sapete cosa ho sentito al mercato?

vivo in Toscana e per quanto son bravi i toscani,c'è qualcuno che fa ...ridere. una nonna al mercato al nipotino: vieni qui se no chiamo gli zingari...

come fanno a crescere non razzisti questi bei bimbi?

grazie a DIO LA MAGGIORANZA DELLE NONNE ITALIANE SONO SPECIALI.

22 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    è soltanto uno stupido spauracchio..pure io sn cresciuta in romania con minacce del tipo ''te dau la tigani'' ..ma sn cresciuta benissimo e non sn razzista x niente.. certo quando ero piccola non c' erano tutti questi brutti episodi di violenza e altro da parte degli zingari e NON soltanto da parte loro..io mi ricordo che mi mamma mi diceva questa frase xk tempo fa le donne zingare facevano vendita ''porta a porta'' ..cioè dalle mie parti venivano spesso a vendere pentole,tappeti e quant'altro ...io avevo paura di loro xk avevano quelle gonne lunghissime e larghe,colorate con i capelli intrecciati...e poi gridavano sempre ''pentole da vendere,pentole da vendere'' ...era molto divertente a pensarci... :P

  • 1 decennio fa

    è la solita storia:

    una volta c'era l'uomo nero...

    è la paura del diverso, certo sarebbe bello che l'integrazione inziasse tra i bambini a scuola, in molte città è così , ma non è semplice e c'è molta insofferenza

  • 1 decennio fa

    povera nonnina,..spero che gli zingari gli entrino in casa e gli rubino tutti i suoi ori,..e se non ne ha il televisore,....o tutti i vestiti,..tanto loro si accontentino di quelli,...

    comunque al mercato anch'io ne ho sentita una:

    una italiana in un banchetto fisso al mercato di via albani a bologna,..vendeva vestiti e altro a poco,...e' passata una marocchina della zona che conosceva e gli ha detto col un gran sorriso:

    -Ah signora ****(nome) venga guardi che belle camicette abbiamo oggi!!!ecc ecc

    la marocchina ne ha comprata una e quando se ne andata quella ha cambiato faccia e ha detto:

    ."che schifo guarda vengo qua dal loro paese a romperci i **********!!!!!

    siamo proprio un paese di *****

  • 1 decennio fa

    caspita! questa non l'avevo ancora sentita! grazie.. anche queste piccole informazioni ci fanno capire in che situazione stiamo precipitando. hai ragione.. come farà a non crescere razzista questo bambino? e a capire che diverso non è sinonimo di cattivo.. non possiamo colpevolizzare la nonna, che probabilmente passa le giornate con la compagnia della televisione che le riempie la testa di sciocchezze. sarebbe meglio però che evitasse di influenzare anche il nipote.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • MarCo
    Lv 6
    1 decennio fa

    Una volta su un'autobus ho sentito due persone che parlavano di furti.... se mi ruba un'italiano mi può andare anche bene, ma un zingaro proprio no!

  • zorro
    Lv 5
    1 decennio fa

    Io vivo in Romania e queste espressioni razziste le odo di continuo qualsiasi cosa succede è sempre colpa dei zigani anche se non è vero le ditte romene non assumono zigani, ma ti posso dire che nella mia dove ce ne sono molti non ho problemi con loro non più di quelli che mi possono dare altri.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Beh, mi dispiace dirlo ma è peggio la storia dell'uomo nero, che quasi sempre i bambini individuano nella persona di colore. Considerando gli indici di criminalità (di rom e africani), e considerando che i primi non vengono riconosciuti a vista dai più piccoli è moooolto meglio raccontare le storielle sugli zingari, anche se devo dirlo, io personalmente non racconterei mai niente di simile ad un bambino.

  • 1 decennio fa

    beh io ne ho sentite di cotte e di crude..quanta ignoranza c'è in giro..purtroppo..

  • 1 decennio fa

    Io ho tantissimi amici immigrati , sono ragazzi stupendi e molti di loro hanno attraversato , per arrivare qui in Italia , pericoli e ristrettezze che solo a raccontarle non basterebbero le righe permessemi per rispondere, molti di loro sono vivi per dare gloria a Dio , per come il Potente li ha liberati e riscattati - l'.Italia è anche un paese dove la solidarietà e l' amore per gli stranieri anche se poco , è presente .

  • Anonimo
    1 decennio fa

    ma si..... la nonna non avrebbe nemmeno avuto il bisogno di chiamare gli zingari.... sarebbero arrivati da soli!

  • 1 decennio fa

    Una volta c' era l' uomo nero oggi ci sono gli zingari la sostanza è sempre la stessa.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.