tapix ha chiesto in SportMotociclismo · 1 decennio fa

Che differenze ci sono tra la moto GP e la Super Bike?

tutte le differenze... dalle preatazioni alle modalita' di corsa...

7 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    La MotoGP, nata dalle ceneri della vecchio 500 cc 2t, è una classe motociclistica di PROTOTIPI su due ruote. Cosa si intende quindi per prototipo? Si intende l'assoluta unicità di ogni singola parte della moto:

    1) La costruzione delle quote telaistiche è assolutamente libera, e i materiali impiegabili sono assolutamente liberi (non a caso la Ducati quest'anno ha costruito il suo telaio in carbonio, inoltre, il motore è parte integrante telaistca in quanto il perno per il forcellone poggia sul motore detto 'portante')

    2) il motore, di cilindrata 800 cm3, oltre a rispettare i limiti del regolamento sui consumi, può essere concepito in maniera totalmente libera (il fatto che siano tutti 4 cilindri è semplicemente perchè è la soluzione più vantaggiosa.)

    3) Libertà elettronica piena: l'utilizzo di strumenti elettronici è libera e la ricerca anzi deve essere il fulcro su cui poggia la motogp.

    La gara è unica e in caso di pioggia vige la regola del flag to flag con il cambio moto ai box.

    In sostanza la MotoGP è il massimo della ricerca e dello sviluppo che una casa motociclistica mette a disposizione delle corse. Ciò NON significa che sia la serie A delle moto come qualche 'motocilistica da poltrona o da bar' dice, anzi. Esiste un'latra classe 'regina', questa volta delle moto 'derivate dalla serie', ovvero la Superbike.

    La Superbike, nata nel 1988, era una classe con l'intento di portare in pista le moto che ogni appassionato poteva usare. Con il passare degli anni queste moto sono divenute molto più simili a dei protitpi che alle vere e proprio moto da concessionario (per quelle esiste la Stock). Nello specifico, cosa posso o non posso modificare in una Superbike a differenza di una GP?

    1) Il telaio può essere modificato MA le quote telaistiche devono rimanere le stesse del modello di serie

    2) Esiste un limite nel frazionamento dei motori: i 2 cilindri (come Ducati) possono avere una cilindrata massima di 1200cc, mentre le 4 cilindri (come le giapponesi, la BMW e l'Aprilia) possono avere massimo 1000cc

    3) Le sospensioni elettroniche da regolamento sono vietate

    4) le lavorazioni sul motore hanno dei limiti: ad esempio, le 2 cilindri devono mantenere le bielle e l'albero motore originale.

    5) cosa più importante, una moto per competere nel mondiale superbike deve essere prodotta in serie con almeno 150 unità assemblate e pronte alla vendita nei primi sei mesi di vita della moto.

    6) i Freni in carbonio sono vietati, cosa che in gp sono ammessi

    7) esteticamente le SBK devono rimanere uguali al modello di serie

    per ogni gara ci sono due manche. in caso di pioggia esiste la regola del flag to flag. Inoltre, la SBK è titolare dei diritti della superpole nella qualifica. In sostanza, la Superpole funziona come un knockout di 3 manche in cui i migliori 20 ne fanno parte e, al termine della prima e seconda manche ne rimangono esclusi 6 e 6, con gli ultimi 8 a contendersi le prime due file. Prima di quest'anno la Superpole aveva un meccanismo differente: i migliori 16 delle qualifiche avevano a disposzione un giro secco per la sua posizione in griglia.

    Detto questo: entrambe le categorie hanno il monogomma (Bridgestone in GP, Pirelli in SBK).

    La grande differenza in termini di tempi al giorno d'oggi tra le due tipologie di moto le fanno le gomme (lo sviluppo in gp era molto più evdente), il telaio e i freni in carbonio. In realtà poi, l'elettronica al giorno d'oggi è abbastanza simile (anche se in gp un pò troppo eccessiva, anche se in sbk con l'avvento delle centraline Marvel della Magneti Marelli stanno facendo passi da gigante) ed anche il fatto che le case stanno investendo molto nella sbk creando dei modelli di serie molto vicine alle moto da corsa (la Yamaha con la R1 209 a scoppi rregolari come la M1 di Rossi, l'Aprilia con un motore a Vdi 65 gradi, la Ducati con la 1198R), ecco spiegato lo scarto di circa 3 secondi tra le due categorie. Due mondi decisamente impermeabili tra di loro.

