makotta ha chiesto in Affari e finanzaInvestimenti · 1 decennio fa

curva di domanda ed elasticità?

come si calcola la curva di domanda (linerare) avando l'elasticità (pari a -1) e un punto (una quantità iniziale) ?

help

3 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Migliore risposta

    La curva di domanda indica la relazione che esiste fra la quantità di un dato bene ed il suo prezzo. Identifica, per ogni livello del prezzo (misurato sull'asse delle ordinate), qual è la quantità (misurata sull'asse delle ascisse) che i consumatori sono disposti ad acquistare.

    La quantità domandata è funzione del prezzo, e si scrive:

    D = f(p)

    Questa funzione in genere è decrescente : la quantità domandata aumenta se il prezzo diminuisce. La curva di domanda quindi mette in luce la relazione decrescente tra la quantità domandata e il suo prezzo p. Ma la quantità domandata dipende anche dagli altri prezzi e dal reddito

    Fattori che Influenzano la Domanda [modifica]

    Reddito disponibile: generalmente quando aumenta il reddito a disposizione aumenta anche la domanda del bene considerato, se il suo prezzo si mantiene stabile; l’eccezione riguarda i beni "inferiori";

    Prezzi degli altri beni: generalmente il la domanda di un bene (burro) cala quando il prezzo di un bene sostituibile (margarina) diminuisce, anche se il prezzo del primo bene resta immutato; inoltre la domanda di un bene (zucchero) aumenterà quando il prezzo di un bene complementare (caffè) diminuisce;

    variazione dei gusti e delle preferenze: ovviamente un bene che diviene "di moda" vedrà aumentare la sua domanda anche se il prezzo resta invariato.

    Se una di queste condizioni varia, la curva di domanda si sposta:

    un aumento di domanda in corrispondenza di ciascun livello di prezzo implica che la curva di domanda si sposta verso destra;

    una diminuzione della domanda in corrispondenza di ciascun livello di prezzo comporta un o spostamento della curva verso sinistra.

    Elasticità di domanda [modifica]

    Ma di quanto varia la domanda al variare del prezzo? La risposta a questo interrogativo ci permette di introdurre il concetto dell'elasticità della domanda rispetto al prezzo.

    Per elasticità della domanda si intende il rapporto fra la variazione percentuale della domanda e la variazione percentuale del prezzo. In genere la domanda diminuisce all'aumentare del prezzo e, per tale ragione, si dice che l'elasticità della domanda è inversamente proporzionata al prezzo. Se il rapporto tra la variazione percentuale della domanda e la variazione percentuale dell'offerta è < o uguale a 1 la curva della domanda sarà ripida.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Per poter ricostruire le curve di domanda e di offerta, note le elasticità e un punto di equilibrio, occorre anzitutto stabilire di utilizzare curve delle domande e offerta lineari. Anche se più approssimative sono più facili da utilizzare per i calcoli.

    La curva dell'offerta viene identificata con la funzione Qo = c + bP dove Qo è la quantità di equilibrio, c il termine noto, b è il coefficiente angolare e P il Prezzo di equilibrio. L'elasticità è identificata dalla formula E = P/Q * Q/P. Utilizzando rette la variazione Q/P risulta costante. Possiamo quindi identificarla, nella formula della curva Qo = c + bP, in "b". Quindi l'elasticità dell' Offerta si potrà scrivere con la formula Eo = b * (P/Q) dove P e Q sono i prezzi e quantità di equilibrio. Da questa formula, avendo come dati l'elasticità e il Prezzo di equilibrio, si può trovare "b" . Sostituendo “b” nella formula iniziale Q o= c + bP troviamo c e in questo modo abbiamo la formula completa della curva di Offerta.

    Per la Domanda la procedura è simile. Si parte con l'indicazione della formula Qd = a - dP. L'elasticità della Domanda è data dalla formula Ed = -d * (P/Q) (la Q/P è una costante in quanto la curva è lineare). Avendo P e Q trovo "d". Sostituendo poi "d" nella formula iniziale della Qd trovo “a” e posso scrivere la formula della curva di Domanda.

  • 1 decennio fa

    dato un punto e la pendenza puoi definire la funzione di una retta..

    guarda la formula dell'elasticità (non e' altro che la pendenza per Q/P ...o P/Q dipende da come il tuo libro applica la formula) quindi se hai un punto vuol dire che ha Q P l'unica incognita rimane la costante che e facilmante ricavabile =)

    ciao ciao =)

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.