Il sito di Yahoo Answers verrà chiuso il 4 maggio 2021 (ora della costa est degli USA) e dal 20 aprile 2021 (ora della costa est degli USA) sarà in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altre proprietà o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

FedericaL ha chiesto in Scienze socialiPsicologia · 1 decennio fa

aiutatemi sono inseguita da fantasmi.?

vivo nella mia città natale da 20 anni e non ho avuto esperienze sociali felici dato che alle medie dalla bambina spensierata che ero divenni chiusa e triste grazie a delle prese in giro pesantissime dei ragazzi a scuola (ero grassa brutta e non mi curavo affatto ) al liceo allo stesso modo , anche se i soprannomi e il "Bullismo psicologico" è cessato in 4a liceo perchè sono iniziata a cambiare fisicamente , presa da tutte le mie paure , l'odio che provavo per me stessa per tutte quelle brutte esperienze con i miei coetanei , l'insicurezza e la profonda non accettazione di me stessa hanno fatto sì che non legassi con nessuno della mia classe se non con un paio di amiche ma anche loro alla fine con il passare del tempo si sono rivelate poco amiche- ora sono passati 4 anni dalla fine della scuola, ho avuto esperienze con dei ragazzi , sono infinitamente felice quando la gente di allora non mi riconosce per strada- nessuno mi ha più detto brutta o nomi cattivi , tutt'altro per fortuna , ma nonostante gli sguardi e gli apprezzamenti di alcuni ragazzi ho sempre paura sono diffidente e -- quel maledetto fantasma non se ne va- se incontro per strada o anche solo vedo su facebook le facce dei miei ex compagni di classe mi rivedo come mi vedevano loro l'asociale bruttona ecc-- nonostante siano passati anni non riesco a vivere bene , nonostante tutti quelli che conosco ora sgranano gli occhi quando dico che sono tanto insicura - come faccio a non provare quel senso di disagio e angoscia ogni volta che il "passato" mi si ripresenta? certe volte mi sento come ai tempi delle medie, anche perchè sono sempre io che ho vissuto tutte quelle cattiverie che mi hanno reso così insicura oggi ma ho paura di non essere cambiata abbastanza fisicamente - - come cavolo faccio a dimenticare tutto quello? le persone con cui sono andata a scuola avranno per sempre di me quel ricordo da esclusa bruttona sociale e magari quando mi rivedranno per strada qualcuno di loro mi riconoscerà e la penserà ancora allo stesso modo. aiuto ne ho il terrore e NON SO Il perchè.

Aggiornamento:

(il fatto è che questi pensieri negativi mi impediscono spesso di girare per la mia città a testa alta tranquillamente come dovrei , evitando strade troppo affollate - mi manca tanto poter girare nella mia città come facevo da bambina e invece mi sento libera solo quando magari vado in vacanza al mare - voglio guarire totalmente)

10 risposte

Classificazione
  • Nick
    Lv 4
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    so che è una risposta scema, ma se ti cancelli facebook non è meglio? permette solo di rievocare brutte facce che speravi di poter dimenticare! per te è solo un horrorfacebook!

    evvaff@nculo a 'sto faccialibro, per una buona volta! non è la prima volta che provoca solo dispiaceri!!!

    Comunque non devi permettere che la tua felicità, le tue conquiste, il tuo nuovo e sereno rapporto con te stessa siano minimanente intaccati da cattivi ricordi! Lascia marcire nel suo brodo tutta quella brutta gente, e goditi te stessa! E poi tieni conto che moltissime persone hanno vissuto brutti momenti come i tuoi, sono solo cattive esperienze che ti hanno fortificato e che tu devi guardare come vecchie pagine ingiallite di un libro ormai chiuso! Non verrai a dirmi che vuoi cambiare città solo perchè c'è la possibilità di incrociare ex compagni di scuola per strada che potrebbero fra l'altro neanche riconoscerti ?! Basta, guarda loro che fine hanno fatto, e guarda invece la vita che hai costruito tu, con le tue forze, senza bisogno di nessuno, anzi, in condizioni estremamente avverse! Insomma, il miglior modo per distruggere gli spettri è quello di ignorarli apertamente e altezzosamente, di negare la possibilità che esistano, perchè loro sono fatti di fumo e portano pesanti catene al collo, tu invece sei fatta di vita e puoi scegliere di essere libera! E poi chissà, non è detto che i fantasmi non nascondano dei punti deboli.... no? ...

    :)

  • doni
    Lv 4
    1 decennio fa

    e se cambiassimo città... io con altri ho snobbato una che si dava arie, perchè carina, perchè ricca, perchè brava, e lei godeva a sentirsi snobbata. ora dopo tanti anni rimpiange noi che amici non siam mai stati perchè la vita alla brava, bella, ricca non gli dà tutto ciò che pensava di avere, e non può riconquistare chi non ha mai considerato. però un pò dispiace per una che abbiamo emarginato, anche se lei si altolocava. all'inverso la tua situazione, sempre oggetto di sciocche risatine, e adesso una che ha tutto, ma anche la paura di etichette troppo cucite dentro che han lasciato cicatrici non visibili all'esterno, bensì quasi ferite sempre aperte all'interno. fatti coraggio di quello che sei, pensa solo e soltanto a quello che hai e sei adesso. Il passato non possiamo cancellarlo, ma nennemo portarcelo adosso come una zavorra che ci schiaccia. Goditi quello che sei adesso, e sorridi a chi ti ha offeso e che forse come la nostra compagnia di classe ha goduto scioccamente a lasciarsi snboabbare e snobbarci ed ora cerca qualcuno che gli sia vero amico. Tieni più in considerazione chi ti ama veramente e no di certo chi usa la bocca senza azionare il cervello. Io sono stato sia uno che ha spesso messo etichette, anche divertenti, ma che poi han ferito altri. sia uno che ha subito ingiuste offese gratuite, ma non possiamo farci abbattere da PREGIUDIZI, specie se ora non appartengono altro che a un altro tempo da mettere in disparte per godersi il meglio del presente.. forza e coraggio avanti

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Devi capire che nn c'era nnt di male nel tuoi modi di fare....

