Pianisti, per piacere, esercizi di riscaldamento per le mani?

A volte suonare a freddo mi fa male, quindi immagino che esistano movimenti consigliati per sciogliere mani, polsi e quant'altro.

Me ne consigliate qualcuno per favore?

Esistono quelli specifici per pianisti della terza età? Nel senso...ho appena iniziato a suonare, "terza età" è esagerato, ma non sono più una teen-ager, non ho più l'elasticità di un tempo. O sono leggende?

Aggiornamento:

ah, dimenticavo, grazie!

Aggiornamento 2:

scale e basta? niente contorsioni carpiali delle falangi falagine e falangette?

improvvisazione...per ora mi riesce solo con le battute di cattivo gusto.

Aggiornamento 3:

@ric: GRAZIE MILLE!

non ho chi mi segua, vado a lezione una volta ogni due settimane, il mio problema principale è che sono molto rigida, sarà che ho iniziato da poco...e poi tendo ad assumere posizioni non consone, tipo pian piano aprire il braccio mentre suono, e non sempre me ne accorgo. dannazione, maledetta vecchiaia! ma tu hai iniziato da poco, da grande? sì, insomma..............c'è speranza?

Aggiornamento 4:

@ric: hai perfettamente ragione. è stato bello ascoltarti.

Aggiornamento 5:

@mephisto: heeh grazie macché liszt, io ho appena superato lo scoglio de"i soldatini passano" e "la canzone della mamma" e mi sto cimentando con "tempo di gavotta" :P

@tutti: grazie grazie grazie.

5 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Ciao, anch'io ho una certa età e capisco il tuo problema, infatti sono sempre a rischio tendinite. Ti consiglio un po' di stretching per le mani prima di suonare: appoggia una mano sopra l'altra e puntando pollice con pollice e mignolo con mignolo spingi delicatamente in modo da aprire la mano che sta sotto. Poi tenendo il pollice fai lo stesso con le altre dita. Un altro esercizio è quello di infilare la mano chiusa a cucchiaio fra le dita tese dell'altra mano e allargare quinto e quarto, poi quarto e terzo e così via.

    Per gli esercizi di riscaldamento sulla tastiera puoi trovare infinite librerie di esercizi, sono semplici combinazioni per fare lavorare le dita.

    Io mi trovo bene con gli esercizi di articolazione e agilità di Longo.

    L'importante è la postura e la morbidezza del braccio. Basta mettere un po' di tensione e le mani ne risentono subito. Se non hai chi ti segue ti consiglio di trovare qualcuno che ti dia un'occhiata mentre suoni.

    E poi fai del nuoto, fa molto bene ai pianisti.

    Infine usa i guanti per i mestieri di casa.

    Ciao

    --

    Quando si raggiunge un certo grado di consapevolezza ci si rende conto che il bello del viaggio è il viaggio stesso, non il traguardo. Da giovani ci si illude di "diventare famosi" ed è quella la molla che spinge a impegnarsi. Ora tu hai il gran privilegio di godere del fatto che ti impegni in una cosa che ti fa crescere senza l'obbiettivo di diventare una grande concertista. Non sbufferai nell'eseguire noiosi esercizi ripetitivi perché sai che quella è una ginnastica che i tuoi 10 arrugginiti operai devono fare per imparare ad essere agili quando suonerai i tuoi pezzi preferiti. E godrai anche suonando da sola senza la necessità di un pubblico che ti applaude come una grande mamma che ti dice "Brava".

    Due cose sono importanti: pazienza e determinazione. L'una ti farà fare piccoli ma costanti progressi, l'altra ti sosterrà nelle inevitabili difficoltà.

    Io ho iniziato presto, ma ultimamente mi ero lasciato andare nel fare sempre le stesse cose e non crescere. E' stato mio figlio che frequenta il conservatorio a farmi tornare la voglia di studiare e ora sono qui alle prese con Bach... e mamma mia che ruggine nelle mie mani!!!

    --

    Ah un'ultima cosa. Sei answeriana doc, quindi passi molto tempo davanti al computer. L'utilizzo prolungato del mouse è deleterio: ti consiglio vivamente di alternare una giornata nella quale hai usato il mouse con la destra a una giornata in cui lo userai esclusivamente con la sinistra (viceversa se sei mancina).

    E prova a fare altre cose con la sinistra tipo mangiare o lavarti i denti, vedrai che miglioramenti col piano...

    Ciao

  • 1 decennio fa

    riscaldamento? delle meravigliose e noiosissime scale (però se poi ci improvvisi non son mica tanto noiose...hehe!)

    =]

  • Anonimo
    1 decennio fa

    allora abbiamo intenzioni serie, mi fa molto piacere, suggerimenti x esercizi, se sei agli inizi, non devi strafare, qualunque siano gli esercizi che fai, conseguenza dolori atroci alle mani e polsi, io come esercizi parto con qualcosa di veramente complicato, e sono i 12 studi trascendentali di LISZT, oppure gli studi di CHOPIN CON relative varianti, è chiaro che non ti consiglio certamente questi, dato che sei agli inizi ti consiglierei due libri, che sono un ottimo inizio, il primo è un metodo si chiama, LEBERT e STARK, quasi tutti consigliano il BAYER, ma questo secondo me ( e non solo me) è quello che raduna i migliori pregi, ti consiglio quello con la revisione di BRUNO MUGELLINI, l'altro che ti consiglio è un libretto di esercizi con poco più di venti pagine, sono esercizi semplici progressivi, ma molto utili x chi inizia, si chiama SCHMITT, poi ci sarebbe HANON, ma x adesso HANON è un po presto, intanto impara bene tutti gli esercizi di SCHMITT, ti aiutano nel preparare la mano senza sforzarla troppo, credo che un paio di ore di studio per ora sono piu che sufficienti, al minimo irrigidimento però fermati e riposa le mani, devi farle abituare molto lentamente, e poi non è mai troppo tardi, , ps, se ti servono cosigli piu dettagliati basta una email, più che disponibile ciao ciao....

  • Grím
    Lv 5
    1 decennio fa

    E io che ti rispondo a fare? Ric Giambo rovesciato ti ha già detto tutto :)

    Non sapevo del nuoto... ca22o, io non so nuotare.. :( e non ho il coraggio pure :°°°(

    Buono studio e buon divertimento Niznù cara!!!

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    arpeggi,scale da studiare cn le varianti...sempre cercando di mantendere il polso rilassato,non irrigidire mai se no ti può venire la tendinite

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.