domanda!fable 2!10 punti!?

mi potreste fare una lista di tutti i lavori presenti in fable 2:accanto a ogni lavoro per favore mettete quanto si prende e infine dite quale è il lavoro che ti dà piu monete d'oro!

grz a tutti!

10 punti!

1 risposta

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Di Peter Molyneux hanno sottolineato nel mercato dei videogiochi che è stato un autentico visionario. I suoi titoli andavano oltre la sua epoca, con grandi opere che si sono convertite lentamente ma inesorabilmente in classici, ed altre che non arrivarono a colpire il segno per la stranezza dei progetti. Ma ha sviluppato giochi dei quali chi più o chi meno ha sentito parlare, come Populous, Syndicate, Black and White, Dungeon Keeper, Theme Park, The Movies o il primo Fable. Rimaniamo con quest'ultimo, poiché si trasformò in uno dei giochi più venduti della prima Xbox, e che contemporaneamente suscitò abbastanza critiche per non aver incluso tutte le cose promesse, e anche perchè alcuni lo ritenevano troppo breve.

    Ma Molyneux non è in assoluto un uomo conformista, ed un lustro dopo ci offre il sequel di quel titolo nel quale l'utente sceglieva il suo proprio destino. Come si potrebbe dire, dove Fable fallì regnerà Fable 2. Un gioco che si avvicina molto più alla concezione originale del suo creatore; ma Peeter non essendo rimasto soddisfatto, ha dato un voto alla sua nuova creazione, un 9 su10. Modestia, obiettività o ambizione, qualunque sia il motivo, non esiste ragione per non immergersi in questa eccellente opera ludica, un universo nel quale noi determineremo come vogliamo essere e cosa desideriamo fare in ogni momento, sempre dentro alcune restrizioni logiche.

    Il mondo di Albion

    All'inizio del gioco dovremo determinare il sesso del nostro personaggio. Vogliamo essere una ragazza o ragazzo? I cambiamenti saranno principalmente estetici, ma è la prima decisione importante che dovremo prendere nella nostra storia. Indipendentemente dell'opzione scelta, cominceremo al fianco di nostra sorella nel quartiere vecchio. Nella piazza del paese un commerciante ha in vendita una scatola musicale capace di far diventare realtà i desideri, per quello che fratello e sorella si mettono a lavorare per ottenere le cinque monete d'oro che costa l'artefatto; una forma eccellente per presentarci il tutorial del gioco.

    Una volta portato a termine il compito, e con la scatola in mano, le piccole creature l'attivano desiderando uscire dal quartiere povero nel quale vivono, ma l'artefatto sparisce improvvisamente. I due giovani si trovano in mezzo alla frustrazione ad un certo punto appaiono delle guardie che li vogliono portare davanti ad un importante signore nel castello vicino. Per chi non ha niente e non può perdere niente, questo si trasforma in un'opportunità unica, cosicché non dubitano un istante ed accorrono alla sua presenza. Una volta lì, il signore del castello analizzerà il nostro personaggio e sua sorella, credendo che possano essere membri dei tre eroi leggendari.

    Tuttavia quello che succede è molto strano. Nostra sorella viene uccisa e lo stesso tentano di fare con noi. Per fortuna, una zingara che risponde al nome di Theresa si incaricherà di curare il nostro corpo ferito e baderà a noi fin che raggiungiamo la maturità, sarà allora che comincia la grande avventura, quando recuperiamo il controllo sulla nostra vita per cominciare la nostra ricerca di vendetta dovuta alla perdita di nostra sorella. La zingara ci guiderà durante il nostro cammino, una donna magica che sembra avere molte risposte alle situazioni che affrontiamo. Seguendo i suoi consigli, cominceremo a cercare i tre eroi leggendari.

    Questo sarà l'argomento principale, quello che servirà da base per la storia di fondo. Uno dei principali problemi che erano attribuiti al primo Fable era proprio che la trama risultava breve, e che nel complesso era poco soddisfacente. Questo non succede in Fable 2, dove conteremo di una completa ed estesa campagna che ci servirà non solo per saziare la nostra sete di vendetta, ma sarà anche una motivazione per riuscire ad aver accesso a nuovi posti e poter conoscere meglio il mondo di Albion.

    Il potere della decisione

    A dispetto della presenza della storia principale, il numero di missioni secondarie, situazioni, elementi addizionali, scoperte, nuove amicizie, obiettivi, lavori, posti ed attività disponibili ci allontanano praticamente sempre dalla trama principale. Benché l'utente voglia godere unicamente ed esclusivamente dell'argomento principale, gli sarà difficile mantenere sempre quella strada diretta in cerca di vendetta, poiché sono numerose le distrazioni che troveremo ad ogni nostro passo, e benché alcune finiscano per risultare non attraenti, alcune risultano interessanti.

    Cominceremo con l'obiettivo chiaramente marcato di cercare vendetta, ma questo si andrà modellando in base a quello che andremo a fare ed alle opportunità che troviamo. Se per esempio arriviamo in un paese che ci piace, conosciamo una brava donna e rimaniamo a vivere lì, ritirandoci e dedicandoci a trascorrere una vita tranquilla, lavorando di mattina e scrivendo nei pomeriggi accompagnati dalla nostra famiglia. In qualunque momento possiamo optare per riprendere le nostre avventure, e tornare dopo una stagione

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.