Com'è la vostra camera da letto?

Una casa rispecchia senza dubbio la personalità di chi vi abita e la camera da letto è l'ambiente più intimo per una persona, quello in cui ognuno manifesta sè stesso e che ognuno sente più come proprio..Come avete sistemato la vostra camera da letto in modo che vi rappresenti il più possibile?

Aggiornamento:

La mia è tutta sui toni del rosa pastello e legno..Pareti rosa di cui una piena di cartoline con sezione dedicata a Parigi, tende rosa antico lunghe lunghe, un mega armadio di legno e un cassettone che, ahimè, non mi bastano mai,una scrivania piena di libri dove ci sono anche una statuetta di Romeo e Giulietta che ho comprato a Verona e la foto mia da piccola in braccio a mia mamma, un tavolo dove ho la stampante, il pc e un sacco di fatine e pixies che sono la mia unica collezione, comodini, ovviamente letto con cuscini colorati e..l'ultimo acquisto di cui vado fierissima! Un tavolino colorato con due piccoli sgabelli che ho messo vicino alla finestra e che uso per studiare, per appoggiarci il pc quando voglio guardare un film dal letto e per prenderci il tè col mio ragazzo quando di sera la campagna si punteggia di luci!

Aggiornamento 2:

Volevo sottolineare cmq che mi rendo conto che spesso non ci si può permettere esattamente la camera che si vuole, però basta poco per personalizzarla..I mobili della mia sono quasi tutti molto vecchi, però ogni tanto m'invento qualcosa per innovarla, senza per questo spendere molto..

Aggiornamento 3:

Dimenticavo..Ho anche una stampa vicino alla porta..Questa..http://images.google.it/imgres?imgurl=http://img2....

Mi piacciono un sacco questo genere di stampe..E poi ho un ramo di fiori di stoffa vicino alla finestra, sempre dei colori della camera, e una mensola con lo stereo..

12 risposte

Classificazione
  • Migliore risposta

    Camaleontica.

    Dipende dai giorni.

    Il 70% delle volte è esposta alle rigide regole dell'Ordine Creativo da me voluto, quello tanto detestato dagli amanti della Geometria Euclidea.

    Ora come ora la mia stanza è tutta incartocciata e piena di nylon.

    Effettivamente la sto cambiando un po'. La prossima settimana le dò la tinta e la voglio personalizzare. Smetterla di riempirla di pensieri estemporanei (le mura). Smetterla di lasciare vuote le pareti (qualche anno fa avevo strappato tutto dalle pareti: mi sentivo vuota quel giorno; poi non ho più voluto attaccarci grandi cose).

    Voglio renderla mia. Inizio dal cambiare colore. Ora è verde chiarissimo, che sembra bianco se non guardi attentamente. La tingerò di qualche colore accesso (non di giallo!). Vedrò..

    Si la stanza un po' ti rispecchia, hai ragione. Un po'.

    Fosse per me avrei una parete alla Pollock (entra nel sito: è originale!).

    http://www.jacksonpollock.org/

    Le altre pareti le farei dipinte delle stesso colore (tra loro), vivace ma non appariscente, che dia l'idea di un ordine caotico ma prescelto (forse le delineerei con un contorno scuro, sul blu). Sotto la mensola (colma di accendini, ricordi, pupazzi,..), sopra la scrivania, farei una sorta di bacheca dove affiggere un po' di tutto (cose utili e ricordi, magari biglietti di concerti). Rimarrebbe (la bacheca) apparentemente disordinata ma con logica (metà di souvenir in pratica e metà con post it di promemoria).

