Eli D
Lv 4
Eli D ha chiesto in Scienze socialiPsicologia · 1 decennio fa

psicologia e vendite?

secondo voi ci sono dei numeri, colori, suoni, disposizioni della merce, che spingono inconsciamente a comprare più, o meno, di altri?

Tipo i prezzi.. non parlo dell'odioso ,99 ma, ad esempio: può essere che un certo numero piaccia più di un altro, e quindi di vendere lo stesso oggetto, per assurdo, più facilmente a 8 euro piuttosto che a 7?

O che una prevalenza di un certo colore dentro il negozio invogli più di un altro?

Cosa ne pensate?

Esistono libri al riguardo?

6 risposte

Classificazione
  • Risposta preferita

    assolutamente si, io studio pubblicità, di conseguenza anche esposizione e psicologia. Hai mai fatto caso al fatto che le caramelle sono sempre a portata di bambino? E i detergenti? notato che sono messi in ordine alla perfezione ad un'altezza visibile e sempre su colori come il blu, il verde e simili che rievocano l'acqua, per cui l'igiene?

    in alcuni centri commerciali americani esiste anche lo studio del suono, ovvero gli altoparlanti suonano musica che invoglia agli acquisti, per esempio la gioia natalizia a natale o tutti i giorni una musica rilassante, per distrarli, far diventare la spesa una specie di passeggiata e quindi in serenità acquistano di più.

    Anche il carrello è la migliore strategia per eccellenza, a volte la gente va di fretta e prende i prodotti in mano, ma la commessa offre loro un cestino o un carrello, così avendo le mani libere, posso compare anche il superfluo perché alleggeriti.

    Nelle vendite niente è lasciato al caso, esistono veri e propri studi sui colori, sulla musica, perfino sull'ingresso di alcuni supermercati.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    Si chiama MARKETING, è una cosa parecchio conosciuta sai?

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • I colori sono sempre molto piacevoli, tutto perfettamente pulito e ordinato, temperatura ideale, musica, ambiente famigliare, sono tutti deterrenti a creare un ambiente ideale, guai a chi crea stress nel momento dello shopping!

    Poi un direttore di un centro commerciale mi ha fatto anche notare che dopo pochi mesi si cambia sempre la zone dei prodotti così da far vagare ancora di + i clienti nelle esposizioni e non indurli ad andare direttamente dal prodotto che cercano.

    Un 'altra cosa che odio sono le zone dei giochini oppure kinder &co rigorosamente ad altezza bimbo...

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    Esiste di tutto e di più. La rete può aiutarti, prova a cercare.

    Nei supermercati è molto studiata. Ad esempio ti sei mai chiesta perchè, solitamente, appena entri mettono in mostra telefoni, hi-fi e quant'altro e l'acqua minerale invece è alla fine del tour? Perchè metti volentieri la TV in un carrello vuoto (col portafoglio pieno) e comunque butti sopra tutto l'acqua che ti serve e costa poco...

    E generalmente l'elettronica è a destra dell'ingresso: il 90% delle persone istintivamente gira a destra! Che caso, vero!

    Anche il livello a cui si espone la merce ha importanza: in alto e in basso cose sconosciute a prezzi accessibili, al centro dello scaffale (che vedi meglio) le costose e di marca. Alcuni usano anche inclinare leggermente il pavimento per "trattenerti" davanti a cose costose e "farti scivolare via" da quelle di poco conto.

    E poi musica, profumi, colori.... si usa di tutto!

    Prepara una buona e ragionata lista della spesa la prossima volta ed attieniti ad essa - poi osserva quante volte saresti attratta da altro e confronta: resterai allibita!

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    Si io penso che le emozioni siano composte da tanti fattori. Ciò che preovoca un'emozine, positivao negativa che sia, ha un colre, un odore, una dimensione...vri aspetti fisici che rimangono impressi nella memoria e che fanno scattare il ricordo quando occorre, anche se noi non ce ne accorgiamo. Le scelte che facciamo sono condizionate da una serie di emozioni, e questo tema è ben studiato nelle strategie di vendita e nelle stesure pubblicitarie.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    Si esistono varie tecniche per vendere...

    Le zone d 1 supermercato vendono tt in modo diverso,

    i colori e le forme in 1 volantino pubblicitario variano l effetto su ki acquista...

    ecc. ecc.

    Ciaoo Spero d essere stato utile ^^

    Fonte/i: Scuola
    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.