France
Lv 7
France ha chiesto in Politica e governoLegge ed etica · 1 decennio fa

Signoraggio bancario?

Di economia capisco forse troppo poco e il discorso è ultracomplesso.

In parole povere, la moneta viene creata dalla banca.

La banca presta la moneta in cambio di una promessa di una sua restituzione che comprende il capitale iniziale più un INTERESSE.

Se le banche producono X soldi e ne pretendono in cambio X più INTERESSI, dove sono,all'atto pratico, i soldi che coprono gli interessi?

Dove sono, se non sono stati creati?

Debito pubblico, fallimento e bancarotta fanno costantemente parte del sistema semplicemente perchè sono inevitabili?

Aggiornamento:

Compix oggi la moneta viene creata dal niente.

Non è più come un tempo che per ogni moneta in circolazione c'era una quantità d'oro in qualche banca.

Adesso ci hanno detto che l'oro è la moneta stessa. Che senso ha?

Gran parte dei soldi che le banche chiedono non sono nemmeno mai stati stampati.

"Se non ci fosse debito nel nostro sistema monetario, non ci sarebbe moneta"

Marriner Eccles,governatore della FED,1941

Aggiornamento 2:

Compix: di logico c'è veramente poco...comunque ti ho mandato una mail:-)

Aggiornamento 3:

Il discorso è molto complesso, il risultato è che noi siamo degli schiavi costretti a lavorare per non perdere quel poco che abbiamo.

Cittadini del mondo costretti a lavorare per poter ripagare un debito che non potrà mai essere ripagato.

Schiavi costretti a lavorare per contribuire a far arricchire un impero economico di cui potrà beneficiare solo una piccolissima punta di una grande piramide.

Ecco il senso "logico".

6 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Migliore risposta

    La moneta è creata ex-nihilo.

    Dal nulla.

    Non c'è.

    Sono le banche a crearla attraverso il trucco contabile del credito frazionale.

    Se un risparmiatore deposita nel suo conto corrente 100 euro, la banca presterà ad un terzo correntista non quei cento euro, ma mille.

    Il deposito del risparmiatore è la riserva in base alla quale può creare denaro dal nulla, . Questi prestiti sono attivi per la banca (perché lucra interessi da essi), ed è interesse della banca minimizzare i passivi e aumentare al massimo gli attivi.

    Le Banche Centrali impongono perciò una riserva obbligatoria, ossia la percentuale di soldi che la banca deve avere in cassa rispetto ai fidi che ha aperto.

    Per lo più le banche amano operare con una «riserva» del 3-5%, il che consente di prestare circa venti volte il denaro che hanno in deposito, ma aumenta il rischio della loro insolvenza.

    Questo fanno le banche.

    Prestare denaro che non hanno ad altri e lucrarvi interessi e commissioni.Sono parassiti dell'economia.

    Il potere di emissione della moneta deve tornare allo Stato.

    Chi dice che se la moneta fosse di Stato si creerebbe un'inflazione modello Weimar evidentemente è in malafede.

    Bisogna imporre delle regole.Non si può regalare denaro buttandone a tonnellate dall elicottero.

    Ma una volta imposto un sistema di regole che ne vieterebbero una eccessiva espansione monetaria non ci sarebbe più motivo di credere ciecamente al fatto che il "privato" sia più dotato di buon senso dello Stato.

    Anche perchè non sarebbe un salto nel buio.

    Un simile esperimento è già stato fatto.

    In USA Lincoln per pagare per pagare stipendi e forniture emise dei "greenback",cioè dollari di Stato.. Questi dollari di Stato differiscono dai dollari emessi dalla Federal Reserve perché erano gravati da interesse.E,s'intende ne emise con oculatezza.Fu un successo.

    Questo attuale sistema di emissione di moneta a debito,è concepito per indebitare Stati e persone per l'eternità.

    L'Italia solo di interessi,interessi eh non tutto il capitale prestato, deve pagare all'urura internazionale 70 miliardi l'anno.

