promotion image of download ymail app
Promoted
Anonimo
Anonimo ha chiesto in Gravidanza e genitoriNeonati e bambini · 1 decennio fa

marmellata fatta in casa,con cameo fruttapec...come va per i bambini?

non sono esperta di marmellate fatte in casa ma vorrei provare quella della pbblicità di cameo fruttapec,dice che sia molto facile da fare...vorrei farne un barattolino x me e uno x alessandra che ha 3 anni e mezzo...dite che non essendo proprio fatta in casa devo evitare di dargliela?nella confezione cè la pectina che è un gelificante naturale quindi in teoria nn dovrebbe esser una schifezza di prodotto..che dite? la frutta sarà freschissima..ho optato x le fragole prese dal fruttivendolo..

Aggiornamento:

finita...c ho messo una vita e ho fatto la cucina un disastro...però l ho assaggiata ed è buonissima!!! l h fatta di ciliege alla fine! cè scritto che devo aspettare 24 ore x far si che arrivi alla consistenza ideale...è buonissima adesso figuriamoci dopo!!!mamma mia ora mi tocca pulire..chi mi aita :-P?

7 risposte

Classificazione
  • Risposta preferita

    io lavoro in un'azienda agricola e mi hanno insegnato a farla cosi: ogni kg di polpa 1 etto di zucchero, lascio macerare per una notte poi faccio bollire per circa 1 ora e mezza senza aggiungere altro. frullo con il frullatore ad immersione e la metto nei barattoli mentre bolle e chiudo subito cosi va sotto vuoto è un po piu liquida ma da favola poi se la vuoi piu densa aggiungi semplicemente una mela! io la faccio empre di pesche o albicocche e poi ci faccio tutto l'inverno. prova basta anche 1 kg di frutta!

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    Il fruttapec è un gelificante naturale, quindi non è niente di male.

    ricorda:

    la proprorzione è un kg di frutta mezzo di zucchero.

    sterilizza bene i vasetti facendoli bollire.

    il fruttapec serve per accelerare il processo di gelificazione e basta.

    Se non ti fidi puoi non usarlo, la differenza è che dovrai far bollire la frutta molto di più.

    Diciamo: mezz'ora conto i 3 minuti con il fruttapec.

    Fonte/i: da ragazza mi divertivo un sacco a fare le mamrmellate.
    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    ciao bimbaaa...ha ragione Barbara ill gelificante non serve...il trucco sta nel far bollire molto di piú la frutta senza copechio ovviamente cosícché si restringa per bene..certo ci sará molto piú da fare perché anziché far bollire 3 min la frutta dovrai farla bollire un oretta circa senza farla attaccare,quindi con il fornello a minimo...

    cmq non devi variare la ricetta,puoi usare quella che hai eliminando il gelificante!!

    ti verrá buonissima,la piccola alessandra si leccherá i baffetti!!!

    io la faccio sempre di fichi e ti assicuro che é una vera delizia...

    ps.:non dimenticare di capovolgere i barattoli una volta riempiti cosí si sigilleranno per bene...bacini

    Fonte/i: 30+3
    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    Noi l'abbiamo mangiata, è buona..l'hannoapprezzata anche i nostri piccoli di 2 anni!

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    1 decennio fa

    Ciao bimba .. scusa il ritardo ma io le marmellate l'ho sempre fatte senza utilizzare il prodotto che dici tu... vengono buone uguale.. bacioni

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • per i bambini,meno additivi si usano meglio e',per quanto possa essere "naturale",il fruttapek non e' mai naturale quanto lo zucchero e un po' di bollitura in piu'.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    Io faccio la marmellata in casa e la pectina non serve assolutamente: basta acqua zucchero e un po' di limone.

    Viene buonissima ed è molto salutare.

    Ti giro le istruzioni che ho seguito io:

    Ingredienti: - 3 kg di pesche - 1,5 kg di zucchero - 1 limone

    Lavare accuratamente le pesche e sbucciarle. Tagliarle ed eliminare il nocciolo. Metterle in una pentola d'acciaio con mezzo bicchiere d'acqua e la scorsa di un limone grattugiata e far cuocere su fiamma bassa circa 1 h e 1/2, fino alla giusta consistenza. Mentre cuoce, con la schiumarola rimuovi di volta in volta la schiuma che si forma in superficie. Nel frattempo riempi i vasetti che vuoi usare di 2/3 d'acqua e mettili nel microonde per farli sterilizzare (io lascio girare 4 minuti e poi ancora un po'). Lasciar raffreddare un pochino la marmellata e mettere nei vasetti. Avvita il tappo e lascia raffreddare a tappo in giù così si sigilla.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.