ora lo scrivo bene...) e capirai perchè, dopo aver letto le sue righe, offensive per quanto tu ne dica, ho risposto in quel modo che, comunque, è sempre meno offensiovo di ciò che ha scritto, considerando che non ha nemmeno risposto a ciò che ho chiesto

se vuoi, con la massima educazione, che ritengo di avere, sono a tua disposizione per dibattere al meglio....

un saluto

P.S. : chiedo scusa se uso il "tu" ma pensavo di essere tra amici.....

Aggiornamento 10:

SULAMIT - ti ringrazio di avermi confermato di essere tra amici......

credo che tu sia più "piccola" di me, io sono padre di due figli quasi maggiorenni ( guarda il mio profilo ) e, di solito non inveisco contro nessuno a meno che, a meno che.....non mi trovi davanti a palesi offese causate da una mia domanda che offese non aveva....

comunque non ti preoccupare, discutere è sintomo di intelligenza anche se, ogni tanto, si va sopra le righe

Ciao....

Aggiornamento 11:

THELMENSE - io, nella mia ignoranza, non capisco quale differenza possa esservi tra le varie " correnti " ( non sò come chiamarle ) della religione islamica, se voi non riconoscete tizio mentre altri lo riconoscono, e questo nonostante abbia, come detto due amici musulmani.....

la mia intenzione era di capire perchè un Paese teocratico ed islamico, almeno così tutti dicono, sua arrivato al punto di sparare sulla folla ad altezza d'uomo, perchè pare che vi siano stati brogli, perchè non vi è libertà, nemmeno di stampa, questo pur essendo, in pratica, retto da religiosi, avrebbe dovuto essere molto più " pulito ", questa era la mia domanda, che poi la mia reazione sia diventata "piccata" è perchè l' altro utente mi ha aggredito offendendo, invece di spiegarmi come hai fatto tu....

se le mie parole ti hanno offeso ti chiedo pubblicamente scusa, anche se non ho ancora capito cosa capiti in Iran e chi comandi

ricambio il saluto.....

10 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    La violenza islamica?

    Perchè non hai messo in risalto la violenza cristiana quando avete massacrato (e continuate con le vostre maledette conversioni forzate) in Iraq 800000 civili?

    Complimenti per l'ipocrisia, appena c'è qualcuno che non abbassa la testa ai massacratori di musulmani diventa o un dittatore o un terrorista, se un musulmano uccide qualcuno diventa un estremista che uccide per Allah ma se a fare lo stesso crimine è un cristiano questi è solamente un pazzo.

    Chissà perchè non vi siete scandalizzati in questo modo nel 2005 quando successero le stesse identiche cose ad Addis-Abeba, forse perchè è un Paese a maggioranza cristiana..complimenti per la coerenza.

    ___________

    Ma vero?

    Li hai criticati mettendo in risalto la "violenza cristiana"?

    Ma non farmi ridere..l'ipocrisia e la mancanza di rispetto è solo tua che approfitti di ciò che sta accadendo in Iran dove persone MUSULMANE vengono uccise perchè vogliono che venga rispettato il proprio voto per attaccare tutti i musulmani chimandoli "violenti".

    _________

    Elsi:

    Il punto è che tu con questa "domanda" hai offeso due miliardi di musulmani (tra i quali anche quelli che stanno manifestando in questo momento) che non hanno colpe, credi che mi interessi qualcosa di quel regime?

    Quando avresti potuto parlare di "violenza del regime iraniano" hai usato queste parole: "violenza islamica"; la domanda è davanti gli occhi di tutti..

    Lo psichiatra credo serva più per te in quanto non capisci ciò che scrivi.

    Un'ultima cosa, perciò pure i manifestanti sono violenti?

    Sai, sono musulmani pure loro e durante le manifestazioni gridano "Allahu akbar!".

    Deoband? E' una delle più prestigiose università islamiche in India, seconda solo ad Al-Azhar, fautrice del rinascimento indiano sai che i maggiori esponenti si sono schierati a favore del popolo iraniano?

    ________

    Bush diceva che il suo miglior passatempo è leggere la Bibbia e pure non si è comportato in modo cristiano, ora mi speghi perchè se l'Iran è uno stato islamico accusi tutti i musulmani del suo comportamento come se la violenza fosse suggerita dall'Islàm? ti ho pure detto che tutti i musulmani, tutti i sapienti sostengono i loro fratelli iraniani e tu ci accusi di essere violenti perchè questo è il comportamento del regime iraniano, ti sembra una cosa corretta?

