Qual è stata motivazione del recente sciopero dei bloggers?

3 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    eco la motivazione vera:

    Oggi è sciopero nazionale per tutti i blogger, purtroppo Alfano vuole mettere un bavaglio alle informazioni che circolano in rete, in parole povere vorrebbe limitare l'informazione distribuita in rete dai blog e vorrebbe mettere dei paletti all'informazione stessa, vincolando così nel merito cosa può essere pubblicato e cosa non deve essere pubblicato. Beh la vera informazione in uno Stato democratico è quella senza bavagli che esprime il buon senso, che non discrimina, che non offende arbitrariamente, che non contiene istigazioni alla violenza e al razzismo, ma che parla della verità, non delle solite tematiche che hanno lo scopo di nascondere i veri problemi ai cittadini italiani e al mondo intero. Spero che questo sciopero avrà i risultati previsti, altrimenti si finirà che parlare di un semplice argomento sulla rete diventi un vero e proprio reato che non ha nessun fondamento a mio avviso, perché libertà di espressione è un diritto di rango costituzionale, è un diritto importantissimo che deve essere salvaguardato come diritto di rango superiore rispetto a tanti altri diritti menzionati in altri codici e regolamenti ma non di certo nella Carta costituzionale.

  • 1 decennio fa

    Il bavaglio che il governo intende mettere alla rete.

    l’obbligo di rettifica entro 48 ore e in mancanza di tale adempimento una pesante pena pecuniaria.

    Già all'estero ci accusano (giustamente) di limitata libertà di stampa, ora sarà anche limitata la libertà di fare informazione su Internet. Chi ci accusa (chi accusa Berlusconi) di limitata libertà di stampa?.....guarda qui:

    http://italiadallestero.info/archives/6099

    ovviamente la notizia riportata su quel link non si è minimamente sentita sui media italiani......a conferma del fatto che la libertà è limitata!

  • 1 decennio fa

    questo articolo mi sembra sintetico ma chiaro sulle motivazioni

    http://www.repubblica.it/2009/07/sezioni/politica/...

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.