    La scrivania deve avere il giusto spazio per scrivere. Ci possono essere fogli ma non sparsi: ammucchiati anche male, ma in una fila, in modo che si sappia dove rinvenire le cose. Sulla scrivania dovrei avere un contenitore magari, abbellito da me, dentro cui avere qualsiasi cosa mi passi in mente (di cancelleria). Sopra dovrebbe esserci una calcolatrice (amo i calcoli), libri da leggere, due o tre (gli altri dentro l'armadio), cose sciocche come il pongo (nei momenti di nervoso devo giocherellare con qualche cosa), magari un bastone della pioggia, uno stereo con qualche cd (anche se ascolto la musica dal computer) e un portatile. La scrivania deve essere spaziosa. Di fianco alla scrivania dovrei avere il letto. Attaccato al termosifone, sotto la finestra, così quando mi sveglio apro le persiane ed entra la luce. Di fianco al letto (attaccato al muro) c'è un armadio che ricopre l'intera parete. In pratica rimane una parete con mensola e scrivania, termosifone e la punta del letto e di fianco un armadio che occupa la parete adiacente. Poi avevo detto che una parete doveva essere coperta da schizzi alla Pollock, scelgo la parete di fronte all'armadio. Il resto lo lascio libero per poter ballare, non aggiungo altro al pavimento.

    Non metterei tappeti, non impazzisco per i tappeti.

    Forse metterei un comodino senza cassetti (tipo quelli dell'Ikea) e farei scendere due tendine semplici, trasparenti, color rosso-arancione (sull'unica parete libera, quella dell'entrata, dove c'è la porta). Lì, metterei tutti i miei libri e cose come cinture, borse.. Questa sorta di comodino dovrebbe essere più largo che lungo così sopra posso posizionarci uno specchio e di fianco tutte le cose frivole per il trucco e tutte le cremine (così basta che sposto la sedia della scrivania; anzi no: mi truccherei in ginocchio sopra a due cuscini che lascio di fianco al comodino; tanto l'armadietto che ho in mente sarebbe abbastanza basso da permettermi di guardarmi allo specchio in ginocchio). Quindi l'armadietto rimane lungo ma basso. Bene! Le scarpe non le terrei in camera certamente. Forse mi comprerei un Puff, anzi no, sarebbe inutile. Mi comprerei una bella lampada con una forma semplice, pulita. Color nero che non va mai male. Sulla parete di fronte al letto metterei due foto mie una da me da piccola con mie sorelle e una di me di adesso con le mie amiche, in modo asimmetrico. Aggiungerei una mia foto centrale (è una foto che mi piace di quando ero piccola nella casa in cui abitavo dieci annetti fa). attorno, a sole, metterei le foto di ogni persona che è stata ed è importante per me ora; importante significa che ti ha fatto stare bene che al ripensarci sorridi. Foto di amici, di mio nonno e di mia mamma.

    Nell'angolo destro, vicino alla porta, farei fare un piccolo disegno ad un'amica che disegna benissimo. Come stemma, come arricchimento.

    Altro? Sull'armadio per coprire le scritte di qualche anno fa, appenderei i quadri che mi hanno impressionato di più o tutte quelle immagini che ho comprato in giro nei mercati (ne ho una splendida del viso di una donna con il collo inarcato che sta godendo) e mai ho appeso.

    Altro? Sotto il letto metterei un materasso ad acqua da tirare fuori quando mi va. Mi rilassa. Nella mia stanza ci deve essere sempre la possibilità di ascoltare musica. Deve profumare di pulito. Non deve essere stracolma di cose. Facile da pulire e non fredda.

    Si più o meno la mia stanza tra due settimane sarà così (a parte Pollock, che è meglio se non lo riproduco).

    _________________________________________

    Ti piace Parigi? Anche a me, molto!

    Una cosa che non capisco è la mania per i cuscini... Io li troverei di impiccio. De gustibus_

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    Purtroppo ci sono pesone che devono recuperare quella dei genitori, non tutti possono oggi spendere 5000-6000 in una nuova camera.

    Ci si adatta senza rispecchiare troppo se stessi

    Mi chiedevo, leggendo il vicino qui sotto ... a cosa serve una lucina rossa? :))))

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    in camera mia c'è un letto singolo con vicino un comodino dove c'è di tutto..( dal libro da leggere, a un paio di calzini, alle barie di quanto ero piccola fino a varie penne e telecomando dello stereo..ecc) poi ho uno specchio ke arriva fino in fondo cosi mi vedo tutta... in parte un como con 7 cassetti e sopra uno specchio ke però non è lungo tutto ma fa una specie di primo piano.. poi ho uno stereo, una radiosveglia, un'ape fatta di cera d'api ( prima avevo due cani fatti di cera) e un peluche comprato a mirabilandia, ho una finestra, due mensole, una scrivania e una mensola divisa in 2 parti in modo da formare 8 rettangoli dove posso appoggiare libri,quaderni statuine ecc... poi ho un armadio alto tutta la stanza e diviso in due parti ( parte estiva e invernale) poi ho un altra mensola lata tuttala stanza dove metto i miei peluche , i libri di scuola e sotto metto le scarpe....

