Contratto di Lavoro Intermittente..Dimissioni?

Salve a tutti, lavoro in un bar e ho un contratto di lavoro intermittente a tempo determinato, ma lavoro 10000 volte tanto e pagata 10000 volte meno...In pratica mi hanno davvero fregata. Da ingorante in materia , prima di firmare, ho chiesto cosa significasse intermittente e la risposta da parte della segretaria... visualizza altro Salve a tutti, lavoro in un bar e ho un contratto di lavoro intermittente a tempo determinato, ma lavoro 10000 volte tanto e pagata 10000 volte meno...In pratica mi hanno davvero fregata.
Da ingorante in materia , prima di firmare, ho chiesto cosa significasse intermittente e la risposta da parte della segretaria dell'agenzia è stata: vuol dire che fai i turni..Non proprio vero visto che intermittente sta per "A chiamata" ma l'ho scoperto troppo tardi e comunque in quel momento ero davvero disperata ed era il primo impiego dopo mesi di ricerca..

Ma la mia domanda è: quanti giorni di dimissione devo dare? E lo faccio tramite una lettera di dimissioni spedita con Raccomandata con Ricevuta di Ritorno?? Nel contratto non lo dice..A dire il vero leggendolo e rileggendolo non è chiaro proprio un c...un piffero!!

Qualcuno può aiutarmi? Ho finalmente ricevuto un'offerta di lavoro che può davvero aiutarmi a sistemare la mia vita, ma devo mollare l'attuale impiego in quell'inferno prima ,e dato che i datori sono dei pazzi furiosi ma sfortunatamente molto potenti, voglio fare le cose per bene, in modo da lasciarmeli alle spalle solo come un brutto ricordo e non come il fiato sul collo.

GRAZIE GRAZIE GRAZIE a chiunque mi darà qualche dritta.

Astenersi commenti meschini e inutili da figli di papà
Aggiorna: Piccola Nota: Non ho stipulato il contratto tramite agenzia interinale o del lavoro..Per agenzia intendo che i miei datori possiedono un'agenzia di pulizie che comprende pulizie uffici e locali più l'appalto per ben 3 bar..Gli mancano proprio a questi..Rispondete pleaaaaaaaaaseeee!!
4 risposte