    Bin Laden? Quell' "uomo" che ha causato tutti quei morti, che ha infangato la mia religione e che a causa sua se io cerco di difendermi da accuse infondate vengo chiamato fanatico e terrorista? Davvero bisogno di pronunciarmi su di lui c'è?

    Kuzotare: se noti ho parlato anche di "conversioni forzate", se per te un invito ad informarsi significa essere saccenti sono problemi tuoi e di certo non miei.

    Purtroppo devo chiudere qui la discussione perchè devo andare, spero di poterla continuare più tardi. saluti

    ________

    Parli di violenza islamica, mi chiami fanatico, mi consigli di andare da uno psicologo e dici pure che sono io quello ad offendere? Va bene chiudiamola qua, non c'è motivo di continuare.

    Grazie Marwan, complimenti per la tua forte iman e ti ringrazio per le belle parole.

    Fonte/i: vorrei vedere il mio successore nella domanda a Baghdad o Teheran ma anche a Gaza city. Magari sarebbe tra quelli con il fosforo bianco a fare una strage di innocenti a Fallujah, oppure a Gaza mentre lo lancia dall'alto con gli aerei con la bandiera a stelle e strisce sui bambini che giocano in mezzo alle macerie delle loro case fatte saltare dai suoi confratelli. _________ Perchè in Iran sono gli imam, mullah e i sapienti islamici a sparare vero? Ah e poi mi chiamo Salah ad-din, capisco che ti viene difficle capire che Salah ad-din è un nome proprio e non il nome del sultano.. ________ Kuzotare: forse dovresti informarti di ciò che stanno combinando gli evangelisti in Iraq, poi mi verrai a raccontare. ___________ Gli americani si sono portati gli evangelici per le conversioni e questo ormai è risaputo, per quanto riguarda l'account ne ho due: questo e uno di riserva (Salah ad-din riserva) che non arriva manco al livello 2. Pollici in giù non te ne ho messi e per dimostrartelo (non me ne frega nulla dei pollici, a me) te ne metto uno in su, ne hai 4 su e ora 5. PS e dove sarebbe la frase che parla di religione? Sbaglio o questa domanda inizia parlando di "violenza islamica"? Cose false non ne dico: http://www.resistenze.org/sito/te/po/us/pous5n01.h... http://it.youtube.com/watch?v=2-jLUlG_lRc Ci credo che dicono che il problema sono gli sciiti, mica possono dire che stanno convertendo con la forza gli iraqeni, non credi? Riportano gli attacchi terroristici islamici e dicono che in Iraq l'Occidente è per "missione di pace"...ci mancherebbe altro.
  • Anonimo
    1 decennio fa

    Non potrebbe succedere, quante sono le guardie svizzere in tutto?

    Ma metti che si fosse verificato quello che auspicava il Manzoni e che l'Italia fosse uno Stato federale con a capo il Papa.

    Non senti anche tu come un tremito allo sfintere?

    Comunque, toni accesi a parte, Salah-ad-Din ha ragione: quella in Iran non è violenza islamica, è violenza politica. Vedresti le stesse cose da un regime peronista in un Paese sudamericano a maggioranza cristiana.

    I sostenitori del regime dicono che non ci sono stati brogli.

    I sostenitori di Mousavi dicono che ci sono stati.

    In tutto questo la religione non la vedo.

    Se poi la divisione tra sostenitori di Ahmadinejad e sostenitori di Mousavi ricalca, che ne so, una divisione tra sunniti e sciiti, allora è un altro discorso. Ma non mi sembra che ciò corrisponda al vero.

    Fonte/i: Solidarietà ai manifestanti iraniani. Anche se fossero loro gli estremisti, il voto popolare va rispettato.
  • Anonimo
    1 decennio fa

    "SALH, ecc. - tu stai capendo la metà di uno che capisce poco..."

    signor Elsi se lei è contro la violenza, ebbene non usi parole che non la competono e la ricordo che lei non è nessuno per consigliare a qualcun altro lo psichiatra. prima di Salah ad- Din ce ne sono tanti altri che ne avrebbero bisogno davvero!

    non si può accusare una persona di ignoranza e\o pazzia solo perchè difende la sua fede.

    parla di violenza islamica, ebbene sbaglia perchè nelle sue parole include una "fetta di popolazione" che non c'entra un fico secco con quanto sta succedendo!

