? ha chiesto in Casa e giardinoManutenzione e riparazione · 1 decennio fa

Come eliminare l'umidità da una stanza critica?

Ho un appartamento al mare, che uso saltuariamente (come seconda casa), con un locale rivolto verso la montagna, senza finestre, e con notevoli problemi di umidità, particolarmente nell’angolo più lontano dall’ingresso della stanza.

Oltre all’ingresso, un altro punto di aerazione è costituito da tre bocchettoni, sistemati quasi a livello del pavimento sulla parete più a monte e collegati ad un aspiratore (attivato per 15 minuti alle ore 10, 12, 14, 16) e relativo tubo di areazione comunicante con l’esterno.

Tuttavia il problema dell’umidità non è risolto.

Ho letto che una soluzione potrebbe essere quella di favorire un flusso d'aria in modo da cambiare l'aria (potrei invertire l’aspiratore ed utilizzarlo come ventilatore) ma così facendo non favorisco l’ingresso di umidità? Sono al mare e d’estate l’aria è sovente carica di umidità.

In effetti, lasciando aperte le finestre da metà aprile a metà giugno l’appartamento si è asciugato; nelle stesse condizioni, da metà giugno a fine luglio si è ripresentata l’umidità. Inoltre cosa fare d’inverno?

Qualcuno sa darmi qualche consiglio in merito.

7 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Se la parete in questione è a contatto con il terreno sicuramente è umidità di risalita, in questo caso il miglior metodo per impedire questo fenomeno sono le iniezioni con resina epossidica fatte dalle ditte specializzate, metodo che risolve definitivamente il problema. Verifica se la zona umida è vicina al basamento del muro e si trovi delle macchie bianche (sale) tipico di questa problematica.

  • Elvio
    Lv 4
    6 anni fa

    Per ogni problema di umidità e muffe visita il sito www.murisani.com troverai tutte le risposte per risolvere ogni tipo di umidità domestica senza apparecchi costosi senza demolire intonaci e... senza magie. C'è anche uno spazio con le domande degli utenti che ti auteranno a comprendere questo grave problema.

  • LUKY
    Lv 7
    1 decennio fa

    Bisogna sapere se il muro è in parte interrato o se è a ridosso

    di un terreno,sapere se l' umidità sale dal basso o è tutto umido.

    L' umidità ha due veicoli,verticali,muri senza isolamento alle

    fondazioni o in appoggio con terreni. L' assenza di finestre peggiora

    la situazione,ma non è la causa.Le soluzioni esistono in ogni

    situazione,ma dovrei saperne di più. Cia,ciao

  • Anonimo
    1 decennio fa

    se è un problema relativo all' umidità dell' aria che si accumula nella casa chiusa cè ben poco da fare se non arieggiare ed utilizzare mezzi meccanici

    Viceversa se il fenomeno è legato alla cattiva costruzione si può intervenire in vari modi per correggere il problema

    pertanto è essenzaile perima di qualsiasi intervento stabilire le fonti di provenienza di tale umidita

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    Se l'umidità è ascendente vale a dire viene dal terreno per cattivo drenaggio oppure viene dal muro esterno perchè non adeguatamente isolato dal piano terreno esterno, allora si dovrebbe intervenire con isolamento del muro all'esterno. Ma dalla tua descrizione non è chiaro se ti trovi al piano terra o il muro interessato al fenomeno di umidità si trova contro terra...in ogni caso se non puoi rimuovere la causa dell'umidità dall'esterno, devi intervenire tu dall'interno della tua abitazione facendo una controparetina in cartongesso staccata 3, 4 cm dal muro interno con un controtelaio in lamierino zincato. La controparetina deve poi essere predisposta con grigliette di ventilazione nella parte bassa e alta...rifinita stuccata e tinteggiata....in questo modo risolvi definitivamente il problema...ciao

    Fonte/i: architetto
  • Anonimo
    1 decennio fa

    controlla bene in tutta la stanza se ci sono spifferi

  • 1 decennio fa

    compri un deumidificatore!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.