Arcobaleno ha chiesto in Scienze socialiStudi di genere · 1 decennio fa

Com'è una donna in rinascita?

Spero abbiate la pazienza di leggerla, mi sa che l'ho già fatta questa domanda, ma amo Diego Cugia e amo rispecchiarmi in queste parole ogni volta che le leggo... :)

La domanda é : cosa ne pensate?

Più dei tramonti, più del volo di un uccello, la cosa meravigliosa in assoluto è una donna in rinascita. Quando si rimette in piedi, dopo la catastrofe, dopo la caduta, che uno dice…è finita. No. Finita mai, per una donna. Una donna si rialza sempre, anche quando non ci crede, anche se non vuole. Non parlo solo dei dolori immensi, di quelle ferite da mina antiuomo che ti fa la morte o la malattia. Parlo di te, che questo periodo non finisce più, che ti stai giocando l'esistenza in un lavoro difficile, che ogni mattina hai un esame peggio che a scuola….Te, implacabile arbitro di te stessa, che da come il tuo capo ti guarderà, deciderai se sei all'altezza o se ti devi condannare. Così ogni giorno e questo noviziato non finisce mai, e sei tu che lo fai durare. Oppure parlo di te, che hai paura anche solo di dormirci, con un uomo, che sei terrorizzata che una storia ti tolga l'aria, che non flirti con nessuno perché hai il terrore che qualcuno si infiltri nella tua vita. Peggio, se ci rimani presa in mezzo tu, poi ci soffri come un cane. Sei stanca. C'è sempre qualcuno con cui ti devi giustificare, che ti vuole cambiare, o che devi cambiare tu per tenertelo stretto, e così stai coltivando la solitudine dentro casa. Eppure te la racconti, te lo dici anche quando parli con le altre…."io sto bene così, sto bene così, sto meglio così"…e il cielo si abbassa di un altro palmo. Oppure con quel ragazzo ci sei andata a vivere, ci hai abitato Natali e Pasque, in quell'uomo ci hai buttato dentro l'anima, ed è passato tanto tempo e ce ne hai buttata talmente tanta, di anima, che un giorno cominci a cercarti dentro lo specchio, perché non sai più chi sei diventata. Comunque sia andata, ora sei qui. E so che c'è stato un momento che hai guardato giù e avevi i piedi nel cemento. Dovunque fossi, ci stavi stretta. Nella tua storia, nel tuo lavoro, nella tua solitudine, ed è stata crisi. E hai pianto. Dio, quanto piangete ragazze... Avete una sorgente d'acqua nello stomaco. Hai pianto mentre camminavi in una strada affollata, alla fermata della metro, sul motorino. Così, improvvisamente. Non potevi trattenerlo. E quella notte che hai preso la macchina e hai guidato per ore, perché l'aria buia ti asciugasse le guance. E poi hai scavato, hai parlato…quanto parlate ragazze. Lacrime e parole. Per capire, per tirare fuori una radice lunga sei metri che dia un senso al tuo dolore…."perché faccio così?"…"com'è che ripeto sempre lo stesso schema?"…"sono forse pazza?"…Se lo sono chiesto tutte. E allora... vai, giù con la ruspa nella tua storia, a due, quattro mani, e saltano fuori migliaia di tasselli, un puzzle inestricabile.

Ecco, è qui che inizia tutto. Non lo sapevi? E' da quel grande fegato che ti ci vuole per guardarti così, scomposta in mille coriandoli, che ricomincerai. Perché una donna ricomincia comunque. Ha dentro un istinto che la trascinerà sempre avanti. Ti servirà una strategia, dovrai inventarti una nuova forma per la tua nuova "te", perché ti è toccato di conoscerti di nuovo, di presentarti a te stessa. Non puoi più essere quella di prima, prima della ruspa…Non ti entusiasma? Ti avvincerà lentamente, innamorarsi di nuovo di sé stessi o farlo per la prima volta è come un diesel, parte piano. Bisogna insistere, ma quando va in corsa... E' un'avventura ricostruire sé stesse, la più grande. Non importa da dove cominci, se dalla casa, dal colore delle tende, o dal taglio dei capelli. Io ho sempre adorato donne in rinascita, per questo meraviglioso modo di gridare al mondo "sono nuova" con una gonna a fiori o con un fresco ricciolo biondo. Perché tutti devono vedere e capire…"attenti…il cantiere è aperto…stiamo lavorando per voi... ma soprattutto per noi stesse…". Più delle albe, più del sole, una donna in rinascita è la più grande meraviglia, per chi la incontra e per se stessa. E' la primavera a novembre, quando meno te la aspetti.