    Solo xk della gente nn ti ha accettato e ti ha giudicata nn vuol dire che c'era qualcosa di sbagliato in te...

    Eri solo diversa dal resto del mondo...ti distinguevi dagli altri e nn sei stata compresa....

    L'essere diversa ti fa vedere il mondo in un altra prospettiva....percepisci e hai una sensibilita' che la maggior parte delle persone nn sa neanche provare....

    Ama te stessa...ama quella che sei....e chiunque ti giudichi xk nn la pensi come "la massa" .... nn merita considerazione....

  • tayra
    Lv 4
    1 decennio fa

    Ma dimmi un po'...tu VIVI PER TE STESSA O DIPENDI DAL GIUDIZIO DEGLI ALTRI? cosa te ne frega di cosa pensano quegli ignoranti dei tuoi ex compagni di scuola?se hanno qualcosa da dire riguardo a te non penso sia oramai un tuo problema...sai che ti dico? mandali tutti a quel paese e ripetiti dentro te stessa che sei speciale...e a proposito di sicurezza,sai chi è che non dovrebbe girare a testa alta? quelle teste di c.... dei tuoi ex compagni..cosa te ne frega?ORMAI SEI CAMBIATA NON VIVI PIU NEL PASSATO MA BENSI NEL PRESENTE...DIMENTICA CIò CHE è STATO E CONCENTRATI SUL PRESENTE-FUTURO POICHè PIU PENSERAI AL PASSATO E PIù QUESTO RIMARRà PRESENTE NELLA TUA VITA APPUNTO COME UN FANTASMA...SCACCIA QUESTE PAURE ,MANDALE VIA CON PREPOTENZA E CAMMINA A TESTA alta sempre e comunque ,perchè sei un essere umano e come tutti gli essere viventi e hai il diritto di vivere in questo mondo tranquilla . Un abbraccio....anzi mille abbracci e mi raccomando non perdere mai il sorriso...che sei bellissima dentro ;)

    Buona serata,faiza

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    Non devi avere terrore e timore di persone del genere. Da bambini o comunque da adolescenti il creare una figura "buffa" all'interno di un gruppo, in modo tale da prenderla in giro è segno di debolezza e di egocentrismo. Vuol dire che il gruppo creato non va tanto "a gonfie vele" in quanto non ha argomenti da esporre e da trattare, se non quello di prendere in giro qualcuno.

    Come hai ben detto, ormai sei cambiata molto. Da qual che ho capito tutti ti fanno i complimenti per la tua bellezza.

    Hai detto che avresti paura a incontrare nuovamente quelle persone che ti hanno fatta stare male: non devi avere paura. Anzi, dovresti essere pronta a incontrarle in modo da poterli prendere alla sprovvista. Loro non si aspetteranno mica che quella bambina grassottella e un pò bruttina, ora sia diventata una bellissima ragazza.. soprattutto le ragazze diventerebbero verdi di invidia.

    Comprendo la tua paura, ma è meglio affrontarla senza guardare indietro il passato.

  • 1 decennio fa

    Ti capisco a pieno! Purtroppo ai miei tempi, io sono dell'88, il bullismo non esistava, c'erano solo le ragazzate.. Le prese in giro segnano una persona fino nel profondo, specialmente una ragazza. Mi sentivo dire tante di quelle cattiverie che quando ci ripenso, mi escono sempre le lacrime, per questo ho passato un'adolescenza orribile, fatta di lacrime e dolore.. e ciò a portato al fatto che di amici (ex compagni), io non ne abbia, quando invece sono tutti della compagnia, escono insieme ecc. Mi sono dovuta cercare amici di altri paesi, più grandi e maturi. Nonostante questo li ho aggiunti su facebook.. Ora il mio corpo è cambiato, sono una bella ragazza.. Ma la paura di soffrire ci sarà sempre, perchè siamo state segnate negli anni cruciali della vita di una persona. Io non auguro a nessuno di essere il bersaglio in una classe, perchè puoi vivere momenti di puro orrore e disgusto per la vita, ma è un discorso che nè psicologi, nè politici, nè genitori possono capire (sempre che non lo abbiano vissuto sulla propria pelle), ma sai che ti dico.. Una delle tante persone ke mi ha fatto del male è morta, in un incidente d'auto, alla guida i suoi amici ubriachi.

  • Secondo me nn dovresti avere paura di qsto...

    Alla fine la vita è tua. Tu pensi qll k vuoi e gli altri pensano qll k vogliono. Nn devi farti "perseguitare" da questo fatto, nn secondo me, almeno.

    Il passato è passato. Non lasciare k il passato prenda il sopravvento sulla tua vita presente. Vivi minuto per minuto, laciandoti il resto alle spalle, e pensa al futuro.

    Non so se ti sn stata di aiuto. Lo spero tnt.

    Bacioni cara!

  • 1 decennio fa

    hai bisogno di sfogarti un po parlando con qualcuno.. magari quello che cerchi è solo qualcuno ti capisca e che ti ascolti..

  • 1 decennio fa

    non devi avere paura,ti devi curare

  • 1 decennio fa

    perchè non vai da uno psicologo? lui ci capisce di certo

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.