    Per furetto...informiamoci prima di sparare sentenze: lo scorso anno, per fare un esempio il team Guandalini vendeva la moto di Jacub Smrz a circa 60.000 euro, una Ducati 1098RS. Lo stesso dicasi per la Ducati 1098 RS del BSB con cui Shane Byrne ci ha vinto il titolo lo scorso anno

    Fonte/i: www.nuvolari.tv
  • Anonimo
    1 decennio fa

    le superbike sono derivate dalla serie

    le motogp sono prototipi che si devono differenziare totalmente dal venduto

    in genere il motociclista da male al cùlo guarda la superbike

    in genere il motociclista da bar guarda la motogp

    in genere il motociclista da male al cùlo è interessato anche alla motogp

    in genere il motociclista da bar dimentica quando c'è la superbike

    Fonte/i: non diciamo che in superbike gareggiano moto da strada perchè una 1098 da strada mi costa 20mila euro una 1098 versione team privato circa 150mila
  • Anonimo
    1 decennio fa

    Nel mondiale Superbike corrono moto derivate dalla serie, cioè moto che si possono trovare nei negozi,appositamente modificate ed elaborate per le competizioni, anche se comunque derivano da moto di serie sportive e potenti.Le MotoGP invece sono prototipi costruiti esclusivamente per il motomondiale, un po' come le monoposto di Formula 1, non ci sono modelli stradali di queste moto tranne qualcuno in serie limitata.Un'altra differenza è puramente tecnica perche le Superbike hanno una cilindrata di 1000cc circa mentre le MotoGP sono tutte 800cc, anche se le MotoGP hanno prestazioni migliori.Inoltre sulle moto del motomondiale c'è molta piu elettronica che sulle Superbike,che sono invece piu "genuine".Spero di essere stato esaustivo.

    X furetto: purtroppo hai ragione. Entrambe le categorie dovrebbero avere il rispetto che meritano,da parte di tutti.

    x tapix: be' dai, dagli 10 punti a quello sotto di me;più preciso di cosi' c'è solo l'orologio atomico ;-)

  • 1 decennio fa

    le moto gp sono dei prototipi, ossia delle moto che non esistono in commercio. Di conseguenza, come le formula uno, hanno soluzioni tecniche estreme e d'elite, che le portano ad essere le moto migliori al mondo, ma non le più difficili e spettacolari....

    la superbike è la classe delle supersportive derivate di serie (quindi aprilia rsv 4, honda cbr, yamaha r1, ducati 1098 ecc), a cui sono permesse pochissime modifiche alla struttura originale della moto. Di conseguenza le superbike sono moto estremamente simili come prestazione, che vanno ad esaltare il pilota e non la moto (in motogp i complimenti vanno a rossi e alla yamaha per l'ottima moto rispetto alle rivali, questo discorso non lo senti in superbike).

    per quanto riguarda le prestazioni, non c'è una grandissima differenza tra le motogp e le superbike in fatto di velocità e accelerazioni, ma a causa delle poche regolazioni che si possono fare in sbk la moto viene trattata con più riguardo e presa un po più con le pinze perchè non ti perdona nulla se sbagli...per quanto riguarda qual'è la più difficile, bisogna dire che i campioni della superbike che sono andati in motogp hanno combinato ben poco, ma a detto loro per la quantità di regolazioni esagerate che ci sono in quelle moto, che sistemando mezza cretinata ti permette di andare mezzo secondo più forte del rivale, mentre loro sono abituati ad avere una moto che scalcia se esageri perchè non ci sono regolazioni speciali,

    le modalità di corsa di una motogp sono quelle classiche: libere, qualifiche e gara....in superbike (non credo siano cambiate le regole quest'anno non la seguo tantissimo non ho tempo) hai una libera da un ore, qualifica uno e due, seconda libera, e la superpole dove devi andare a fare la pole in un giro secco, quindi warmup e infine gara 1 e 2.

    sinceramente come spettacolo in se a parte il fatto che c'è valentino la superbike secondo me è migliore le moto sono praticamente alla pari e poi vedere magari la propria moto gareggiare in un campionato mondiale ti esalta!

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    1 decennio fa

    nella motogp gareggiano i prototipi delle case motocilcistiche

    nella superbike gareggiano le moto da starda

  • 1 decennio fa

    in moto GP ci sono prototipi completamente diversi dalle moto di serie mentre nella Super Bike si utilizzano moto meno raffinate

  • 1 decennio fa

    La moto GP è la classe per eccellenza, come la serie A nel calcio, ti basta sapere questo :)

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.