domanda un po stupida, ma sentiamo sempre parlare del bello di essere mamma...?

ma gli aspetti cosi detti " negativi"? ci sto pensando ora che ho appena cambiato il pannolino a mio figlio di 2 anni e mezzo mmmm che profumo!!!! ecco io farei volentieri a meno di questo

Aggiornamento:

jacopo da me è al contrario il papa dice che schifo e la mamma corre! tu sei da sposare!!

Aggiornamento 2:

rido da sola!

Aggiornamento 3:

hai fatto ridere pure serena, abbiamo gia pubblicato la tua risposta sul nostro gruppo ti daro i diritti d'autore!

20 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Il pannolino può essere cambiato per tre ragioni:

    * perché lo dice la mamma;

    * perché lo dice la suocera;

    * perché il bimbo ha cagato.

    Naturalmente il gesto perde, nei primi due casi, gran parte della sua drammaticità. Il vero, autentico, cambio di pannolino prevede la presenza della m_e_rda. Di solito accade così: La mamma prende in braccio il bambino, lo annusa un po' e dice, con voce gaia e piuttosto cretina "E qui cosa abbiamo fatto, eh? Sento un certo odorino. Cosa ha fatto l'angioletto?. Poi la mamma va di là e vomita.

    A questo punto si riconosce il padre di destra e il padre di sinistra. Il padre di destra dice: "Che schifo!" e chiama la tata. Il padre di sinistra prende il bambino e lo va a cambiare.

    Il pannolino si cambia, rigorosamente, sul fasciatoio. Il fasciatoio è un mobile che quando lo vedi a casa tua, capisci che un sacco di cose sono finite per sempre, tra le quali la giovinezza. Comunque è studiato bene: ha dei cassettini vari e un piano su cui appoggiare il bambino (e farlo star fermo su quel piano è come far stare una trota in bilico sul bordo del lavandino). È fondamentale non distrarsi mai.

    Il neonato medio non è in grado quasi di girarsi sul fianco, ma è perfettamente in grado, appena ti volti, di buttarsi giù dal fasciatoio facendoti il gesto dell'ombrello: pare che si allenino nella placenta, in quei nove mesi che passano sott'acqua, dunque: Tenere ben ferma la trota e sperare in bene.

    Una volta spogliato il bambino, appare il pannolino contenente quello che Gadda chiamava "l'estruso". È il momento della verità. Si staccano due pezzi di scotch ai lati e il pannolino si apre (la zaffata è impressionante). È singolare cosa riesca a produrre un intestino tutto sommato vergine: cose del genere te le aspetteresti dall'intestino di Bukowski, non di tuo figlio. Ma tanto non c'è niente da fare. Meglio inventarsi tecniche di sopravvivenza.

    Io, ad esempio, mi son convinto che tutto sommato la ***** dei bambini profuma di yogurt. Fateci caso: se non guardate potrebbe anche sembrare che vostro figlio si sia seduto su una confezione famiglia di Yomo doppia panna ma se guardate è più difficile. Ma senza guardare? Io con questo sistema sono riuscito a ottenere ottimi risultati, adesso quando apro uno yogurt sento odor di m_e_rda.

    Fase 1

    Impugnare con la mano sinistra le caviglie del bambino e tirarlo su come una gallina. Con la destra aprire la confezione di salviettine profumate e prenderne una. Neanche il mago Silvan ci riuscirebbe: le salviettine vengono via solo a gruppi di ottanta. Scuotete allora il blocchetto fino a rimanere con tra le dita un numero inferiore a cinque salviette. A quel punto di solito la gallina-trota, stufa di stare appesa come un idiota, dà uno strattone: se non vi cade riuscirà comunque a spargere un po' di cacca in giro.

    Fase 2

    Tamponate ovunque con le salviettine profumate, ritirate su il pollo e con gesto rapinoso pulite il sedere del bambino, poi posate le salviettine usate nel pannolino e richiudetelo. A quel punto la vostra situazione è: nella mano sinistra un pollo-trota coi lineamenti di vostro figlio mentre nella mano destra, una bomba chimica.

