L'Amore come forma di debolezza?

A causa del mio cinismo, o forse piuttosto per la mia poca esperienza riguardo l'amore e l'innamoramento, ho sempre pensato che questo sentimento sia sinonimo di debolezza. Sentendosi inadeguati ed incompleti si tende a cercare qualcuno che colmi i nostri vuoti. Gli animali, più indipendenti degli uomini, non conoscono l'amore. Può essere davvero così? E' giusto trovare nell'altro ciò che noi non abbiamo? Esiste una via alternativa?

9 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    E proprio il contrario. La debolezza che descrivi tu suscita nell'uomo il desiderio di possesso, il bisogno di avere qualcuno legato a lui. Non è questo l'amore. Amare è provare il desiderio di fare felice qualcuno, e gioire quando lui/lei è felice.

    Negli uomini l'amore non è solo fisico, come negli animali, ma è anche intellettuale (ci si innamora della personalità, dei modi di fare, ecc.) e spirituale (si ama anche quando l'aspetto fisico è spento).

    La mente umana non ha in sé l'amore, come ha in sé l'egoismo; l'amore si apprende, se uno ne viene a contatto.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Innamorarsi non è da deboli...ma quando si è innamorati si è deboli e si soffre anche per una piccola cosa.

  • 1 decennio fa

    ..l'hai detto.. e' il caso che tu ti faccia qualche esperienza..

  • Fra
    Lv 6
    1 decennio fa

    ma l'amore è una forza.....con l'amore si cambia il mondo perchè dovrebbe essere una debolezza??????

    se l'amore bussa bisogna solo aprire la porta perchè è totalizzante........

    se pensi questo vuol dire che non ti sei ancora innamorata veramente....vedrai che quando il vero amore arriverà cambierai completamente il tuo modo di pensare

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    Dove hai letto che gli animali non conoscono l'amore?

    Allora neanche noi dovremmo conoscerlo!

    p.s. come ben sai, ci sono persone che sono molto peggio degli animali....

  • Anonimo
    1 decennio fa

    la vera debolezza sta nel non provare sentimenti x nessuno e nel non volerli provare...CHIUNQUE PUO' RSCHIARE LA VITA, MA SOLO UN EROE PUO' RISCHIARE IL CUORE........

  • 1 decennio fa

    io fino ad ora ho evitato che qualcuno si avvicinasse troppo a me , non mi sono mai permessa di amare e di essere amata , avevo paura di essere rifiutata , non capita , delusa , ferita ! Non mi volevo mettere in gioco e in tutta onesta sbagliavo di grosso , per farmi male mi sono preclusa tanta gioia e felicità , amare è bellissimo , non è trovare nell' altro ciò che non abbiamo ma dare e ricevere tanto , la via alternativa e nel mezzo ossia "

    " l'amore che in questo consiste, che due solitudini si custodiscano, delimitino e salutino a vicenda. " Rilke )

  • Anonimo
    1 decennio fa

    nell altro non trovo ciò che non ho...ma qualcosa che ho già di mio, e ritrovo in qualcuno che sia un pò come me...

    non è debolezza, ma può diventarlo in un rapporto malato

  • 1 decennio fa

    Il vero amore è forza, la forza di dare all'altro\a quello che si ha e che si è, spendere energie per altri oltre che per se stessi vuol dire forza e in questo caso forza che genera altra forza.

    La frase "Ho bisogno di te perchè di amo e non ti amo perchè ho bisogno di te" è molto vera.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.