    è un ingiustizia bella e buona!

    a me pare che qui in Italia sia successo di peggio! mussolini le ricorda qualcosa? il delitto matteotti le ricorda qualcosa? i patti lateranensi DELLA CHIESA CON MUSSOLINI le ricordano qualcosa?

    in italia esiste il "panem et circenses"!

    se è contro ogni tipo di violenza allora nomini il" gruppo" in questione, e non metta in ballo un intera religione!

    le dirò la verità, io non ho capito niente di ciò che succede, però se lei moderasse la sua voglia di giustizia, forse potremmo avere un confronto meno acceso e tutti ci capiremmo qualcosa in più

    =)

    si, siamo tra amici! =)

    non so se sono più grande o più piccola di te, ma se ho usato il "lei" è perchè mi è venuto d'isitinto per evitare che la mia risposta possa essere vista come se avesse un tono acceso

  • Anonimo
    1 decennio fa

    non è la stessa cosa...in Italia non è mai successo quello che succede nei paesi islamici. Ad ogni modo, i musulmani si stanno espandendo nel nostro territorio, come in Europa. Fanno molti figli e sono più legati alla loro cultura e tradizione. Il nostro futuro è incerto e, se non ritorniamo a Dio, certamente esso non sarà roseo.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    1 decennio fa

    Se Salah ad-Din è un fanatico, ha bisogno di uno psicologo e tutto il resto allora la cosa vale pure per me; tu caro elsi hai usato parole sbagliate o meglio non chiare. Hai parlato di violenza islamica, come se le due cose andassero a braccietto, come se l'ayatollah (guida che noi sunniti non riconosciamo!) abbia qualcosa in più di noi musulmani "senza alcun potere" (fammi passare il termine) e come se la reazione del governo iraniano fosse dettata dall'Islam!

    Poi quando leggo "parlo di teocrazia in Iran non posso che parlare di religione musulmana" capisco che non conosci la situazione delle teocrazie nei confronti dell'Islam, infatti nessuna di queste applica interamente la Shari'a e perciò tutti gli °ulema sono concordi nel fatto che oggi non esiste alcun Paese islamico ma solo Paesi a maggioranza islamica. Ti faccio un esempio semplice?

    L'Islam permetterebbe mai ad una persona di cambiare sesso?

    Assolutamente no, in quanto condanna coloro che vogliono assomigliare ad una persona di sesso opposto al proprio (vieta l'orecchino all'uomo per esempio per questo motivo). Invece in Iran è permesso e addirittura se non erro lo Stato paga una parte delle spese.

    Per concludere mi spiace che un padre di due figli maggiorenni abbia ancora questi pregiudizi e offenda in modo pesante (mi fai condannare a morte in cntumacia ?, come per l' autore dei "versetti satanici" ?) chi compie il Jihad in difesa della propria fede, sei convinto che noi uccidiamo coloro che non la pensano come noi? Lo sai che noi seguiamo quell'uomo che diceva: "Potente non è colui che getta a terra l'avversario, bensì è potente colui che controlla se stesso in un attacco di ira".

    Se fanatico significa difendere la propria religione ed essere un timorato di Dio allora io miro ad essere il più fanatico dei fanatici, inshallah!

    Un saluto da parte di un fanatico estremista musulmano :)

    _________

    Purtroppo la corruzione esiste pure tra noi musulmani, tu hai parlato di violenza islamica ed è questo che offende..anche i dimostranti e la povera Nedra morta sparata dai pasdaran.

    Il fratello Salah ad-Din è un bravo musulmano ed è sempre rispettoso ma queste cose fanno innervosire anche il più calmo tra gli uomini.

    Sostegno ai fratelli iraniani che vestono di verde, il colore dell'Islam, e che gridano "Dio è con noi. O volete fermare pure lui?"

    Allahu akbar! Bisogna tenere duro, Iddio dice nel Qur'an che è con i pazienti e contro le ingiustizie, se quella teocrazia è veramente islamica deve risolvere i problemi con la grande misericordia che aveva Muhammad (Saws) quando vi erano problemi interni alla Ummah islamica non di certo con le manganellate e gli spari!

    PS forse non mi sono ben spiegato, non c'entrano le divisioni interne alla Ummah islamica c'entra il fatto che dire violenza islamica sunnita o violenza islamica sciita o violenza cristiana cattolica è sbagliatissimo, si offendono miliardi di persone a causa dell'operato un solo uomo!

