Anonimo
Anonimo ha chiesto in Animali da compagniaPesci · 1 decennio fa

AIUTOOOOOOOOOOOOOO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! 10 punti assicuratii?

Ciao a tutti ragazzi premetto che la mia domanda è molto stupida e ovvia per voi ma io non ne so molto. Ho comprato un'acquario di 20 litri non capisco cosa devo mettere nella scatolina di plasica che c'è all'interno dell' acquario.

3 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Questa è una semplice guida che ho creato su come allestire e gestire il primo acquario, segui questi consigli e come inizio non avrai problemi.:

    --------------------------------------...

    Premetto che per prima cosa devi lavare bene la vasca.

    Inizia con il sistemare 1,5 cm di ghiaia fertilizante per piante sul fondo della vasca.

    Poi ricopri questa ghiaia con 1,5 cm di ghiaia media e 2,5 cm di ghiaia grossa.

    SISTEMA IL FILTRO: (LA SCATOLA DI PLASTICA DI CUI PARLI)

    Il filtro va sistemato con calma ed attenzione Perchè è la parte più importante dell'operazione. un filtro gestito male causerà numerosissimi problemi.

    Questo che ora ti descrivo è il modello Più comune di filtro ma ovviamente ne esistono di molti tipi.

    Questo si compone di tre scompartimenti ed in quello centrale devi inserire i seguenti materiali esattamente nell'ordine in cui li riporto, partendo dal fondo.

    CANNOLICCHI: (tubetti ceramici) non vanno mai ne lavati ne sostituiti, questi sono importantissimi perche la maggior parte dei batteri nitrificanti (i nitrosoma ed i nitrobacter) si stabiliscono nella loro struttura porosa e trasformano l'ammonio in nitrito e nitrato.

    CARBONE ATTIVO : Un altro importantissimo elemento filtrante.

    serve per eliminare dall'acqua i residui di prodotti chimici quali cloro; farmaci, o altri prodotti che possono entrare in contatto con l'acqua.

    rende l'acqua limpida ed inodore.

    si usa solo al primo avvio e successivamente in caso di necessità.

    Si deve inserire in acqua per 7 giorni e poi si deve togliere e buttare, questo perche dopo tale periodo rilascia tutto quello che ha catturato.

    al suo posto (quando non c'è) devi utilizare una spugna filtrante.

    la spugna la laverai ogni 15 giorni in una bacinella con dell'acqua prelevata durante il cambio dall'acquario stesso, e la sostituirai 1 volta al mese.

    LANA SINTETICA: favorisce la filtrazione meccanica delle particelle più grossolane, in pratica escrementi, foglioline ecc..

    Ricapitolando questo filtro svolge azione filtrante meccanica (lana sintetica); chimica (Carbone attivo); Biologica (Cannolicchi).

    Ora,posiziona il riscaldatore nell'apposito spazio a lui destinato (solitamente il primo scomparto del filtro, quello che possiede la griglia di ingresso dell'acqua) e regolalo su 25 °C (temperatura ideale per la maggior parte dei pesci tropicali);

    NON INSERIRE LA SPINA NELL'ALIMENTATORE PRIMA DI AVER MESSO L'ACQUA se acceso fuori dall'acqua o si brucia o esplode.

    Posiziona ora la pompa dell'acqua ma non accendere neanche questa prima di mettere l'acqua.

    La pompa deve essere almeno 2 volte il litraggio dell'acqua effettiva, questo vuol dire che se il tuo acquario e di 200 litri devi usare una pompa da 400 litri/ore ma sarebbe meglio da 450 litri /ore.

    non di più altrimenti rischi di uccidere i batteri del filtro impedendo l'azione di nitrificazione dell' ammonio.

    La pompa deve essere sempre accesa, 24 su 24.

    -------

    Ora passiamo all'acqua:

    Per molti pesci tropicali occorre un acqua con gh e kh bassi e ph legermente acido, diciamo che il GH dovrebbe essere circa a 13; il KH inferiore a 7 ed il PH a 6,5.

    Per far questo devi usare acqua distillata non chimicamente ma tramite un processo di osmosi inversa, questa è chiamata acqua d' osmosi.

    Solitamente le giuste propoezioni sono: 1/3 di acqua di rubinetto fatta decantare X una notte in un recipiente aperto per far evaporare il cloro, e 2/3 di acqua d'osmosi che potrai acquistare in quasi tutti i negozi di acquariofilia e anche in molti supermercati..

    Una volta messa l'acqua devi inserire un Biocondizionatore. è una sostanza che oltre a bloccare e neutralizare i metalli pesanti che sarebbero dannosi per i pesci, elimina anche i residui di cloro.

    Un buon biocondizionatore è JBL Biotopol ma ne esistono di molte altre marche.

    A questo punto fai partire il tutto.

    Prima di inserire i pesci dovrai aspettare 1 mese per far maturare i batteri del filtro, in questo periodo userai un attivatore batterico JBL DENITROL o altro.

    se inserisci i pesci prima di un mese (3 settimane usando l'attivatore) al 90% moriranno Per un eccesso di NO2 ed NO3.

    dopo tale periodo inserisci le piante:

    visto che sei all'inizio ti consiglio le anubias che sono molto resistenti e non hanno bisogno di cure particolari.

    queste piante solitamente non si interrano ma si legano ad un sasso o altro con del filo di nylon.

    Dopo una settimana esegui i test chimici dell'acqua.

    se sono apposto inserisci i pesci.

    Ti consiglio di comprare un manuale.

    ricordati di non fidarti mai al 100% dei consigli dei negozianti (eccetto che questi non siano più che di fiducia) perchè il loro scopo è vendere.

    Compra un aeratore ma non usarlo (va usato in situazioni particolari perche alza il ph)

    Ricordati di fertilizzare le piante regolarmente JBL FERROPOL o simili

    non eccedere mai col mangime( 2 volte al giorno 3 - 4 scaglie per pesce)

    spero di non aver dimenticato nulla.

    Se vuoi ulteriori dettagli chiedi pure.

    CIAO.

  • 1 decennio fa

    20 litri sono davvero pochi per poter fare qualcosa, ti prego non comprare i pesci rossi. In un litraggio così esiguo l'acqua ha parametri molto instabili quindi poni grande attenzione.

    Per quel che riguarda la "scatolina" vale quello che ti ha scritto mario fu,

    deve avere una marca e/o un numero da qualche parte magari se lo scrivi ti dico di +.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    prima nn devi comprare un acquario di 20 litri ma minimo 50 litri va b..... comunque devi mettere riscaldatore filtro ecc spero di esserti stato di aiuto?!!!!

    Fonte/i: esperienza personale e assicurata
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.