    Come si fa a ripagare il debito?

    E' impossibile.

    Prodi lo riportò a livelli più bassi ma naturalmente una politica economica piena di tasse non piace a nessuno.

    Sicchè ci dovremmo tenere il debito pubblico sul gobbo per l'eternità

    Ed è quello che vogliono gli strozzini globali.

    Il problema del signoraggio è che alla gente non interessa.Non vogliono e/o non riescono a comprendere l'entità del furto.E quei pochi che comprendono sono felici di partecipare al saccheggio .

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Se tu mi presti 100 euro pretendendone poi indietro 120, e sei la mia unica fonte di finanziamento, come farò a restituirti quei 20 euro di interesse? Con l'unica alternativa possibile: chiedendoteli in prestito; e sempre con gli interessi, naturalmente. In questo modo il debito si autorigenera in continuazione. Si può assottigliare, ma non estinguere.

    C'è anche da dire, però, che se tutti gli Stati godessero di sovranità monetaria (potessero cioè produrre banconote da sé), probabilmente si inietterebbe così tanta moneta in giro da far schizzare i prezzi alle stelle. Fino al punto in cui la moneta stessa, non essendo più una risorsa scarsa, comincerebbe a perdere valore, fino a diventare carta straccia (cioè, ciò che in realtà è).

    E' infatti questa la ragione per la quale si è voluto conferire alle Banche Centrali private il potere di prestare banconote ai Paesi a cui sono soggette: aumentano e diminuiscono gli interessi sul prestito (il così detto "costo del denaro") per scongiurare l'eccessivo aumento (o calo) dell'inflazione.

    _________________________________

    P.S. Se l'esclusiva falcoltà di stampare banconote spetta alle Banche Centrali, i singoli Stati hanno la sovranità sulle monete. Possono cioè produrre i centesimi senza pagare interessi a nessuno. Questo ti spiega perché non ci è mai convenuto convertire in banconote le monete da 1 e 2 euro: almeno quelle ce le facciamo in casa. E gratis.

    __________________________________

    Cito: "Compix oggi la moneta viene creata dal niente. Non è più come un tempo che per ogni moneta in circolazione c'era una quantità d'oro in qualche banca. Adesso ci hanno detto che l'oro è la moneta stessa. Che senso ha?"

    L'oro, più che la moneta, è l'interesse su di essa. Se prima il ruolo di rendere la moneta una risorsa scarsa (e quindi di valore) era affidato all'oro, oggi è affidato al tasso di interesse. Questo per evitare che, nel mondo globalizzato, degli Stati con una maggiore quantità di oro al loro interno potessero partire avvantaggiati rispetto ad altri.

    Con questo, France, non voglio giustificare il nostro sistema monetario. Dico solo che una sua logica, anche se perversa, ce l'ha. Le alternative sono il comunismo o il baratto :-)

    @ France, ti ho risposto alla mail

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Lory
    Lv 6
    1 decennio fa

    Il signoraggio è una specie d'estorsione legalizzata.

    http://www.youtube.com/watch?v=CJJ9rzReXso

    Youtube thumbnail

    Fonte/i: Le banche.
    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Tara
    Lv 7
    1 decennio fa

    Anche questo si chiama globalizzazione.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    E' la più grande truffa che sia mai stata organizzata nella storia.

    In parole povere:

    Per emettere moneta, tutti gli Stati del mondo li hanno sempre chiesti in prestito a delle Banche Centrali private, che creano questo denaro dal nulla, semplicemente stampandolo.

    Il debito pubblico, lungi dall'essere dovuto alle incompetenze dei politici, è in realtà il debito che lo Stato, noi, abbiamo nei confronti di queste Banche Centrali usuraie, e ammonta a tutta la moneta emessa, più gli interessi mai emessi.

    http://dmonax.blogspot.com/2007/10/il-signoraggio-...

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    In pratica si, anche se non in maniera così netta come viene raccontato dai maniaci del complotto!

    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.