Anonimo
Anonimo ha chiesto in Auto e trasportiMoto · 1 decennio fa

Iscrizione alle moto d'epoca?

Ciao , io ho un Benelli 125 dell' 82 . Oggi ha quindi 27 anni e vorrei sapere come iscriverla alle moto d'epoca.

Cosa devo fare? Cosa mi serve?

Spero che sappiate rispondere in modo dettagliato,spiegando anche i requisiti che la moto deve avere.

Grazie a tutti ... Ciao!!!

2 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Ciao, io ti dico la procedura per iscriverla all'ASI (Automotoclub Storico Italiano). Ecco alcune risposte alle domande che ti sarai chiesto:

    Cosa devo fare per iscrivermi all'ASI?

    Per iscriversi all'ASI è necessario contattare uno dei club federati presenti sul territorio nazionale, attraverso i quali avviene l'iscrizione. L'elenco completo è consultabile cliccando sul bottone "Club Federati" nella barra sinistra della HomePage.

    Quanto costa la tessera ASI

    La quota associativa annua dell’ASI corrisponde a 41,32 Euro, da versare obbligatoriamente tramite un Club Federato ASI; a questa cifra si deve aggiungere la quota del club, che varia da uno all’altro, sulla base delle singole esigenze.

    Chi si iscrive all’ASI?

    Il tesserato ASI è il titolare della tessera associativa. Il tesserato ASI può usufruire di tutti i servizi erogati dall'Ente, alcuni dei quali sono gratuiti e altri a pagamento; può iscrivere all'ASI i suoi veicoli, purché questi rispondano ai requisiti minimi di cui al Regolamento Tecnico.

    Quali veicoli si possono iscrivere all’ASI?

    Sono iscrivibili all'ASI tutti i veicoli a motore (ciclomotori, motoveicoli, autovetture, autobus, autocarri, autotreni, macchine agricole, veicoli militari, aeromobili e natanti d'epoca) che abbiano compiuto i vent'anni.

    Quali documenti vengono rilasciati dall’ASI?

    L'ASI rilascia ai propri tesserati i seguenti documenti:

    Attestato di Storicità

    Certificato d'Identità

    Certificato Sostitutivo delle Caratteristiche Tecniche

    Carta FIVA

    Cosa devo fare se voglio reimmatricolare un veicolo storico?

    Per la reimmatricolazione di un veicolo di più di vent'anni l'ASI rilascia il Certificato Sostitutivo delle Caratteristiche Tecniche.

    Assicurazione per veicoli iscritti all’ASI

    L'ASI ha siglato un importante accordo con TORO Assicurazioni, che permette ai tesserati di usufruire di una copertura assicurativa sui veicoli storici a prezzi vantaggiosi.

    L'accordo ha per oggetto la polizza assicurativa "Veicoli Storici" che da la possibilità, a chi è in possesso di "Certificato" ASI, di ottenere uno sconto del 30% sui premi delle garanzie di Responsabilità Civile e di Furto/Incendio in vigore alla data di stipulazione o del rinnovo della polizza "Veicoli Storici".

    Per maggiori informazioni contatta le AGENZIE del GRUPPO TORO e consulta i siti:

    www.toroassicurazioni.it

    www.lloyditalico.it

    www.augusta.it

    Quali agevolazioni ci sono sul passaggio di proprietà se il veicolo è iscritto all’ASI?

    L'imposta provinciale di trascrizione per i veicoli di cui ai commi 1 e 2 dell'Art. 63/Legge 342/2000 è stata fissata in Euro 51.65 per le auto e in Euro 25.82 per le moto.

    Per questa agevolazione viene richiesto l'attestato di storicità rilasciato dall'ASI.

    Che cos’è la Manovella?

    La Manovella è la rivista ufficiale dell'ASI.

    I tesserati la ricevono a partire dal mese in cui pagano o rinnovano la quota associativa.

    Se il mio veicolo è iscritto all’ASI, deve sottostare a limitazioni della circolazione?

    Nel caso in cui le Amministrazioni locali (Comuni, Province e Regioni) varino dei provvedimenti di limitazione della circolazione senza una specifica deroga ai veicoli d'interesse storico, anche i veicoli iscritti all'ASI dovranno sottostare alle limitazioni.

    Ogni quanti anni si revisiona un veicolo storico?

    Per quanto riguarda la revisione dei veicoli storici, l’ART 60 del codice della strada al comma 1 stabilisce che “Sono considerati appartenenti alla categoria di veicoli con caratteristiche atipiche i motoveicoli e gli autoveicoli d'epoca, nonché i motoveicoli e gli autoveicoli di interesse storico e collezionistico”. L’art.80 (REVISIONI) al comma 4 prevede che “Per i veicoli destinati al trasporto di persone con numero di posti superiore a nove compreso quello del conducente, per gli autoveicoli destinati ai trasporti di cose o ad uso speciale di massa complessiva a pieno carico superiore a 3,5 t, per i rimorchi di massa complessiva a pieno carico superiore a 3,5 t, per i taxi, per le autoambulanze, per i veicoli adibiti a noleggio con conducente e per i veicoli atipici la revisione deve essere disposta annualmente, salvo che siano stati già sottoposti nell'anno in corso a visita e prova ai sensi dei commi 5 e 6”.

    Come si può diventare club federato all’ASI?

    La federazione all'Ente deve essere richiesta mediante domanda al Presidente, corredata dai documenti previsti dal Regolamento, nonché dalla dichiarazione di impegno ad accettare ed osservare per sé e per i propri iscritti le norme dello Statuto e dei regolamenti emanati dall'ASI. Alla domanda dovranno essere allegati: Atto Costitutivo, Statuto, elenco delle Cariche Sociali, elenco dei Soci (che debbono essere almeno 40, di cui il 50% in possesso di veicoli storici) ed elenco dei veicoli di proprietà dei soci stessi.

    La domanda verrà vagliata dalla Commissione Club che dopo un'attenta analisi del materiale pervenuto e gli incontri conoscitivi necessari, la sottoporrà al giudizio

  • Anonimo
    1 decennio fa

    dovresti iscriverla all'ASI (automoto club storico italiano) qui trovi tutte le informazioni http://www.asifed.it/

    dovresti chiedere intanto se può essere accettata dal momento che è abbastanza giovane per essere d'epoca. cmq in alcuni casi anche se giovane viene classificata d'epoca. spero di esserti stato d'aiuto

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.