Adattatori obbiettivi x corpo Canon 450d?

Sono nuovo del "mondo" reflex e mi chiedevo come funzionassero gli adattatori per utilizzare ad esempio obbiettivi zenis su una canon?! in tal caso si posono utilizzare anche su di una canon 450d o slo sulle fullframe??!!

3 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Ciao io uso un'adattatore (anello adattatore x la precisione) sulla mia Eos 400D e ci ho montato un obiettivo di mio padre che ha + di 20 anni (in quegli anni li sapevano fare bene gli obiettivi!!!)

    Ho montato uno Zuiko/Olympus 50mm f/1.8 e devo dire che all'inizio era difficile l'uso.....innanzitutto devi fare varie prove per la messa a fuoco, perchè, all'inizio nel mirino ad occhio nudo mi sembravano a fuoco gli oggetti che inquadravo ma quando aprivo le foto sul PC erano tutte sfuocate.

    Allora mi sono armato di coraggio e con la regolazione delle diotrie a -3 le foto risultano a fuoco regolarmente.

    Con i vecchi obiettivi devi regolare i diaframmi in manuale, trovi la ghiera apposta dei diaframmi (mentre sul digitale i diaframmi sono tutti elettronici, e sono sempre alla massima apertura per permetterti di visualizzare bene lo scatto nel mirino e al momento dello scatto si chide al diaframma inpostato)

    Poi trovi la ghjiera della messa a fuoco.

    E' molto soddisfacente quest'obiettivo e nitidissimo trattandosi di un fisso 50mm.

    La macchina deve lavorare in AV oppure in TV guardando nel mirino se l'esposizione è corretta.

    Te lo consiglio vivamente, e costa sui 30 euro e ci sono vari attacchi NIKON/CANON OLYMPUS/CANON ZENITH/CANON ECC,,,,,,

  • 1 decennio fa

    Dunque, per il funzionare su una Canon 450D sono adatti finchè l'ottica copre l'ingombro del sensore, e sono quasi tutti adatti eccezion fatta per gli Olympus digitali che non coprono il formato aps-c del sensore ma un pò meno (il risultato sarebbe che ti ritroveresti con degli angoli neri, zone in qui l'ottica proprio non arriva a coprire). I vecchi Zuiko invece sono FullFrame, cioè coprono un'area di circa 24x36 mm quindi non c'è problema.

    Il problema successivo è il tiraggio: in sostanza, diverse baionette o innesti proprietari (es Canon, Nikon, Minolta, etc) hanno diverse distanze dell'innesto rispetto al piano del sensore. Per una questione pratica, gli obiettivi che conviene montare sono quelli dotati di una baionetta il cui sistema aveva un tiraggio maggiore rispetto a quello della macchina, perchè in questo modo c'è lo spazio fisico per un adattatore (che in sostanza è un pezzo di metallo con un certo spessore). Quando il tiraggio è minore, è comunque possibile montare un adattatore, ma per permette la messa a fuoco da una certa distanza fino all'infinito dovrà avere una lente al proprio interno. Spesso questo non conviene perchè la lente fa schifo (e condiziona la resa dell'obiettivo che ci metti davanti).

    Gli innesti con tiraggio maggiore del Canon e più diffusi sono:

    - M42 (a vite, una semplice filettatura) cioè i vecchi Asahi Pentax, gli Zeiss Aus Jena, i praktica a vite, e una quantità enorme di obiettivi (era una specie di innesto universale e quindi usato da tutti);

    - Contax/yashica (baionetta), i Contax Zeiss e gli Yashica: gli yashica ML fissi erano delle copie degli Zeiss, non copie perfette ma condividevano lo schema ottico se non sbaglio;

    - i Pentax K (baionetta), tutti i Pentax venuti dopo l'abbandono dell'M42, i primi Pentax K sono i vecchi Takumar M42 in versione baionetta;

    - Nikon F

    Per tutti vale la considerazione che gli ultimi obiettivi di un pò tutte le marche non hanno più la ghiera dei diaframmi quindi usare un obiettivo recente di una marca su una macchina di un'altra vuol dire non poter settare i diaframmi (in poche parole meglio lasciar stare quegli obiettivi).

    La messa a fuoco è manuale e l'esposizione ti hanno già descritto come funziona. Al massimo attenzione che alcuni vecchi obiettivi avevano un piccolo pin che necessitava di essere premuto per chiudere il diaframma (e qui si potrebbe usare un adattatore dotato della apposita flangia, oppure fare i talebani e metteje un pez de scotch 8) ).

    Nota che inquadrare col diaframma dell'obiettivo già chiuso vuol dire diminuire di molto la luminosità del mirino (prova da f4 in giù).

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Se ci sono gli anelli adatti al tipo di fotocamera.

    Se l'ottica vale veramente.

    Se si è disposti a perdere gli automatismi.

    Se il gioco vale la candela.

    Informarsi prima è meglio, il costo non è impossibile(per provare tutto si può fare), ma se si vuole la resa massima bisogna partire da ottiche con la O maiuscola, altrimenti trovi ottiche ad un prezzo inferiore e nate apposta per la 450D.

    ciao e vedi tutto quello che dicono su internet nei vari blog.

    http://www.canonclubitalia.com/public/forum/adatta... ed altri su google

    http://www.google.it/search?hl=it&client=firefox-a...

    ciao e auguri

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.