Per voi, a parte la pericolosità, che differenza passa tra un eroinomane ed un fumatore di marjuana?

Ho preso spunto da una domanda, postata oggi da un altro utente... le persone evitano gli eroinomani ed ex... ma a volte si generalizza, per scarsa informazione e "bollano" come tossicodipendente anche un fumatore emarginandolo... secondo voi è la stessa cosa ?

Buon pomeriggio

13 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Ogni anno in Italia muoiono 20.000 persone per l'alcool.

    Ogni anno in Italia muoiono 30.000 persone per il tabacco.

    Ogni anno in Italia muoiono 1000 persone per l'eroina.

    Ricordatevi che di marijuana non c'è mai morto nessuno!

    Guarda, gli eroinomani sono in grado anche di uccidere i genitori durante l'astinenza, sono "mangiati" dentro e fuori...

    Ma l'erbetta ma che che vuoi che causa socialmente?

    Giusto che stai un pò scoglionato se hai fumato e vai a lavorare perchè non ti va...

    L'erba apre il cervello, magari la fumassero tutti.

    Ti fa analizzare i minimi particolari della vita che da "lucidi" ci sfuggono sempre.

    Sono contrario alla guida sotto effetto di stupefacenti, ma non credo che un fumatore di marijuana va con la macchina a 60 km/h gli sembrerebbe di andare a 200 e inoltre quando sei fumato cresce la percezione del pericolo e sei molto più attento (certo dipende sempre da persona a persona).

    Io non credo che l'erba emargini dalla società i suoi consumatori, sono i consumatori che emarginano la società stessa.

    Basti pensare che promuovono le pubblicità per l'alcool, quello si che è un danno sociale, e poi ci promuovono pubblicità sensibili contro l'alcool alla guida.

    Ciao!

  • ?
    Lv 7
    1 decennio fa

    Sono tipi di droghe diverse, così come lo è il tipo di dipendenza che provocano. Tra il tabacco e l' erba, è molto più grave la dipendenza dal tabacco ( assume forma di regolarità e danni a livello di salute a lungo andare molto gravi). Solo che le sigarette vengono vendute legalmente ( droga legalizzata?), mentre l' erba è illegale... Mi chiedo sempre allora il " cui prodest" della situazione. Quando sono stata in Olanda esistevano coffee shop in cui comprare il " fumo". Ho conosciuto una casalinga che la mattina faceva colazione scegliendo il tipo di erba, poi tornava a casa e rassettava e cucinava: una normalissima donna di casa. Ma nessuno la faceva sentire una criminale. Forse è questo il segreto: maggiore informazione sui rischi e maggiore controllo senza proibizionismo?

  • 1 decennio fa

    esiste sì una differenza ovviamente, però penso che l'eroinomane sia condannato a una dipendenza fisica da cui difficilmente potrà uscire da solo e l'eroina non perdona nemmeno se la prendi una volta sola.

    Mentre il fumatore secondo me è una persona più infantile, che ha una dipendenza psicologica e sociale. Spesso vedo persone che si fanno le canne per moda, per posa, perchè sono incapaci di divertirsi altrimenti.

    con questo non voglio dire che l'eroinomane sia una vittima, questo è tutto da vedersi, però le canne sono una cosa che puoi smettere in tranquillità senza avvertirne la dipendenza, anzi stai solo meglio e sei più lucido quando smetti, quindi la responsabilità è quasi totalmente tua se continui.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Secondo me non è per niente la stessa cosa,un eroinomane tanto per cominciare si buca ed è più rischioso che si ammali o si infetti e penso anche che la dipendenza che l'eroina da sia una cosa completamente diversa da chi si fuma una canna ogni tanto,che al contrario non fanno altro che fumare,si,i polmoni si danneggiano,ma con le sigarette è peggio!e poi per molte persone fumarsi uno spinello è un momento di relax dopo una dura giornata di lavoro,invece l'eroina ti fa diventare seriamente tossicodipendente!

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Trilly
    Lv 4
    1 decennio fa

    Certo che non lo è e spero che tu non lo pensi dato che lo hai domandato.

    Innazitutto si tratta di una droga pesante contro una leggera, una droga chimica contro una droga naturale: basterebbe questo a far differenza, no?

    Oppure dobbiamo dar retta alle leggi di stato e considerare tutto droga pesante?

    EFFETTI DELL' EROINA:

    Vene segnate da cicatrici, infezioni e intasamento dei vasi sanguigni e delle valvole cardiache, con conseguenti danni ai polmoni; ascessi ed altre infezioni dei tessuti molli, malattie renali o del fegato.

    Tra i figli di madri tossicodipendenti esiste un elevato tasso di mortalità infantile.

    EFFETTI DELLA MARIJUANA:

    Secchezza delle fauci, arrossamento oculare, riduzione della pressione intra-oculare, leggera riduzione delle capacità motorie e della concentrazione, stimolazione dell'appetito e in dosaggio acuto tachicardia.

    A voi la decisione.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    La marjuana da un senso di leggerezza.. un pò come quando si alza il gomito.... è relativamente pericoloso... tranne alla guida ovviamente...

    Spesso se ne fa un uso terapeutico, ma in Italia deve essere autorizzata perché illegale.

    L'uso di eroina è molto più grave, crea eccessiva dipendenza e questa rende pericoloso chi ne fà uso.

  • 1 decennio fa

    al volante di un auto che viaggia a 60km/h sono pericolosi allo stesso modo.

  • 1 decennio fa

    l'iniezione d'eroina diventa una vera e propria dipendenza, lo si può notare dall'aspetto esteriore del dipendente e dalle crisi di astinenza. il fumo di marijuana a volte sembra addirittura un vizio, più che una dipendenza, al massimo hai le palle girate quando non sei fumato, ma non dai di matto nel vero senso della parola, non ti scende la bava dalla bocca, non vomiti qualsiasi cosa, non hai la diarrea che ti scende dalle chìappe, non hai le allucinazioni che ti fanno impazzire.

    quindi io giudico una persona "tossico-dipendente" se eroinomane, ma non se si fuma una piantina.

  • Anonimo
    4 anni fa

    Cosa ti aspettavi da un piduista. Oggi ci ho ragionato anch'io mentre parlavo dell'emendamento salva maximum suited. Mi son detto "Come può uno che ha tanti reati essere al Parlamento? Dov è finita l'etica?" Poi mi son ricordato delle sue origini piduiste. Allora ho collegato i fatti, forse ho fatto l. a. scoperta dell'acqua calda, però...

  • 1 decennio fa

    sinceramente nn lo so...

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.