Aggiornamento:

Yees, figurati se me la posso prendere per "pareri divergenti".

In questo scritto mi ci rispecchio IO, per quello mi entusiasma, poi è ovvio che ci sono donne/uomini che si rialzano e donne/uomini che non ci riescono :)

9 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Che belle parole, soprattutto..

    "E' da quel grande fegato che ti ci vuole per guardarti così, scomposta in mille coriandoli, che ricomincerai"

    Accipicchia il coraggio che ci vuole a rimettersi in piedi.

    La donna in rinascita è piena di voglia di vivere, e si vede.

    http://www.youtube.com/watch?v=Mu9xx5Ri278

    Youtube thumbnail

    ---

    Aggiungo che condivido in parte anche quanto dice la nostra saggia Yeesh, tutto vero.

    I casi son diversi e la rinascita non è un fenomeno solo al femminile.

    In quanto donna in semirinascita mi son sentita in causa dalle tue parole e speranzosa di poter riuscire nei miei intenti.

    Ribadisco, rimettersi in piedi è un bel casino :)

    ---

  • 1 decennio fa

    La conoscevo, ma non riesce ad entusiasmarmi, e spero mi perdonerai per questo.

    La trovo infarcita di false certezze e di immagini usate ed abusate.

    "Finita mai, per una donna. Una donna si rialza sempre...." Una donna qua, una donna là, una donna non la abbatti nemmeno a fucilate.

    Ma chi l'ha detto?

    Ci sono donne annichilite e stese per la vita da una sola esperienza sentimentale finita male. Ci sono donne che sono state incapaci di rinascere perchè aggrappate tenacemente ad un passato che non esiste più. Ci sono donne che amano fantasmi.

    La rinascita non ci viene assicurata solo in quanto donne, figuriamoci.

    E poi.....la rinascita è una cosa che appartiene ad entrambi i sessi.

    Quasi tutti, nella nostra vita, abbiamo dei punti di svolta da cui dover ripartire da zero.

    Così, piuttosto che osannare questo scritto troppo di parte (ed a mio avviso grandemente paraculo) preferisco attenermi al mito dell'araba fenice.......di cui, almeno, nessuno ha mai riportato il sesso.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Tutte le volte che cadi poi ti rialzi sempre Arco,perchè sei una Donna.

    La Donna è deteminata,lo è fin dal nascita e lo sarà per sempre,qualsiasi cosa gli succeda.

    Buongiorno

  • Anonimo
    1 decennio fa

    è proprio cosi Arco, la primavera in novembre...

    l'ho letta sulla tua risposta in "psicologia"..è proprio vera.

    grazie per averla condivisa.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    1 decennio fa

    è molto bello questo testo ma mi ha colpita una frase in particolare

    -E' un'avventura ricostruire sé stesse, la più grande-

    credo che possa essere una frase rivolta a chiunque (uomo o donna) forse come una spinta ad uscire da qualsiasi periodo "nero" che si sta vivendo

  • Kyt
    Lv 5
    1 decennio fa

    Non conoscevo questo scrittore ma penso proprio che mi informerò....praticamente mi è sembrato di leggere la mia vita. E' così che mi sento ogni giorno,un continuo lavorare su me stessa,per ricomporre quelle briciole da cui ho dovuto staccare un millimetro alla volta tutto lo schifo accumulato in anni di non-vita. E' il lavoro più pesante e più doloroso che io conosca,e nonostante mi faccia soffrire lo faccio con forza e soddisfazione,perchè so che il risultato sarà la me che ho sempre voluto

  • stupendaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!!!!!!!!!!!!!!..................ci ho messo un'ora e mezza a leggerla ma ne è valsa la pena

  • Anonimo
    1 decennio fa

    la conoscevo già=) è bellissimo, questo testo...! W-O-W

  • 4 anni fa

    Grazie. according to queste parole. E according to gli auguri, certo. P.S.: la cosa piu' meravigliosa in assoluto e' il Cuore di una donna (e di un uomo). Perche' se rinasce, vuol dire che according to forza e' dovuto passare dalla morte. Se se ne puo' fare a meno, magari e' meglio...

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.