    la mia stanza è colorata di azzurro pastello con il soffitto bianco.. i mobili sono tutti sul marrone chiarissimo con le maniglie o arancioni o neutro.. il letto ha spalliera arancione.. poi sparsi su comodino, mensole varie e scrivanie ci sono vari oggettini......

    la mia finestra si affaccia su un campo ( vivo in una frazione9 e quindi c'è sempre abbastanza fresco.. per questo lascio quasi sempre aperta la finestra xkè come paesaggio è molto bello!!

    Fonte/i: scordavo ho anke un cestino ed un calorifero.... ah... anke un quadretto ke rappresenta due angeli, delle mie foto di quando ero piccola ( due o tre) e di una quando sono salita per la prima volta a cavallo...ed un altro quadretto fatto da me con il bricolage.... e oggettini e oggettini
    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    Camera mia putroppo non è solo mia: mi tocca dividerla con mio fratello. Ma, a parte questo, ho cercato di personalizzarla il più possibile. Le pareti, bianche, non si vedono più. Poster, foto, recensioni, locandine di film e concerti, un cartello stradale di quelli con su scritto "pedoni a destra" XD, frasi, adesivi, volantini di manifestazioni, concerti al c.s.a., che trattano di anarchismo, un mega pupazzo di Cartman, cuscini di ogni colore, libri e fumetti sparsi, cd che non trovano quasi più posto ormai, collane coloratissime appese ovunque, scarpe sparse che forse dovrei mettere inordine onde evitare brutte cadute, candele...

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    camera mia sono io!

    è piena delle mie poesie preferite che ho ricopiato a mano con il pennino e ho attaccato alle pareti, ci sono i poster degli eventi che realizzo con la mia associazione, un poster dei sex pistols (il mio gruppo preferito), una mia caircatura, un cuore di cartone strappato e rattoppato su cui ho scritto le frasi delle canzoni che amo, una fotina di me e il mororo che ci sbaciucchiamo attaccata sopra il letto, libri su ogni mensola, addobbi di halloween che penzolano dall'arco della porta, un quadro che ho fatto con tutti i biglietti di cinema e concerti che ho conservato negli anni, un mobiletto con dentro tutti i materiali per dipingere, cartoncini, pongo ecc e ovviamente i mobili XD armadio, scrivania, letto..tutto bianco tranne una cassettiera rosa, tre pareti azzurrine ed una lilla...

    mi piace da morire :)

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    io non mi trovo a mio agio a casa mia...sicuramente penso che personalizzare la propria camera sia bello...

    io l'ho personalizzata qualche anno fa, e l'ho sempre migliorata

    diciamo che era bianca, vuota, aveva lo stretto necessario. Ho sempre disprezzato le camere piene di calendari di nudo e di calcio, per me cosa brutta esteticamente e abbastanza impersonale.

    una mia fidanzata ha iniziato a farmi personalizzare la camera, al momento è così:

    pareti verde acqua, photopuzzle e maschere veneziane su una parete, sull'altra un papiro particolare, e su un altra parete dei puzzle. Mensole piene di libri, salvadanaio di tigro e libreria piena di libri e con qualche album fotografico

    la tua com'è?sono curioso..

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • .
    Lv 6
    1 decennio fa

    Sempre abbastanza disordinata...!

    E poi piena di foto, bandiere, manifesti, volantini, fogli colorati con su scritte frasi attaccate al muro...

    Molto colorata e luminosa...

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    tt in disordine..ma alla fine nn è disordine! ma ordine sparso XD

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    Abbastanza bruttina...c'è un letto matrimoniale ,una scrivania cn un computer e una lucina rossa, una finestrona...un televisore...la porta.

    Le pareti sono bianco tristissimo...però per me va benissimo..

    Mi accontento di poco, non siamo ricchi e quindi si tira avanti così.

    Ciao.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    un casino

    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.