    Fase 3

    NON andate a buttare la bomba chimica: la trota scivolerebbe per terra. Quindi, posatela nei paraggi (la bomba, non la trota) registrando il curioso profumo di yogurt che si spande per l'aria. Senza mollare la presa con la mano sinistra, usate la destra per detergere a fondo e poi passate all'olio. Ve ne versate alcune gocce sulla mano. Esse scivoleranno immediatamente giù verso il polso, valicheranno il confine dei polsini, e da lì spariranno nell'underground dei vostri vestiti (la sera ne troverete traccia nei calzini) completamente lubrificati, passate alla Pasta di Fissan, un singolare prodotto nato da un amplesso tra la maionese Calvè e del gesso liquido. Ne riempite il sedere del pollo e naturalmente ve ne distribuite variamente in giro per giacche, pantaloni, ecc. A quel punto il bambino fa pipì. Il bambino non fa p_i_pì a caso. La fa sul vostro maglione, perciò voi fate un istintivo salto indietro. Errore.

    Fase 4

    La trota, finalmente libera, si butta giù dal fasciatoio. Ritirate su la trota e non raccontate mai alla mamma l'accaduto. Prendere il pannolino nuovo. Capire qual è il lato davanti (di solito c'è una greca colorata che aiuta, facendovi sentire imbecilli), inserire il pannolino tra le gambe del bambino e chiudere. Il sistema è stato studiato bene: due specie di pezzi di scotch e il pannolino si chiude. Si, ma quanto si chiude? Così è troppo stretto, così è troppo largo, così è troppo stretto,così è troppo largo. Si può arrivare anche a una ventina di tentativi. È in quel momento che il bambino comincia a intuire di avere un padre scemo: giustamente manifesta una certa delusione, cioè inizia a gridare come un martire e da qui in poi si fa tutto in apnea e in un bagno di sudore. Nonostante i decibel espressi dal bambino, mantenere la calma e

    Fonte/i: Ne so qualcosa Ciao :) Il testo non e mio cmq...ma mi ci son ritrovato benissimo anche io
  • Anonimo
    1 decennio fa

    Oddio, sono qui che rido come un'idiota e i miei figli mi guardano inebetiti....troppo forte JAcopo! comunque, a proposito della domanda....figliola, sono talmente tante le cose negative che verrebbe voglia di spararsi in bocca a volte, ma del resto non si può prendere solo il buono delle cose, di tutte le cose (in particolare questa frase si adatta ai mariti), ma vanno prese col buono e il cattivo che portano in se'. Così il buono compensa il cattivo e il cattivo ti fa tornare coi piedi per terra se per caso stavi rischiando di prendere il volo in un momento di estasi.

  • 1 decennio fa

    SCUSATE, MA NON è JACOPO L'AUTORE.

    è COMPARSO PER LA PRIMA VOLTA 8 ANNI FA(IO ANDAVO ANCORA A SCUOLA E L'AVEVAMO STAMPATO PER UNA MIA PROF INCINTA DI 2 GEMELLI CHE SI ERA MESSA A RIDERE COME UNA PAZZA).

    L'AUTORE è LO SCRITTORE ALESSANDRO BARICCO.

    PER ME IL BRUTTO DI ESSERE MAMMA è VEDERE LA MIA SECONDOGENITA CHE NON VUOLE MAI MANGIARE, NIENTE DI NIENTE...PER IL RESTO SOLO COSE BELLE(scusa il maiuscolo..)

    http://www.oceanomare.com/ipsescripsit/miscellanea...

  • 1 decennio fa

    Sono ancora piegata in due a ridere per la risposta di Jacopo!

    E' tutto tremendamente vero!!!!!!!!

    Ha dimenticato un particolare: di solito il pollo, mentre è forzatamente bloccato, sistematicamente ricurgita sul body che gli avevi appena cambiato!!!!

    @Vaneferrarri: e mamma mia! Un pò di ironia fa vivere meglio!

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • clarì
    Lv 6
    1 decennio fa

    Vaneferrari

    Mai sentito parlare di ironia???? Umorismo???

