Anonimo
Anonimo ha chiesto in Società e cultureLingue · 1 decennio fa

Ma come mai in argentina e in Messico si parla lo spagnolo?

17 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Migliore risposta

    perché i primi colonizzatori eran spagnoli ad eccezione del Brasile portoghese

    inoltre si parlano il Guarani il Quechua il Nahuatl

    Il nahuatl o azteco è la lingua indigena del Messico centrale. È stata la lingua franca della Mesoamerica durante il millennio intercorso tra il VII secolo e la fine del XVI secolo dell'era attuale.

    Il quechua, kichwa o runasimi (runa = "uomo" + simi = "lingua", letteralmente "bocca") è una lingua nativa americana del Sud America. Fu la lingua ufficiale dell'impero Inca, ed è attualmente parlata in vari dialetti da circa 9,6 milioni di persone nella zona occidentale del Sud America, inclusa la Colombia meridionale e l'Ecuador, tutto il Perù e la Bolivia, la parte nord-occidentale dell'Argentina e quella settentrionale del Cile.

    Oggi è la lingua nativa americana più estesa in tutto il mondo e la quarta lingua più estesa nel continente. È seguita dall'aymara e dal guarani. È lingua ufficiale in Perù e Bolivia assieme allo spagnolo e all'aymara.

    È una lingua agglutinante sintetica nel quale né l'accento né il tono della voce modificano il significato della parola. Alcuni studiosi la considerano una famiglia di lingue.

    La lingua guaranì è una lingua nativa americana, propria della popolazione guaranì, nonché lingua ufficiale in Paraguay (dove è parlato dal 94% della popolazione), accanto al castigliano.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    spero che per il tuo bene tu abbia meno di 10 anni.

  • 1 decennio fa

    Perchè sono stati colonizzati dagli spagnoli e la lingua è rimasta ufficiale.

    Per esempio in America si parla l'inglese,perchè è stata colonizzata dagli inglesi .

  • Anonimo
    1 decennio fa

    perche sono stati colonizzati dagli spagnoli!!!

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • cntdnt
    Lv 6
    1 decennio fa

    Dopo la scoperta di Colombo del nuovo mondo, Spagna e Portogallo (due delle maggiori potenze navali dell'epoca) iniziarono una vasta e potente opera di colonizzazione delle terre oltre oceano, soprattutto nell'attuale Centro e SudAmerica. Da accordi sopravvenuti di spartizione, gli spagnoli si concentrarono nelle regioni dell'attuale Messico e nell'estremo Sud (attuale Argentina e Uruguay), mentre i portoghesi invasero quello che divenne l'attuale Brasile. Ecco perchè si parla di America Latina, quelle terre iniziarono a trasmettere e parlare lingue neolatine e di cultura europea. A nord, invece, la parte del leone, dopo un inizio olandese e francese, la fecero gli inglesi (irlandesi soprattutto all'inizio, il viaggio del Mayflower è del 1621). L'olandese non si impose mai come lingue, mentre il francese restò nel Canada e in alcune zone degli USA (stati del sud, soprattutto). Saluti

  • 1 decennio fa

    L'America è stata scoperta da Cristoforo Colombo alla guida di 3 caravelle commissionate dal Re di Spagna. Gli Sapgnoli, quindi, furono i primi colonizzatori dell'America a cui seguirono Inglesi, Portoghesi, Francesi. ecc...

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Perchè sono paesi che hanno subito l' influenza della colonizzazione Spagnola dopo la scoperta dell' America (i cosiddetti Conquistadores)..

  • 1 decennio fa

    Colonizzazione. Famosissima, potenzialmente distruttiva, esempio di prepotenza e dell'assurda ideologia di superiorità europea.. -.-

  • 1 decennio fa

    x laq colanizazione degli spagnoli e la divisione che è stata fatta lo spagnolo si parla in sud america da per tutto aparte il brasile

  • quoto, colonizzazione spagnola

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.