    Spero mi sia chiarito, saluti.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Oo..la gente è semplicemente stanca di tutto. Questo si chiama stress.

  • jabera
    Lv 5
    1 decennio fa

    Sei un mito Thelmmense!!!

  • Anonimo
    1 decennio fa

    il Vaticano come l' Iran è una teocrazia....ciò significa che mette al primo posto la religione e il suo libro sacro, la Bibbia, che in quanto a dettami antidemocratici e fondamentalisti non ha niente da invidiare al Corano....

    La differenza sostanziale sta nel fatto che mentre paesi come l' Iran, l' Arabia Saudita, lo Yemen...etc, non hanno mai conosciuto la democrazia...il Vaticano al contrario si trova in Europa e la Chiesa si è dovuta adeguare ai tempi, ma nei fatti resta quello che era in passato...un' istituzione totalitaria teocratica, e dare spazio a chi non è aperto al confronto democratico porta inevitabilmente a una limitazione della libertà.....e in Italia ne sappiamo qualcosa, siamo indubbiamente tra i paesi meno liberali d' Europa, a causa appunto dell' ingerenza Chiesa.

    E in quanto a una possibile rivolta contro la Chiesa e la politica clericale credo che in Italia non accadrà mai, gli italiani non sono particolarmente inclini alla ribellione...anzi, amano essere sottomessi, e comunque per fortuna non siamo ai livelli dell' Iran, quindi una rivoluzione mi sembrerebbe eccessiva.

    Salah ad etc.....tu sei esattamente il prototipo del fondamentalista religioso....che cosa c' entrano i cristiani con l' Iraq? Le crociate sono finite da un pezzo!!

    Salah, tu più che informarti dovresti iniziare a fare meno il saccente.....hai scritto che i cristiani hanno ammazzato 800mila iracheni....da quella frase si deduce che gli americani e i britannici sono laggiù per convertire la gente...ora tiri fuori gli evangelisti.........che cosa c' entrano? Sono loro ad aver ammazzato gli 800mila iracheni di cui parlavi?

    Elsi, anche i tedeschi alla vigilia del regime nazista tendevano a sottovalutare Hitler.....ma da un giorno all' altro si sono trovati una dittatura a casa propria....nonostante la Germania fino ad allora era nota per essere il paese più liberale e tollerante d' Europa.

    Salah ad-Din....io a differenza di te ragiono lucidamente perchè non sono ne cristiano ne musulmano....tu invece sei acceccato dalla tua fede e non riesci a formulare una frase senza ficcarci dentro una motivazione religiosa.

    Gli americani sono in Iraq per questioni economiche. Punto e basta. Le conversioni forzate di cui parli (supponendo che siano vere) sono soltanto un dettaglio, anzi il problema principale oggi in Iraq sono gli sciiti, di certo non una setta cristiana minoritaria sconosciuta ai più.

    ah.... e grazie per i pollici in giù...

    ps: ma per curiosità... quanti account hai?

  • 1 decennio fa

    certamente. tutti sappiamo che le figlie di maria stanno organizzando gruppi di fuoco per reprimere ogni forma di protesta contro le processioni quotidiane che sono imposte dal vaticano.

    è bene che si sappia in tutto il mondo ciò che la censura vaticana sta facendo: i bambini del primo anno di catechismo, alla guida di carri armati, stanno arrestando tutti coloro che non sono andati alla funzione questa mattina, rosario completo di quattro misteri, ufficio delle letture cantato, messa solenne con bacio del piede del papa.

    ci sono infine le orsoline paracadutiste che hanno occupato il quirinale e stanno facendo fare a napolitano e fini un ritiro spirituale in ginocchio sui ceci.

    e tu vorresti mettere il governo democratico iraniano, aperto al libero scambio di opinioni, con la nostra teocrazia malata?

    sei un comunista e farai piangere papi berlusca

    Fonte/i: vorrei vedere il mio predecessore nella domanda nella piazza di teheran. magari sarebbe tra quelli che fanno ammirare la città dall'alto agli oppositori.
  • 1 decennio fa

    già, perchè a Gaza sono i cappuccini che sparano sui palestinesi.

    ma questo saladino alla menta non ha capito un cavolo di niente

    Fonte/i: intanto a teheran continuano ad ammazzare i dimostranti. da noi le orsoline stanno occupando la rai e gli studi di mediaset. stasera al grande fratello apparirà il cardinale per proclamare lo stato di emergenza. sul trono?
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.