Fed ha chiesto in Casa e giardinoCasa e giardino - Altro · 1 decennio fa

sto acquistando una cucina e mi piace molto il top laminato bianco.E' resistente? Rimane bianco?

grazie in anticipo

5 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Migliore risposta

    ciao,

    il top in laminato e' un pannello semilavorato ed e' composto da

    1 pannello trucciolare (nei vari spessori) rivestito da un

    foglio di laminato (nei vari colori) postforming ( piegato/stondato su un

    lato). Per stondare il laminato, viene prima scaldato a 150°,poi piegato.

    Quindi, tutto cio' che arriva a 150° di calore viene sopportato dal laminato, oltre no. (la caffettiera bolle a 400° quindi attenzione ).

    Esistono diversi tipi di laminato, alcuni sono adatti per fare piani cucina

    altri no. Dovresti fare attenzione alla finitura del laminato, piu' e' liscio

    piu' e' soggetto ai graffi. Chiedi una finitura tipo "mandarin" o a buccia d'arancia, sono le finiture piu' resistenti. Quando lo vendo, faccio dimostrazione con le chiavi o con coltello, non si graffia assolutamente.

    Il vero problema del top trucciolare riv. laminato e' l'acqua. Se penetra

    sotto il laminato il trucciolare si gonfia e non c'e' piu' nulla da fare.

    Sfato il mito del trucciolare verde quello resistente all'acqua, non e' vero ! ho fatto delle prove e si e' gonfiato pari pari all'altro.

    Potresti pensare di utilizzare del multistrato fenolico al posto del trucciolare. Con il multistrato fenolico costruiscono le barche quindi, resistentissimo all'acqua. lo puoi poi rivestire con del laminato bianco.

    L'alternativa ? Granito, Okite, Corian , un po' costosetti, ma sicuramente ti togli il problema dell'acqua. Non quello delle sbeccature

    (se qualcosa di pesante o duro ti cade sopra, incrocia le dita)

    ps - dimenticavo, i laminati di buona qualita' non cambiano colore

  • 1 decennio fa

    ciao anke io nella mia cucina ho il top bianco... ma nn in laminati, io l'ho fatto in quarzo e t spiego subito il xkè:

    -nella mia vecchia casa avevo un top in laminato bianco, ma con il tempo ed il calore ( e credimi in cucina ce n'è molto) si è tt ingiallito, addirittura sotto il forno a microonde si è come cotto e la macchia era ocra x capirci, cm il filtro delle sigarette;

    -il laminato è delicato, se t sbagli ad appoggiare qualcosa di pesante si riga subito(avevo appoggiato lo scatolone del suddetto microonde sul tavolo quando l'ho comprato, poi x spostarlo ho tirato lo scatolone, k sotto aveva una puntina metallica e ho rigato il tavolo) e i graffi nn riesci + a tenerli puliti, diventano neri anke trattandoli cn la candeggina;

    il quarzo è molto + luminoso dato k è liscio riflette la luce e dà un effetto meraviglioso, inoltre lo pulisci cn una spugnetta umida e sgrassatore..

    -costa veramente poco di più k il laminato cn una resa di gran lunga superiore

    quindi se devi comprare una cucina nuova, k ti durerà senz'altro molti anni punta sulla qualità e resistenza dei materiali, investi qualke soldino in + nn te ne pentirai!!!

  • Ti SCONSIGLIO vivamente il top in laminato perchè tra un paio d'anni dovrai cambiarlo...prova il top in composto di quarzo e resina OKITE.Ha una garanzia di 10 anni e hai la certezza assoluta che non si graffierà e macchierà. In più ha una lucentezza che ti illumina la casa..perfetto!

    Fonte/i: Vai sul sito OKITE e guarda i diversi materiali (trova bianco assoluto!)
  • .
    Lv 7
    1 decennio fa

    Sì, e poi basta pulirlo periodicamente con un prodotto che contenga candeggina, ad esempio l' Ajax gel...

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    si prendila, io ce l'ho ed è davvero stupenda...sa tanto di pulito e da luce alla casa!!!

    LA MIA è SUPER MODERNA ED è LUNGA 8 METRI.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.