Il sito di Yahoo Answers verrà chiuso il 4 maggio 2021 (ora della costa est degli USA) e dal 20 aprile 2021 (ora della costa est degli USA) sarà in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altre proprietà o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

KEKKO L ha chiesto in Matematica e scienzeChimica · 1 decennio fa

quale è la forma delle molecole?

10 punti

4 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Ciao. Attualmente il metodo più facile e valido per stabilire la geometria molecolare è descritto dalla teoria VSEPR, che significa: repulsione delle coppie elettroniche di legame. In pratica, è come se gli elettroni che sono coinvolti nei diversi legami nella molecola tendano a distanziarsi il piu possibile l'uno dall'altro.

    Ad es. se hai una molecola triatomica come CO2, le due coppie elettroniche del carbonio che sono coinvolte nel legame con l'ossigeno tendono a distanziarsi il + possibile, quindi si metteranno l'uno da una parte e l'altro dall'altra, formando una geomentria lineare, a 180°.

    Le cose cambiano quando hai una molecola a 4 atomi. Prendi BF3. Il boro ha 3 elettroni esterni, e quindi le coppie di legam che si formano sono giusto 3. Si andranno a disporre secondo una geometria triangolare, con angoli di 120°.

    Nel caso di una molecola tetraatomica cone NH3, invece, il discorso è diverso: Ci sono si tre coppie di legame, ma rimane un doppietto inutilizzato sull'azoto. Questo, farà in modo che la geometria risultante sia piegata, non piu planare ma a piramide trigonale con angoli di 107 gradi.

    Poi prendi il metano CH4. 4 coppie di legame che si disporranno a tetraedro, con angoli di 109.5 °.

    Poi ci sono altri tipi di geometria piu complessi, bipiramidale, ottaedrica etc...

    In generale si usa la formula AXnEm, dove n è il numero di legami, e m è il numero di coppie di non legame. Quindi:

    CO2 (AX2)

    BF3 (AX3)

    NH3 (AX3E)

    CH4 (AX4)

  • 1 decennio fa

    Ciao, la risposta è un intero capitolo di chimica! Esistono molecole lineari, trigonali, tetraedriche, ecc. Devi rifarti alla teoria VSEPR (puoi dare un'occhiata qui: http://it.wikipedia.org/wiki/Teoria_VSEPR )

  • 1 decennio fa

    Ciao! La domanda non è molto chiara... Una molecola assume una determinata forma in base agli atomi che la compongono, ai legami che forma, alle coppie di elettroni libere.

    Guarda qui per farti un'idea:

    Teoria che descrive la forma delle molecole: http://it.wikipedia.org/wiki/Teoria_VSEPR

    Ibridi di risonanza: http://it.wikipedia.org/wiki/Ibrido_di_risonanza

    Ciao!

  • Anonimo
    1 decennio fa

    se intendi la geometria spaziale che prendono i nuclei tra loro dipende dal tipo di legami e configurazione elettronica degli atomi in gioco e si può andare da forme lineari ad ottaedriche etc...

    .

    se intendi: come le vedrei se fossero ingrandite a dismisura?

    sono dei pallini: i nuclei ad enorme distanza tra loro con in mezzo solo il vuoto assoluto, gli elettroni a confronto sn talmente piccoli che nn li vedresti.

    .

    oppure se vuoi considerare la nube elettronica e quindi i raggi di van der walls degli atomi immagina tante sfere attaccate tra loro delle quali capisci appena di che si tratta. per avere esempi cerca su google immagini rappresentazioni tipo space fill

    es:

    http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/4/43...

    spero di aver ben interpretato la domanda, ciao!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.