    Fastidioso, visto che odio pulire casa, è quando il pomeriggio che pulisco casa, quindi aspirapolvere e lavaggio pavimento, e poi dai la pappa...stai sicura che proprio quella sera si rovescia l'acqua a terra, il coinquilino senza che tu abbia il tempo di fermarlo ci passa sopra con le scarpe con la conseguenza poi di lasciare impronte per tutta la casa (appena pulita), in più incominciano a cadere briciole, pezzi di carne e quant'altro....per non parlare del fatto che proprio il giorno dopo il coinquilino si fa la barba....con Clarì che lo guarda, in piedi su un mobiletto, prende lo spazzolino, lo bagna ed inizia a passarlo su tutta la specchiera...pulita il giorno prima..... cmq, aspetta di togliere il pannolotto a tuo figlio...sai che fig.ata togliere la cacca dalle mutande che purtroppo non hanno i pezzetti di scotch, e che quindi devi sfilare con conseguenze inimmaginabili?????

    Ah ah ah, che bello essere mamme!!!

    Complimenti anche da parte mia a Jacopo...

  • 1 decennio fa

    Io farei volentieri a meno di quando fa i capricci ... pensa ieri mia cognata incinta di 5 mesi del primo figlio , ha detto che sarà il primo e l'ultimo perchè lei si già rotta le p.a.l.l.e.... ho ridacchiato e le ho detto che ora non è nulla , il bello viene dopo!!!!

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Ho una figlia di 13 mesi...ci son giorni in cui vorrei solo e soltanto farmi chiudere in un manicomio!!!!!

    Vogliamo parlare di quando si svegliano alle 3 di notte pretendendo di giocare come se fosse pieno giorno?

    Di quando imparano a camminare e tu macini km e km per la casa correndogli dietro che ti vengono poi 2 polpacci così e la schiena rischia di spezzarsi in 3 parti?

    Di quando imparano a modulare la voce e ti trapanano i timpani con degli urli che manco la Ricciarelli quando si allena????

    Su su su...una pacca sulla spalla...pensa...mancano solo una trentina d'anni...poi si sposano e se ne vanno a vivere per conto loro. ;-)

  • bettyb
    Lv 4
    1 decennio fa

    beh, Jacopo ho ancora le lacrime!!!!!!!!!!!!!!!

    io di bimbe ne ho 2 e le "gioie" sono diverse...

    Viola che ha 2 mesi mi manda COSTANTEMENTE in giro con la macchia di rigurgito sulla spalla.... che ora che è estate e sono in canottiera scende dietro la schiena o nel seno.... beeeelllooooo!!!

    Emma che ha 2 anni mi da l'imbarazzo della scelta, non so se "preferisco" le scenate isteriche per ogni NO oppure le innumerevoli pi.sciate che mi molla in giro ora che le sto togliendo il pannolino.. diciamo che il mocio è un fidato amico ultimamente!!!

  • Anonimo
    1 decennio fa

    X PIMPA: Io ho 18 anni e una figlia di 7 mesi a cui ho appena cambiato il pannolino,non preoccuparti per le 18enni che non sanno nulla della vita,io non so nulla ma a me cambiare un pannolino mi viene piuttosto bene!

    X JACOPO: io e mia sorella ci siamo piegate a metà dal ridere..grazie!

    Ora posso rispondere,e già non è proprio una cosa divertente cambiarli specie perchè capta sempre nei momenti meno opportuni,es: dopo aerla lavata,vestita,profumata..siamo pronti per partire,la metti in macchina,parti e dopo 200 m ecco la scarica! Di quelle che fuoriescono dal pannolino sporcando body e vestiario! Fortunatamente da quando mangia le pappe non succede più,ma in compenso ora l'odore è davvero orribile!

    Fonte/i: mamma da 7 mesi! Felicissima!!!
  • Pimpa
    Lv 5
    1 decennio fa

    Brava, raccontalo a tutte le 18enni che scrivono che vogliono fare subito un figlio (manco le rincorresse la menopausa) perché si sentono pronte e invece dellavita ancora non sanno nulla ...

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.