Anonimo
Anonimo ha chiesto in Società e cultureGalateo · 1 decennio fa

posate a tavola... come?

qualcuno sa dirmi quale è la posizione giusta per le posate nel piatto quando si è finito di mangiare? e quando ancora non si è finito?

7 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    tutte le posate utilizzate vanno messe una accanto all'altra con il manico rivolto verso destra e l'estremità finale verso sinistra

  • Ly
    Lv 4
    1 decennio fa

    Se devi far capire al cameriere che hai finito di mangiare la forchetta va appoggiata con i rebbi rivolti verso il basso sul bordo del piatto. In caso contrario, evita questa posizione rischieresti di veder portar via il piatto.

  • a
    Lv 4
    1 decennio fa

    messe sdraiate sul piatto in posizione parallela rispetto al tuo corpo

  • Cri
    Lv 4
    1 decennio fa

    Quando si è finito di mangiare le posate vanno messe sul piatto in posizione 4.20 (come se fossero lancette di un orologio che segnano le ore 4.20).

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    1 decennio fa

    Come apparecchiare la tavola

    Riportiamo alcune semplici regole per avere la tavola perfetta:

    La tovaglia può essere in lino, cotone, in tinta unita o con motivi decorativi ma l'importante che sia consona al tipo di cena.

    Il centrotavola servirà ad aumentare il senso di raffinatezza della tavola, ma al tempo stesso non dovrà disturbare i commensali durante lo svolgimento della cena. Se è composto da fiori, è necessario che questi non siano profumati onde evitare di disturbare la percezione degli odori delle pietanze.

    Se si usano dei candelabri, questi dovranno avere un'altezza tale da consentire ai commensali di guardarsi negli occhi senza essere disturbati dalle fiammelle delle candele.

    Per i pranzi e le cene importanti si dovrà mettere; il sottopiatto (che non deve essere mai tolto), il piatto piano e quello fondo.

    Il coltello e il cucchiaio vanno messi rispettivamente alla destra dei piatti; il coltello con la lama rivolta verso l'interno.

    Le forchette, una o due secondo il menù, vanno alla sinistra dei piatti, insieme al tovagliolo che deve essere piegato o a rettangolo o a triangolo.

    Le posate da dessert, in alto, sopra il piatto, vanno poste con il manico della forchettina a sinistra e il cucchiaino o il coltellino con l'impugnatura a destra.

    I bicchieri vanno messi sopra le posate di destra, fino ad un massimo di quattro, rispettando questo ordine: partendo da sinistra; bicchiere da acqua, bicchiere da vino rosso, bicchiere da vino bianco; sopra il bicchiere per il dessert o lo spumante.

    Sopra le posate di sinistra si mette: il piattino del pane; i segnaposti, dietro le posate da dessert; sale e pepe vanno messi nei loro appositi contenitori o in ciotoline con cucchiaino. Le coppe lavadita sono portate in tavola su un piattino da frutta coperto da un tovagliolino o un centrino; le dita verranno poi asciugate con il tovagliolo.

    spero di esserti stato utile

  • 1 decennio fa

    quando si è finito le posate devo essere adagiate parallelle sopra il piatto; se invece non si è finito le posate devono essere poste una sopra l'altra incrociate.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    come capita capita xDxD

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.